Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XIII Legislatura della Repubblica italiana

dal 9 maggio 1996 al 29 maggio 2001
Tipo di elezioni: Misto: maggioritario e proporzionale (1994-2005) Presidenze Camera: Luciano Violante

scheda della legislatura
1996
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 9 maggio 1996
    In Parlamento si svolge la prima seduta della XIII legislatura. Al Senato è eletto Presidente, al secondo scrutinio, Nicola Mancino (PPI), con 178 voti su 314 votanti.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 10 maggio 1996
    Alla Camera è eletto Presidente, alla quarta votazione, Luciano Violante (SD- U), con 316 voti su 609 votanti.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 13 maggio 1996
    Dopo aver insediato a Mantova il Parlamento del Nord, il leader della Lega Umberto Bossi nomina il governo della Padania, guidato da Giancarlo Pagliarini.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 16 maggio 1996
    Il Presidente della Repubblica Scalfaro conferisce a Romano Prodi l'incarico di formare un nuovo governo.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 18 maggio 1996
    Romano Prodi scioglie positivamente la riserva e forma un Ministero composto dal PDS, PPI, RI, FdV, UD, SI, AD, MCU, Patto e SR. Il Partito della rifondazione comunista appoggia esternamente il Governo.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 21 maggio 1996
    Ad Agrigento è arrestato Giovanni Brusca, esponente latitante di “Cosa nostra” accusato di essere l'esecutore della strage di Capaci.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 22 maggio 1996
    Il Presidente del Consiglio Romano Prodi si presenta al Senato per esporre le linee programmatiche del Governo e consegna poi alla Camera, secondo la prassi, il testo delle dichiarazioni programmatiche pronunciate al Senato.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 23 maggio 1996
    Giorgio Fossa è eletto presidente della Confindustria.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 23 maggio 1996
    Al Senato si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia (n.1-00004) presentata da Salvi (Sin. Dem. - L'Ulivo), Elia (PPI), Pieroni (Verdi - L'Ulivo) e Del Turco (Rin.Ital.) è approvata con 173 voti favorevoli e 139 contrari.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 29 maggio 1996
    Il Fondo monetario internazionale invita il Presidente del Consiglio Prodi a ridurre il deficit pubblico solo attraverso tagli alle spese. Il presidente del Consiglio rassicura il Fmi e nell'incontro con il cancelliere tedesco Helmut Kohl si impegna a garantire il rientro della lira nello Sme entro la fine dell'anno.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 1° giugno 1996
    Muore a Roma Luciano Lama, leader della Cgil e del Pci.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 20 giugno 1996
    Il Presidente del Consiglio Romano Prodi presenta una manovra da 16 mila miliardi, che prevede 11 mila miliardi di tagli alla spesa pubblica.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 21 giugno 1996
    Si svolge a Firenze il vertice dei 15 Capi di Stato e di governo dell'Unione europea, che chiude il semestre di presidenza italiana.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 27 giugno 1996
    Con la sentenza n. 223 la Corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'articolo 698, comma 2 del c.p.p. ove si prevede l'estradizione anche per i reati puniti con la pena capitale a fronte dell'impegno assunto dal Paese richiedente - con garanzie ritenute sufficienti dal Paese richiesto - a non infliggere la pena di morte o, se già inflitta, a non farla eseguire.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 30 giugno 1996
    Al G7 di Lione il Presidente del Consiglio Prodi si impegna a ridurre fortemente il deficit pubblico italiano.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 31 luglio 1996
    La Camera, con 319 voti a favore e 284 contrari, approva l'articolo unico del disegno di legge di conversione A.C. 1857 del decreto-legge 20 giugno 1996, n. 323, recante disposizioni urgenti per il risanamento della finanza pubblica (provvedimento collegato alla manovra di finanza pubblica), su cui il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 1° agosto 1996
    La Camera approva le modifiche al proprio Regolamento relative alla istituzione della Commissione permanente per le politiche dell'Unione europea (Doc. II, n. 5).
  • Politica, cultura e società
    domenica, 4 agosto 1996
    L'esponente della Lega Nord Irene Pivetti, già Presidente della Camera dei deputati, si dissocia dal proprio partito e si dice contraria alla secessione.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 12 settembre 1996
    Si apre alle sorgenti del Po la “Tre giorni dell'indipendenza Padana”. Irene Pivetti, in contrasto su tale progetto, è espulsa dal partito.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 settembre 1996
    Il Presidente della Repubblica Scalfaro invia un messaggio alle Camere sull'attualità politica e istituzionale (Doc. I, n.1).
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 27 settembre 1996
    Il Consiglio dei ministri approva il testo della legge finanziaria, che dispone una manovra complessiva di 62.000 miliardi di lire, comprensiva della c.d. “tassa sull'Europa” .
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 2 ottobre 1996
    La Camera approva la proposta di legge Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse (AC 449), che sarà approvata dal Senato il 3 aprile 1997 (legge 10 aprile 1997, n. 97).
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 9 ottobre 1996
    Viene costituita la Commissione parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi. Il presidente è il senatore della Sinistra democratica- l'Ulivo, Giovanni Pellegrino.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 17 ottobre 1996
    La Corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'articolo 6, comma 4, del decreto-legge 6 settembre 1996, n. 462, recante Disciplina delle attività di recupero dei rifiuti, per aver «reiterato, con contenuto immutato ed in assenza di nuovi presupposti di necessità e urgenza, la disposizione» espressa da precedenti decreti-legge decaduti. La sentenza blocca la prassi del Governo di reiterare il contenuto dei decreti-legge (sentenza n. 360).
