Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVII Legislatura del Regno d'Italia

dal 10 dicembre 1890 al 27 settembre 1892
Tipo di elezioni: Maggioritario: scrutinio di lista (1882-1890) Presidenze Camera: Giuseppe Biancheri

scheda della legislatura
1890
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 9 dicembre 1890
    Il Ministro delle Finanze, Giovanni Giolitti ed il Ministro dei Lavori pubblici, Finali, si dimettono per un contrasto sulle spese del ministero dei Lavori pubblici.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 10 dicembre 1890
    Si apre con il discorso della corona la XVII legislatura. La Camera presenta l'indirizzo di risposta il 17 dicembre (relatore: Barazzuoli); il Senato presenta l'indirizzo il 16 dicembre (relatore: Tabarrini).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 18 dicembre 1890
    La Camera approva le modifiche al Regolamento proposte dalla Giunta relativamente alle interrogazioni, interpellanze e mozioni (Doc. II).



1891
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 1° gennaio 1891
    Nasce a Genova la prima Camera del lavoro, sull'esempio della Bourse du travail di Parigi.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 15 gennaio 1891
    Nasce a Milano, per iniziativa di Filippo Turati, la rivista "Critica sociale", che si impone come la maggiore rivista socialista italiana.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 20 gennaio 1891
    La Camera approva un testo coordinato del Regolamento aggiornato con le recenti modifiche (Doc. II-A)
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 31 gennaio 1891
    Il Presidente del Consiglio, Francesco Crispi, si dimette dopo un duro scontro con i deputati della Destra a proposito della situazione di bilancio.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 6 febbraio 1891
    Il marchese Antonio Starabba di Rudinì è nominato Presidente del Consiglio. Con successivo decreto del 9 febbraio sono nominati i ministri.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 24 febbraio 1891
    In Brasile è promulgata una nuova Costituzione federale.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 20 aprile 1891
    Su "Critica sociale" è pubblicato il Programma della Lega socialista milanese, che si propone di dare vita ad un partito socialista ideologicamente caratterizzato.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 25 aprile 1891
    La Camera approva il disegno di legge Abolizione dello scrutinio di lista e ritorno al collegio uninominale (n. 68), successivamente approvato dal Senato il 5 maggio 1891 (legge 5 maggio 1891, n. 2 ottobre e r.d. 14 giugno 1891, n. 280, che rende esecutiva la legge. Il nuovo sistema elettorale resterà sostanzialmente in vigore fino al 1919.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 1° maggio 1891
    A Roma un comizio indetto da socialisti ed anarchici per celebrare il primo maggio rivendicare l'orario di otto ore si conclude con un'ondata di arresti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 6 maggio 1891
    È rinnovato il Trattato della Triplice alleanza, che comprende le modifiche introdotte nei due trattati aggiuntivi del 1887, relativamente al sostegno delle aspirazioni mediterranee dell'Italia e ai compensi territoriali per l'Italia in caso di espansione austriaca nei Balcani.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 15 maggio 1891
    Leone XIII emana l'enciclica Rerum novarum, che affronta i problemi sociali e del lavoro.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 29 maggio 1891
    Alla Camera, Giovanni Bovio, propone l'abbandono della politica di espansione africana, ma la sua proposta, sostenuta solo dall'Estrema Sinistra, sarà bocciata nella seduta del 6 maggio.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 30 giugno 1891
    Si verifica un violento scontro verbale tra il senatore Alvisi, che pretende la pubblicità sulla sua relazione sulla Banca romana, e il presidente del Senato Farini
  • Politica, cultura e società
    domenica, 2 agosto 1891
    Le forze socialiste, anarchiche e radicali si riuniscono a congresso a Milano, deliberando di costituire un vero e proprio partito politico.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 27 agosto 1891
    È concluso un trattato di alleanza tra Francia e Russia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 30 settembre 1891
    Si suicida il generale Georges Boulanger che, nella seconda metà degli anni '80 dell'Ottocento, si era accreditato come leader di un partito populista in Francia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 14 ottobre 1891
    Al congresso di Erfurt i socialdemocratici tedeschi adottano il programma marxista di Engels e Kautsky.



1892
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 17 febbraio 1892
    La Camera vota la fiducia al Governo di Rudinì nel corso di una discussione sulla politica finanziaria.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 13 aprile 1892
    Il Governo di Rudinì si dimette a causa di contrasti interni alla compagine governativa sulla riduzione delle spese militari. Reincaricato dal re, di Rudinì, non riesce a costruire una forte maggioranza a causa dell'opposizione di Giolitti.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 5 maggio 1892
    Dopo che la Camera ha negato la fiducia al Governo di Rudinì, Umberto I accetta le dimissioni dell'Esecutivo.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 15 maggio 1892
    Giovanni Giolitti è nominato Presidente del Consiglio. Il 26 ottiene la fiducia della Camera.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 26 maggio 1892
    Al congresso delle società operaie di Palermo assumono un ruolo di rilievo i rappresentanti del neo costituito movimento dei Fasci.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 14 giugno 1892
    Si svolge a Genova il congresso costitutivo del Partito dei lavoratori italiani, che nel 1895 assumerà il nome di Partito socialista.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 15 giugno 1892
    La Camera approva il disegno di legge Modificazioni alla legge elettorale politica (n. 166), approvato dal Senato il 20 giugno (legge 28 giugno 1892, n. 315)
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 28 giugno 1892
    Alla Camera è presentata la Relazione della Commissione esecutiva sulle opere ordinate e sulle spese fatte […] per l'erezione di un monumento onorario a Vittorio Emanuele II in Roma (Doc. XXV)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 17 agosto 1892
    Francia e Russia stipulano un trattato di alleanza, rivolto contro un'eventuale aggressione dei paesi della Triplice Alleanza (Germania, Austria e Italia).
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 27 settembre 1892
    La Camera è sciolta (r.d 27 settembre 1892, n. 490).



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

XVII Legislatura del Regno d'Italia (dal 10 dicembre 1890 al 27 settembre 1892)