Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XIX Legislatura del Regno d'Italia

dal 10 giugno 1895 al 2 marzo 1897
Tipo di elezioni: Maggioritario: uninominale (1892-1913) Presidenze Camera: Tommaso Villa

scheda della legislatura
1895
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 26 maggio 1895
    Si svolgono le elezioni generali. Cresce la percentuale dei votanti rispetto alle elezioni precedenti (59% degli aventi diritto). I risultati confermano la maggioranza al partito governativo
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 10 giugno 1895
    Si apre la XIX legislatura (regio decreto 8 maggio 1895, n. 242)Felice Cavallotti pubblica sul "Secolo" di Milano e sul "Don Chisciotte" la Lettera agli onesti di tutti i partiti, in cui ripropone la "questione morale".
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 11 giugno 1895
    Tommaso Villa è eletto Presidente della Camera con 268 voti su 441 votanti
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 5 agosto 1895
    Muore, a Londra, Friederich Engels.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 3 dicembre 1895
    Sull'amba alagi un distaccamento italiano è completamente massacrato dalle truppe etiopi.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 12 dicembre 1895
    La Camera rifiuta di incriminare l'ex Presidente del Consiglio, Giovanni Giolitti, che aveva chiesto di essere rinviato all'Alta Corte, nell'ambito dello scandalo della Banca Romana



1896
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 12 gennaio 1896
    È prorogata prima la sessione della XIX legislatura (regio decreto 12 gennaio 1896, n. 1)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 21 febbraio 1896
    Antonio Baldissera è nominato comandante delle forze italiane in Africa al posto di Oreste Baratieri.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 1° marzo 1896
    Le truppe italiane subiscono ad Adua una disastrosa sconfitta da parte di soverchianti truppe abissine. Restano sul campo più di 4.000 tra soldati ed ufficiali e quasi 3.000 ascari.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 5 marzo 1896
    Si riaprono i lavori parlamentari (regio decreto 12 febbraio 1896, n. 23). Francesco Crispi annuncia alla Camera le dimissioni del Governo.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 9 marzo 1896
    Umberto II, accettate le dimissioni di Crispi, incarica il generale Cesare Ricotti di formare il nuovo Governo (regio decreto 9 marzo 1896). Ricotti tiene per sé il Ministero della Guerra e lascia la carica di Presidente del Consiglio ad Antonio Di Rudinì
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 10 marzo 1896
    Entra in carica il II Ministero Di Rudinì (regio decreto 10 marzo 1896), che si presenta alla Camera il 17 mar
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 marzo 1896
    È comunicata alla Camera una lettera con la quale Tommaso Villa dichiara di rassegnare le dimissioni da Presidente. La Camera, su proposta del Presidente del Consiglio, delibera di non accettarle. Nella stessa seduta Villa riassume la presidenza
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 6 maggio 1896
    La Triplice alleanza è tacitamente rinnovata, come previsto dal trattato.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 11 luglio 1896
    In seguito alle dimissioni del generale Cesare Ricotti, Antonio Di Rudinì attua un rimpasto del Governo (III Ministero Di Rudinì, istituito con regi decreti 11, 14 e 20 luglio 1896). Il 21 luglio il Governo si presenta alla Camera.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 11 luglio 1896
    Il Partito socialista tiene a Firenze il suo quarto congresso, riconfermando la struttura unitaria del partito.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 29 luglio 1896
    La legge 29 luglio 1896 n. 346 rende elettiva la carica di sindaco anche nei comuni con popolazione inferiore a 10.000 abitant
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 30 luglio 1896
    È prorogata la seconda sessione della XIX legislatura (regio decreto 30 luglio 1896, n. 338)
  • Politica, cultura e società
    sabato, 24 ottobre 1896
    L'erede al trono Vittorio Emanuele sposa Elena del Montenegro.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 26 ottobre 1896
    È firmata la pace di Adis Abeba che pone termine alla guerra con l'Etiopia, stabilizzando il confine della colonia eritrea.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 30 novembre 1896
    Si riaprono i lavori parlamentari (regio decreto 18 novembre 1896, n. 496)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 10 dicembre 1896
    Muore, a Sanremo, Alfred Nobel, inventore della dinamite. Alla fine del 1895 aveva steso il suo testamento istituendo il Premio Nobel.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 25 dicembre 1896
    Esce il primo numero dell'"Avanti!", il giornale del Partito socialista italiano diretto da Leonida Bissolati



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

XIX Legislatura del Regno d'Italia (dal 10 giugno 1895 al 2 marzo 1897)