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 23 ottobre 1996
    La Camera, con 316 voti a favore e 286 voti contrari, approva l'articolo unico del disegno di legge di conversione A.C. 2298 del decreto-legge 24 settembre 1996, n. 497, recante disposizioni urgenti per il risanamento, la ristrutturazione e la privatizzazione del Banco di Napoli, su cui il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 30 ottobre 1996
    La Camera approva, con 312 voti favorevoli e 267 contrari, l'emendamento Dis. 1. 1. del Governo interamente sostitutivo dell'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 20 settembre 1996, n. 486, Disposizioni urgenti per il risanamento dei siti industriali delle aree di Bagnoli e di Sesto San Giovanni (AC 2278), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 31 ottobre 1996
    Renato Granata è eletto Presidente della Corte costituzionale.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 4 novembre 1996
    A seguito delle dichiarazioni ai magistrati del finanziere Pacini Battaglia, la guardia di finanza avvia indagini sul Ministro Di Pietro.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 5 novembre 1996
    Si svolgono negli Stati Uniti le elezioni presidenziali. Il Presidente uscente, il democratico Bill Clinton, prevale sul candidato repubblicano Bob Dole.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 12 novembre 1996
    La Corte di cassazione condanna Bettino Craxi a 5 anni e 6 mesi di detenzione per corruzione. Sono condannati il finanziere Sergio Cusani, che sconterà la pena in carcere, l'ex segretario amministrativo della DC Citaristi e l'ex presidente Sai Ligresti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 13 novembre 1996
    Si apre a Roma il vertice internazionale promosso dalla FAO sulla fame nel mondo, nel corso del quale avviene lo storico incontro in Vaticano tra il Pontefice Giovanni Paolo II e il leader comunista cubano Fidel Castro.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 14 novembre 1996
    Il Ministro dei lavori pubblici Di Pietro si dimette in polemica con le accuse mosse dalla Guardia di finanza e dalla procura di Brescia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 21 novembre 1996
    Il rettore dell'università di Venezia, Paolo Costa, assume il Ministero dei lavori pubblici.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 25 novembre 1996
    La lira italiana si unisce nuovamente alle monete che partecipano al sistema di cambio del sistema monetario europeo (SME).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 9 dicembre 1996
    Si tiene a Singapore la conferenza ministeriale dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) che si conclude con un accordo sui prodotti legati alle tecnologie dell'informazione.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 13 dicembre 1996
    Il Consiglio europeo riunito a Dublino in Irlanda raggiunge un accordo per l'introduzione della moneta unica (contesto giuridico, patto di stabilità, nuovo meccanismo di cambio).
  • Politica, cultura e società
    domenica, 15 dicembre 1996
    Muore don Giuseppe Dossetti, deputato all'Assemblea costituente per la DC.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 dicembre 1996
    La II Commissione della Camera (Giustizia) approva in sede legislativa ed in via definitiva il disegno di legge recante Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali (A.C. 1580-B), approvato dal Senato il 20 novembre 1996 (legge 31 dicembre 1996, n. 675).
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 20 dicembre 1996
    La Camera approva la proposta di legge Norme per la regolamentazione della contribuzione volontaria ai movimenti o partiti politici (AC 2096), che sarà approvata lo stesso giorno dal Senato (legge 2 gennaio 1997, n.2).
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 22 dicembre 1996
    La Camera approva il disegno di legge recante Delega al Governo in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali (AC 1579-B), approvato dal Senato il 19 dicembre 1996 (legge 31 dicembre 1996, n. 676).
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 27 dicembre 1996
    Lamberto Dini, Gerardo Bianco e Antonio Maccanico annunciano la nascita di una federazione di centro all'interno dell'Ulivo.



1997
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 8 gennaio 1997
    Esce in edicola il quotidiano La Padania.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 9 gennaio 1997
    Al congresso del PPI a Roma Franco Marini è eletto segretario con il 58% dei voti.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 12 gennaio 1997
    Nei pressi della stazione di Piacenza deraglia un Pendolino in servizio sulla linea ferroviaria Milano-Roma, provocando 8 morti e 30 feriti.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 16 gennaio 1997
    A Milano i produttori di latte protestano e bloccano il traffico contro la multa imposta dalla Ue per aver superato le quote di latte consentite. Nei giorni successivi i manifestanti bloccheranno gli aeroporti di Linate, Malpensa e Venezia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 18 gennaio 1997
    Il Presidente del Consiglio Romano Prodi incontra a Venezia il premier spagnolo José Maria Aznar, dopo il rifiuto da parte di Aznar di un'alleanza mediterranea.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 22 gennaio 1997
    La Corte di cassazione conferma le condanne ad Adriano Sofri, Giorgio Pietrostefani ed Ovidio Bompressi per l'omicidio del commissario Calabresi.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 29 gennaio 1997
    La polizia interviene a Milano contro il blocco stradale degli allevatori, la Lega Nord si schiera al fianco dei produttori di latte. Il 30 il Consiglio dei Ministri stabilisce le misure di sostegno agli allevatori, tra cui la rateizzazione delle multe.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 30 gennaio 1997
    La Camera approva il disegno di legge Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa (AC 2699), che sarà approvato dal Senato l'11 marzo (legge 15 marzo 1997, n. 59 - Bassanini 1).
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 4 febbraio 1997
    La Camera discute la mozione n. 1-00080, on. Franz (AN) ed altri, di sfiducia nei confronti del Ministro delle risorse agricole, alimentari e forestali Pinto, che è respinta con 311 voti contrari e 250 favorevoli.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 5 febbraio 1997
    Si riunisce per la prima volta la Commissione bicamerale per le riforme istituzionali, Massimo D'Alema è eletto presidente.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 19 febbraio 1997
    Si apre a Roma il congresso del PDS. Il 23 febbraio D'Alema è eletto segretario del partito con l'88% dei voti.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 25 febbraio 1997
    La Camera approva, con 308 voti favorevoli, 257 contrari e 1 astenuto, l'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 31 dicembre 1996, n. 669, Disposizioni urgenti in materia tributaria, finanziaria e contabile a completamento della manovra di finanza pubblica per l'anno 1997 (AC 3181), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 28 febbraio 1997
    Nella seduta continuata dal 26 al 28 febbraio 1997, la Camera approva, con 308 voti favorevoli e 170 contrari, l'emendamento 2.55 del Governo, interamente sostitutivo del testo del decreto-legge 2 gennaio 1997, n. 1, Interventi urgenti per il settore dell'autotrasporto (A.C. 2946), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 1° marzo 1997
    In Albania scatta lo stato d'emergenza. Il Ministro degli esteri Dini chiede l'intervento dell'Europa.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 8 marzo 1997
    L'ex ministro della sanità Francesco De Lorenzo è condannato in appello per associazione a delinquere, corruzione e finanziamento illecito dei partiti.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 14 marzo 1997
    Sulle coste della Puglia sbarcano centinaia di profughi albanesi. Il governo proclama lo stato d'emergenza per fronteggiare l'esodo proveniente dall'Albania.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 18 marzo 1997
    La Camera approva, con 308 voti favorevoli e 223 contrari, l'emendamento 1.57 del Governo, interamente sostitutivo dell'articolo 1 del D.L. 31 gennaio 1997, n. 11, Misure straordinarie per la crisi del settore lattiero-caseario ed altri interventi urgenti a favore dell'agricoltura (AC 3131), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 25 marzo 1997
    In occasione del quarantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, iniziano in Campidoglio a Roma, i lavori della Conferenza intergovernativa tra i Paesi membri dell'Unione europea per la revisione del Trattato di Maastricht.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 28 marzo 1997
    La corvetta Sibilla della Marina militare italiana, in perlustrazione nel mare Adriatico, entra in collisione con una motovedetta albanese che trasporta un numero imprecisato di profughi diretti a Brindisi. Il pronto intervento della nave italiana consente il salvataggio di 34 persone. Il bilancio della sciagura è di 84 vittime.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 29 marzo 1997
    Il Consiglio di sicurezza dell'ONU approva l'invio di una forza multinazionale di protezione in Albania impegnata ad operare nel Paese fino allo svoglimento di nuove elezioni. Il comando è affidato all'Italia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 2 aprile 1997
    Il Presidente del Consiglio Prodi si reca per una visita lampo in Albania e al suo ritorno illustra un piano di missione internazionale per fronteggiare l'emergenza albanese: “Operazione Alba”. L'intervento militare incontra la netta opposizione di Rifondazione comunista.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 9 aprile 1997
    Si svolge alla Camera la discussione sulle mozioni relative alla missione multinazionale di pace in Albania. La risoluzione sottoscritta dai presidenti di gruppo dell'Ulivo e del Polo (n. 6-00017), su cui il Governo esprime parere favorevole è approvata, ma i gruppi di Rifondazione comunista e della Lega nord esprimono parere contrario. Il Presidente del Consiglio si reca dal Presidente della Repubblica, che invita il Governo a presentarsi alle Camere.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 10 aprile 1997
    Al Senato il Presidente del Consiglio Prodi interviene per un chiarimento sull'azione di Governo. Nella seduta è approvata la risoluzione (n. 6-00016), sulla quale il Governo ha posto la fiducia . Il Presidente del gruppo di Rifondazione comunista Marino, annuncia il voto favorevole del suo gruppo.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 11 aprile 1997
    Si svolge alla Camera il dibattito sulle comunicazioni del Governo. La risoluzione (n. 6-00018) presentata da Mussi (SD-U) ed altri, sulla quale il Presidente del Consiglio ha posto la questione di fiducia è approvata con 321 favorevoli, 262 contrari e 1 astenuto.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 14 aprile 1997
    Prende il via l'operazione Alba. Circa 1200 militari italiani, francesi e spagnoli sbarcano a Durazzo, in Albania.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 17 aprile 1997
    La Camera approva, con 315 voti favorevoli e 185 contrari, l'emendamento del Governo 19.10, interamente sostitutivo dell'articolo 19 e soppressivo dei restanti articoli (5, 9, 14 e da 20 a 35) del disegno di legge Misure urgenti per lo snellimento dell'attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo (AC 2564), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 23 aprile 1997
    La Commissione europea pubblica le previsioni economiche, secondo le quali l'Italia e la Grecia non rispettano il rapporto deficit-Pil stabilito dal trattato di Maastricht.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 29 aprile 1997
    La Camera approva il disegno di legge Misure urgenti per lo snellimento dell' attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo (AC 2564), che sarà approvato dal Senato il 14 maggio (legge 15 maggio 1997, n. 127 - Bassanini 2).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 2 maggio 1997
    Il partito laburista vince le elezioni politiche in Gran Bretagna. Tony Blair assume la carica di Primo Ministro.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 6 maggio 1997
    La Camera approva, con 318 voti favorevoli e 260 contrari, l'emendamento Dis. 1.1 del Governo, interamente sostitutivo dell'articolo unico del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 28 marzo 1997, n. 79, Misure urgenti per il riequilibrio della finanza pubblica (AC 3489), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 9 maggio 1997
    A Venezia un gruppo armato secessionista occupa il campanile di San Marco, su cui issa la bandiera della Repubblica Serenissima. L'episodio si conclude dopo circa 8 ore, grazie al Gruppo d'intervento speciale dei carabinieri.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 15 maggio 1997
    La Camera approva, con 306 voti favorevoli e 192 contrari, l'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 20 marzo 1997, n. 60, Interventi straordinari per fronteggiare l'eccezionale afflusso di stranieri extracomunitari provenienti dall'Albania (AC 3637), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 21 maggio 1997
    La Camera approva, con 310 voti favorevoli e 244 contrari, l'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 25 marzo 1997, n. 67, recante Misure urgenti per favorire l'occupazione (AC 3677), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 27 maggio 1997
    Il leader della Lega nord Bossi dichiara che il suo partito non parteciperà più ai lavori della Commissione bicamerale per le riforme istituzionali.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 3 giugno 1997
    La Commissione bicamerale per le riforme istituzionali approva i testi base su federalismo, riforma del Parlamento, giustizia e rapporti con l'Ue.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 4 giugno 1997
    La Camera approva il disegno di legge Norme in materia di promozione dell' occupazione (AC 3468), che sarà approvato dal Senato il 18 giugno (legge 24 giugno 1997, n. 196 - pacchetto Treu).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 14 giugno 1997
    Dopo la pubblicazione di alcune foto che mostrano alcuni soldati italiani torturare i prigionieri durante la missione in Somalia del 1993, i generali Loi e Fiore, comandanti del contingente italiano in Somalia si autosospendono. Viene istituita una Commissione governativa d'inchiesta presieduta dall'ex presidente della Corte costituzionale Ettore Gallo.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 15 giugno 1997
    Si svolgono sette referendum per l'abolizione : dei poteri speciali del Ministro del tesoro nelle aziende privatizzate; dei limiti per essere ammessi al servizio civile; della possibilità per i cacciatori di accedere nei fondi altrui; del sistema di progressione delle carriere dei magistrati; dell'ordine dei giornalisti; della possibilità per i magistrati di assumere incarichi al di fuori delle attività giudiziarie; della legge che istituisce il Ministero delle politiche agricole. Nessun quesito referendario raggiunge il quorum di votanti richiesto dall'articolo 75 della Costituzione.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 16 giugno 1997
    Il Consiglio europeo riunito ad Amsterdam, raggiunge un accordo per un nuovo progetto di trattato. Sono approvate disposizioni volte a facilitare il passaggio alla terza fase dell'Unione economica e monetaria e il processo di allargamento dell'Ue. 
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 17 giugno 1997
    La Camera approva la proposta di legge Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche (AC 169-bis), che sarà approvata dal Senato il 25 novembre 1999 (legge 25 novembre 1999, n. 482).
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 giugno 1997
    Il Parlamento in seduta comune elegge, Annibale Marini, al dodicesimo scrutinio, giudice della Corte costituzionale.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 giugno 1997
    Il Parlamento in seduta comune elegge, al terzo scrutinio, componenti del Consiglio superiore della magistratura Antonio Ruggiero e Francesca Zannotti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 21 giugno 1997
    Il senatore Arlacchi (SD-U) è nominato vicesegretario generale dell'ONU, con l'incarico di direttore dell'UNDCCP (ufficio delle Nazioni Unite per il controllo delle droghe e la prevenzione del crimine) e di direttore generale dell'ufficio delle Nazioni Unite a Vienna.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 1° luglio 1997
    Dopo circa un secolo e mezzo di amministrazione britannica, Hong Kong torna sotto la sovranità cinese.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 8 luglio 1997
    La Camera approva il disegno di legge Delega al Governo per l' istituzione del giudice unico di primo grado (AC 3483), approvato dal Senato il 26 marzo 1997 (legge 16 luglio 1997, n. 254).
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 16 luglio 1997
    La Camera approva il disegno di legge Istituzione dell' Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo (AC 3755), che sarà approvato dal Senato il 29 luglio (legge 31 luglio 1997, n. 249).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 31 luglio 1997
    La Commissione attività produttive, commercio e turismo della Camera approva in sede legislativa il disegno di legge Interventi urgenti per l'economia (AC 3475-B), approvato dal Senato il 25 luglio 1997 (legge 7 agosto 1997, n. 266, legge Bersani).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 8 agosto 1997
    La commissione governativa d'inchiesta sulle torture dei militari italiani in Somalia presenta al Presidente del Consiglio Romano Prodi il rapporto finale, secondo il quale gli episodi di violenza sarebbero dei casi isolati di cui i vertici militari non erano a conoscenza.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 14 settembre 1997
    Il leader della Lega nord Bossi proclama a Venezia la nascita della Repubblica federale padana.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 24 settembre 1997
    La Camera approva modificazioni al proprio Regolamento relative alla riorganizzazione del procedimento legislativo e agli strumenti per migliorare la qualità delle leggi (Doc. II, n. 26), alle interrogazioni a risposta immediata, interpellanze urgenti, ammissibilità degli atti di sindacato ispettivo (Doc. II, n. 17 e all.), alla costituzione di componenti politiche nel gruppo misto (Doc. II, n. 20), alle sanzioni per assenza dai lavori parlamentari (Doc. II, n. 15).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 25 settembre 1997
    Il Ministro degli esteri Dini sostiene all'Assemblea dell'ONU la proposta italiana di riforma del Consiglio di sicurezza.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 26 settembre 1997
    Tre scosse di terremoto provocano gravi danni in Umbria e nelle Marche. Muoiono 10 persone e migliaia sono i senzatetto. Gravi danni si registrano al patrimonio artistico in particolare alla Basilica di San Francesco ad Assisi.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 30 settembre 1997
    I parlamentari di Rifondazione comunista, in contrasto con la politica economica del Governo, annunciano il loro voto contrario alla legge finanziaria per il 1998.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 2 ottobre 1997
    I Ministri degli Affari esteri dei quindici Stati membri dell'Unione europea firmano il trattato di Amsterdam.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 6 ottobre 1997
    Dopo il fallimento del vertice tra Governo e Rifondazione comunista, che ha annunciato il proprio voto contrario al disegno di legge finanziaria, il Presidente della Repubblica Scalfaro ribadisce di essere contrario alle elezioni anticipate.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 7 ottobre 1997
    Il Presidente del Consiglio Prodi interviene alla Camera e sottolinea la necessità dell'apporto di tutte le forze della maggioranza in vista dell'approvazione della legge finanziaria per il 1998. Nella seduta del 9 ottobre il gruppo di Rifondazione annuncia il voto contrario alle risoluzioni Sgarbi n. 6-00023 e Mussi ed altri n. 6-00025, pertanto il Presidente del Consiglio dichiara che si recherà dal Capo dello Stato per rassegnare le dimissioni.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 14 ottobre 1997
    Dopo un comunicato della Presidenza del Consiglio che annuncia il superamento del dissenso con Rifondazione comunista, il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro respinge le dimissioni del Governo e lo invita a presentarsi alle Camere.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 16 ottobre 1997
    Alla Camera è posta in votazione e approvata la risoluzione (n. 6-00028) presentata da Mussi (SD-U) ed altri, sulla quale il Governo ha posto la fiducia. Nel pomeriggio si svolge al Senato il dibattito sulle comunicazioni del Presidente del Consiglio, al termine del quale è approvata la risoluzione presentata da Salvi (SD-U) ed altri (n. 6-00024), sulla quale il Governo ha posto la fiducia.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 20 ottobre 1997
    Viene avviata la privatizzazione della Telecom con la messa in vendita delle azioni del gruppo in possesso del Ministero del tesoro.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 26 ottobre 1997
    In circa 22.000 seggi si svolgono le elezioni, indette dalla Lega nord, per eleggere il parlamento padano.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 31 ottobre 1997
    La Camera approva, con 301 voti favorevoli e 125 contrari, l'emendamento Dis. 1.1. del Governo interamente sostitutivo dell'articolo unico del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 25 settembre 1997, n. 324 Ulteriori interventi in materia di incentivi per la rottamazione (AC 4179), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 4 novembre 1997
    La Camera approva modificazioni al proprio Regolamento sulla costituzione di una componente delle minoranze linguistiche nel gruppo misto (Doc. II, n. 27 e allegato).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 6 novembre 1997
    La Camera approva, con 306 voti favorevoli e 201 contrari, l'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 9 settembre 1997, n. 292, Interventi urgenti per la soluzione della crisi della Sicilcassa Spa e per il risanamento e rilancio del Banco di Sicilia (AC 4245), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 9 novembre 1997
    Alle elezioni suppletive nel collegio senatoriale del Mugello è eletto il candidato dell'Ulivo, Antonio Di Pietro.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 17 novembre 1997
    In un grave attentato terroristico a Luxor, in Egitto, perdono la vita sessanta turisti di diversa nazionalità, sette egiziani e i sei terroristi.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 19 novembre 1997
    La Camera approva il disegno di legge Disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero (AC 3240), che sarà approvata dal Senato il 19 febbraio 1998 (legge 6 marzo 1998, n. 40 - legge Turco-Napolitano).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 20 novembre 1997
    Dopo vari attacchi speculativi le valute del sud-est asiatico sono in piena crisi.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 25 novembre 1997
    La Camera approva, con 309 voti favorevoli e 2 contrari, l'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 29 settembre 1997, n. 328, Disposizioni tributarie urgenti (AC 4297), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 1° dicembre 1997
    Si tiene a Kyoto in Giappone,  una conferenza internazionale sui mutamenti climatici che si conclude con l'impegno, da parte dei paesi industrializzati, di ridurre le proprie emissioni di gas ad effetto serra.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 10 dicembre 1997
    Dario Fo, scrittore, regista e attore teatrale, riceve il premio Nobel per la letteratura.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 16 dicembre 1997
    La Commissione affari sociali della Camera approva in sede legislativa la proposta di legge recante Istituzione della Commissione parlamentare per l'infanzia e dell' Osservatorio nazionale per l' infanzia (AC 417-B), approvata dal Senato il 16 luglio 1997 (legge 23 dicembre 1997, n. 451).
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 22 dicembre 1997
    Il giudice per le indagini preliminari proscioglie il Presidente del Consiglio Prodi dalle accuse di conflitto di interessi e abuso d'ufficio nell'inchiesta sulla cessione della Cirio da parte dell'IRI all'epoca della sua presidenza.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 30 dicembre 1997
    Il Ministro dell'interno Napolitano dichiara che i curdi sbarcati sulle coste italiane non saranno espulsi e potranno presentare richiesta di asilo politico.



1998
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 22 gennaio 1998
    La Camera approva, con 315 voti favorevoli, 255 contrari e 4 astenuti, l'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 1° dicembre 1997, n. 411, Misure urgenti per gli accertamenti in materia di produzione lattiera (AC 4454), sulla cui approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 26 gennaio 1998
    Alla Camera inizia l'esame del progetto di riforma della Costituzione elaborato dalla Commissione parlamentare per le riforme istituzionali.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 3 febbraio 1998
    Un aereo militare statunitense del Corpo dei Marines, decollato dalla base aerea di Aviano, spezza le funi del tronco inferiore della funivia del Cermis, in Val di Fiemme. Precipita una cabina; venti persone perdono la vita.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 6 febbraio 1998
    I consigli d'amministrazione della Compagnia di S. Paolo e dell'Imi approvano la fusione dei due istituti di credito.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 8 febbraio 1998
    Nasce il partito dei Socialisti democratici italiani (Sdi), dall'unione tra i Socialisti italiani di Enrico Boselli, il Partito socialista di Ugo Intini e il Partito socialista democratico italiano di Gianfranco Schietroma.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 14 febbraio 1998
    Dopo tre giorni di lavori, si chiudono a Firenze gli Stati generali della sinistra. D'Alema propone che il partito assuma un nuovo simbolo e un nuovo nome: Democratici di sinistra.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 16 febbraio 1998
    Nasce l'Unione democratica della Repubblica (Udr), il nuovo partito dell'ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Entrano a farne parte Mastella che lascia il Ccd, Buttiglione, e altri parlamentari che fuoriescono dal Polo.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 18 febbraio 1998
    Il ministero delle Comunicazioni concede licenze per la telefonia fissa a Infostrada e Wind. Termina il monopolio di Telecom Italia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 19 febbraio 1998
    La Commissione agricoltura della Camera approva, in sede legislativa, la proposta di legge Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul dissesto della Federazione italiana dei consorzi agrari (AC 1183-B), approvata dal Senato il 19 giugno 1997 (legge 2 marzo 1998, n. 33). La relazione finale sarà presentata il 6 marzo 2001 (Doc XXIII, n. 61).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 26 febbraio 1998
    La Camera approva il disegno di legge Disposizioni concernenti il Fondo di solidarieta' per le vittime delle richieste estorsive (AC 3769), che sarà approvato dal Senato il 3 febbraio 1999 (legge 23 febbraio 1999, n. 44 - legge antiracket).
  • Politica, cultura e società
    sabato, 21 marzo 1998
    Antonio Di Pietro costituisce un nuovo movimento politico: L'Italia dei valori.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 23 marzo 1998
    Il Presidente della Repubblica Scalfaro rinvia alle Camere per una nuova deliberazione il disegno di legge recante Disposizioni per la semplificazione e la razionalizzazione del sistema tributario e per il funzionamento dell'Amministrazione finanziaria, nonché disposizioni varie di carattere finanziario (A.C. 4565).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 25 marzo 1998
    L'Italia è ufficialmente ammessa tra gli undici Paesi dell'Unione europea che dal 1° gennaio 1999 adotteranno la moneta unica.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 2 aprile 1998
    La Camera discute le mozioni n. 1-00185 on. Fini (AN) ed altri, n. 1-00245 on. Comino (MISTO) ed altri e n. 1-00250 on. Cardinale (Unione democratici per l'Europa) ed altri di sfiducia nei confronti del ministro dei trasporti e della navigazione Burlando, che sono respinte con 251voti favorevoli, 304 contrari e 1 astenuto.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 18 aprile 1998
    Si conclude, a Milano, il I Congresso nazionale di Forza Italia con una manifestazione pubblica a piazza Duomo. Berlusconi, che in apertura aveva ribadito i suoi dubbi sul progetto di riforma della Bicamerale, dichiarando l'indisponibilità di FI a votare riforme di basso profilo, è acclamato presidente.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 30 aprile 1998
    Il Presidente della Repubblica Scalfaro rinvia alle Camere per una nuova deliberazione la proposta di legge recante disciplina della subfornitura nelle attività produttive (A.C. 3509).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 2 maggio 1998
    Alla guida della Banca centrale europea è nominato l'olandese Wim Duisemberg. Nel comitato esecutivo l'Italia è rappresentata da Tommaso Padoa Schioppa.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 3 maggio 1998
    Il Consiglio europeo, riunito in seduta straordinaria, adotta due regolamenti sull'armonizzazione delle specifiche tecniche delle monete metalliche in euro e sull'introduzione dell'euro. I ministri, i governatori delle banche centrali degli Stati membri che adottano la moneta unica, la Commissione e l'Istituto monetario europeo precisano le condizioni della fissazione dei tassi irrevocabili di conversione dell'euro.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 5 maggio 1998
    Una massa di fango e detriti si stacca dalla montagna e dalla collina sovrastanti i paesi di Quindici (in Irpinia), Sarno, Siano e Bracigliano (Salerno). La furia del fiume di fango causa 159 morti e ingenti danni.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 10 maggio 1998
    A Fiuggi, si svolge il congresso costitutivo dei Socialisti democratici italiani (SDI). Il partito entra a far parte della coalizione di centro-sinistra, L'Ulivo. Enrico Boselli è eletto presidente.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 20 maggio 1998
    Il Ministro della giustizia Flick rassegna le dimissioni a seguito della fuga di Licio Gelli e del boss mafioso Pasquale Cuntrera. Il Presidente del Consiglio Prodi le congela in vista di una verifica nella maggioranza, che riconfermerà la fiducia al ministro.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 27 maggio 1998
    La Camera approva il disegno di legge Modifiche ed integrazioni alle leggi 15 marzo 1997, n. 59, e 15 maggio 1997, n. 127, nonche' norme in materia di formazione del personale dipendente e di lavoro a distanza nelle pubbliche amministrazioni. Disposizioni in materia di edilizia scolastica (AC 4229-B), che sarà approvato dal Senato il 3 giugno (legge 16 giugno 1998, n. 191 - Bassanini 3).
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 29 maggio 1998
    La Camera discute la mozione n. 1-00261 Cardinale (Unione democratici per l'Europa) ed altri, di sfiducia nei confronti dei Ministri dell'interno, Napolitano, e della giustizia, Flick. La Camera respinge la mozione con 46 voti favorevoli e 310 contrari.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 1° giugno 1998
    È istituita la Banca centrale europea.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 9 giugno 1998
    Il presidente della Camera, Violante, cancella il testo di riforma costituzionale dal calendario dei lavori dopo aver ricevuto comunicazione dal presidente della Commissione bicamerale Massimo D'Alema della impossibilità politica di proseguire la discussione.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 15 giugno 1998
    Il Consiglio europeo riunito a Cardiff, nel Regno Unito, enuncia gli elementi essenziali della strategia dell'Unione europea per proseguire le riforme economiche volte a promuovere crescita, prosperità, occupazione e inserimento sociale, stabilendo orientamenti e calendario dei futuri negoziati di Agenda 2000.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 23 giugno 1998
    Il gruppo di Rifondazione comunista preannuncia il proprio voto contrario al disegno di legge di ratifica dell'accordo sull'allargamento della NATO, già approvato dal Senato, e all'esame della Camera. Il Presidente del Consiglio Prodi, intervenendo nella discussione, sottolinea il carattere prioritario per il Governo dell'approvazione del provvedimento, e dichiara che dopo il voto, riferirà al Capo dello Stato. Il disegno di legge viene approvato con il voto favorevole dell'UDR, l'astensione di AN e di Forza Italia e il voto contrario di Rifondazione e della Lega Nord. Subito dopo il Presidente del Consiglio incontra il Presidente della Repubblica Scalfaro, il quale lo invita a promuovere una approfondita verifica all'interno della maggioranza.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 26 giugno 1998
    Il Presidente del Consiglio Prodi e il segretario di Rifondazione comunista Bertinotti si incontrano per affrontare i temi che dividono la maggioranza: la questione del Kosovo, la scuola, il lavoro e il Mezzogiorno, bioetica e famiglia. Alla fine Bertinotti si dichiara deluso, mentre l'Ulivo minaccia la rottura se Rifondazione rifiuterà qualsiasi accordo.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 27 giugno 1998
    Accogliendo il Forum delle associazioni familiari, il Papa Giovanni Paolo II rivolge critiche all'opera del governo in materia di aborto e politiche familiari.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 29 giugno 1998
    La segreteria di Rifondazione comunista discute un ordine del giorno che ipotizza per la prima volta una collocazione diversa del partito rispetto al governo, ma è scontro con Armando Cossutta che spinge per la ricerca di un accordo.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 2 luglio 1998
    L'Udr tiene la convenzione costituente. Cossiga, presidente onorario, indica Mastella come segretario del partito, Buttiglione come presidente dell'esecutivo e Scognamiglio come presidente dell'assemblea nazionale. Lancia inoltre un appello ai centristi dei due poli e a Prodi per una lista unitaria alle elezioni europee.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 13 luglio 1998
    Processo All Iberian 1: Berlusconi viene condannato in primo grado a 2 anni e 4 mesi di reclusione e Craxi a 4 anni per il reato di finanziamento illecito ai partiti.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 14 luglio 1998
    La Commissione d'indagine sulla povertà presso la Presidenza del Consiglio rivela come nel 1997 siano saliti a 166 mila (11,2% della popolazione) i nuclei familiari in stato d'indigenza. Particolarmente colpite sono le famiglie più giovani.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 22 luglio 1998
    La Camera approva, con 324 voti favorevoli e 269 contrari, la risoluzione (n. 6-00059) presentata a seguito delle comunicazioni del Governo sulla verifica della maggioranza dopo il voto contrario del Gruppo di Rifondazione comunista sul ddl di ratifica dell'accordo sull'allargamento della NATO alle Repubbliche di Polonia, Ceca e di Ungheria, sulla quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 23 luglio 1998
    Il Parlamento in seduta comune elegge Giovanni Di Cagno, Giovanni Verde, Egidio Resta, Salvatore Mazzamuto, Graziella Tossi Brutti, Sergio Pastore Alinante, Raffaele Valensise, Mario Serio e Michele Vietti componenti del Consiglio superiore della magistratura.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 30 luglio 1998
    Il Parlamento in seduta comune elegge Giuseppe Riccio componente del Consiglio superiore della magistratura.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 1° agosto 1998
    Al termine dell'inchiesta sul disastro aereo di Ustica i pubblici ministeri romani incaricati del caso attestano che la tragedia fu provocata da un'esplosione e chiedono il rinvio a giudizio di quattro generali dell'Aeronautica per aver depistato le indagini.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 13 agosto 1998
    La proposta di Nerio Nesi di una «nota aggiuntiva» al Dpef che accolga esternamente al documento le istanze del Prc, scatena una dura polemica tra Bertinotti e Cossutta sulla posizione del partito nei confronti del governo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 14 agosto 1998
    Palazzo Chigi conferma le voci circa un incontro previsto per il 21 settembre tra Prodi, Blair e Clinton per definire il progetto di una Conferenza permanente di centro-sinistra.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 18 agosto 1998
    Il Fondo monetario internazionale boccia i piani italiani per l'occupazione, definendo inutile la riduzione dell'orario di lavoro a 35 ore e sottolineando la necessità di maggior flessibilità nel mercato del lavoro.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 31 agosto 1998
    Bertinotti replica a Prodi minacciando la crisi se il governo non accetterà le condizioni di Prc. Cossiga, intervistato da Radio Vaticana, dichiara la disponibilità dell'Udr a votare la Finanziaria sostituendo i voti di Prc se questi venissero meno.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 1° settembre 1998
    Con un articolo su Liberazione, Cossutta rende espliciti i contrasti interni al Prc.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 3 settembre 1998
    Alla festa Udr a Telese, D'Alema esorta il partito di Cossiga a compiere una scelta di schieramento e dichiara di essere interessato ad un allargamento del centrosinistra.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 4 settembre 1998
    Riunito il Coordinamento nazionale dell'Ulivo, Prodi riafferma la sua intenzione di non accettare cambi di maggioranza. Marini e D'Alema sono più possibilisti nel pensare ad un avvicinamento dell'Udr. Viene istituito un gruppo di lavoro che dovrà formulare proposte sulla giustizia.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 10 settembre 1998
    Licio Gelli, dopo una fuga durata 141 giorni, viene arrestato a Cannes.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 21 settembre 1998
    La maggioranza della direzione del Prc (30 su 46) esprime adesione alla linea politica del segretario Bertinotti in merito alla Finanziaria. Sconfitta la linea di Cossutta per il mantenimento di un dialogo critico con il governo.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 25 settembre 1998
    Il Consiglio dei ministri approva il disegno di legge finanziaria e i provvedimenti collegati. Una manovra da 14.700 miliardi, 1.200 in più di quelli già annunciati, destinati a spese per le fasce sociali più deboli. Confermata la restituzione del 60% dell'eurotassa, l'aumento delle pensioni sociali, gli sgravi contributivi per assunzioni al Sud, la riduzione delle imposte sull'acquisto della prima casa e dei ticket per i malati cronici. Bertinotti rimane fermo nel suo rifiuto.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 3 ottobre 1998
    In apertura del Comitato politico di Rifondazione comunista Bertinotti propone il voto contrario al disegno di legge finanziaria e il ritiro della fiducia al governo. Si allarga la distanza con Cossutta che chiede invece di continuare a sostenere il governo. La linea politica del segretario sarà approvata con 188 voti su 332 votanti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 5 ottobre 1998
    A Firenze si tiene un summit italo-francese durante il quale Prodi, Chirac e Jospin discutono di patnership organiche tra i due paesi e la Germania e della situazione politica italiana.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 6 ottobre 1998
    Il Consiglio di sicurezza dell'Onu emette una risoluzione di condanna delle operazioni serbe in Kosovo. La Nato è pronta ad intervenire militarmente, ma alcuni paesi dell'Alleanza, tra cui l'Italia, premono ancora per una risoluzione negoziata.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 7 ottobre 1998
    Il Presidente del Consiglio Prodi si reca alla Camera per una verifica della propria maggioranza. Durante il dibattito il capogruppo di Prc, Oliviero Diliberto, annuncia il voto favorevole della maggioranza del gruppo, sancendo definitivamente la spaccatura del partito. L'Udr nega la fiducia al Governo.La risoluzione, presentata da Mussi (SD-U) ed altri, sulla cui approvazione il Presidente del Consiglio ha posto la questione di fiducia è respinta con 312 voti favorevoli e 313 contrari. Il Presidente del Consiglio si reca dal Capo dello Stato per rassegnare le dimissioni dell'Esecutivo.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 11 ottobre 1998
    Nasce il Partito dei comunisti italiani (Pdci) scindendosi dal Partito della rifondazione comunista.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 16 ottobre 1998
    Il Presidente della Repubblica Scalfaro conferisce a Massimo D'Alema l'incarico di formare un nuovo Governo, dopo la rinuncia di Prodi che aveva ricevuto, dopo le dimissioni, un preincarico.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 21 ottobre 1998
    D'Alema scioglie positivamente la riserva e forma un Esecutivo composto da Ulivo, PDCI, UDR e Indipendenti.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 22 ottobre 1998
    Il Presidente del Consiglio presenta il Governo alle Camere e ne illustra le linee programmatiche. Alla Camera si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia presentata da Mussi ed altri è approvata con 333 voti favorevoli e 281 contrari e 3 astenuti.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 26 ottobre 1998
    Al Senato si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia presentata da Salvi(SD-U) ed altri è approvata con 188 voti favorevoli e 116 contrari.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 6 novembre 1998
    Walter Veltroni è eletto, con l'89% dei consensi, nuovo segretario politico dei Ds. D'Alema diventa presidente del partito.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 12 novembre 1998
    Viene arrestato a Roma  Abdullah Öcalan, leader del movimento clandestino armato curdo Pkk, su cui pendono un mandato di cattura internazionale turco ed uno tedesco. Si aprirà una delicata vertenza diplomatica con il governo turco, al quale l'estradizione viene negata, e con il governo tedesco, che rinuncia invece a richiedere l'estradizione.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 25 novembre 1998
    Dopo polemiche e divisioni interne la maggioranza raggiunge un primo accordo sulla parità scolastica che prevede contributi e sgravi fiscali alle famiglie di alunni iscritti sia alle scuole statali che alle non statali per costi sostenuti per le mense, i trasporti e le lingue straniere. Il presidente della Conferenza episcopale italiana, Camillo Ruini, interviene nel dibattito sulla scuola chiedendo maggiori finanziamenti per le non statali.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 16 dicembre 1998
    La Camera approva la proposta di modificazione al Regolamento (articoli 102 e 154: competenze consultive della Commissione parlamentare per le questioni regionali) (Doc. II, n. 29) e la proposta di modificazione al Regolamento (articoli 12 e 62: prerogative parlamentari concernenti l'autonomia amministrativa e l'immunità della sede della Camera) (Doc. II, n. 31).
  • Politica, cultura e società
    martedì, 22 dicembre 1998
    Il governo sigla, con 32 organizzazioni sindacali e imprenditoriali, il Patto per lo sviluppo. Vengono previsti sgravi sul costo del lavoro per le imprese (3%) e sconti Irpef per i lavoratori (1-2%), l'attivazione nel 1999 di investimenti per 20 mila miliardi, di cui 1600 destinati alla formazione in tre anni.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 23 dicembre 1998
    Il governatore Fazio abbassa il costo del denaro al 3% raggiungendo il livello fissato dalla Banca centrale europea per i paesi dell'euro.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 31 dicembre 1998
    Viene fissato il valore definitivo dell'euro rispetto alle monete nazionali. Un euro vale 1936,27 lire.



1999
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 1° gennaio 1999
    Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna adottano l'euro come moneta ufficiale. 
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 20 gennaio 1999
    La Camera approva il disegno di legge Delegificazione e testi unici di norme concernenti procedimenti amministrativi - Legge di semplificazione 1998 (AC 5403), che sarà approvato dal Senato il 24 febbraio 1999 (legge 8 marzo 1999, n. 50 - Bassanini quater).
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 5 febbraio 1999
    In vista delle elezioni europee Romano Prodi lancia la lista «Democratici per l'Ulivo» con Di Pietro e i sindaci delle Centocittà.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 20 febbraio 1999
    Si riunisce il Consiglio di Amministrazione di Olivetti che trasmette alla Consob e a Telecom Italia una comunicazione contenente l'intenzione di lanciare un'offerta pubblica d'acquisto e di scambio totalitaria sulle azioni ordinarie di Telecom Spa.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 22 febbraio 1999
    Il segretario di stato Usa Albright incontra la delegazione albanese alla Conferenza di Rambouillet per convincerla ad accettare il disarmo e la rinuncia al referendum per l'autodeterminazione. Gli altri membri del Gruppo di contatto esercitano pressioni parallele su Milosevic per ottenere dai serbi almeno un "accordo di principio" sulla presenza militare internazionale in Kosovo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 4 marzo 1999
    La Corte marziale americana assolve il pilota responsabile della tragedia del Cermis.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 8 marzo 1999
    I dirigenti militari dell'Uck, l'Esercito di liberazione del Kosovo, autorizzano la firma dell'accordo di pace raggiunto a Rambouillet.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 12 marzo 1999
    Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria entrano a far parte della NATO.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 19 marzo 1999
    Fallisce il tentativo di un accordo di pace per la risoluzione del conflitto fra serbi e maggioranza albanese della provincia del Kosovo, negoziato a Rambouillet.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 21 marzo 1999
    Il sistema bancario italiano vara nuovi assetti con i progetti di fusione fra Unicredit e Comit e fra San Paolo-Imi e Banca di Roma.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 24 marzo 1999
    Il Consiglio europeo, riunitosi a Berlino, approva l'accordo politico sul pacchetto Agenda 2000, che illustra le prospettive finanziarie per il periodo 2000-2006 e il progetto di regolamentazione concernente gli aiuti strutturali, la politica agricola comune (Pac) e gli strumenti di preadesione dei paesi candidati. Romano Prodi è designato nuovo presidente della Commissione europea.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 26 marzo 1999
    Dopo aver ascoltato le comunicazioni del Governo, illustrate dal Presidente del Consiglio D'Alema, sulla crisi in Kosovo, la Camera approva la risoluzione (6-00078) presentata da Mussi (DS-U) ed altri, che chiede di aprire trattative con il Presidente serbo Milosevic.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 30 marzo 1999
    In un discorso televisivo il presidente del Consiglio D'Alema ribadisce il sostegno italiano all'intervento della NATO contro la Serbia.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 1° aprile 1999
    Comunisti italiani e verdi premono sul Governo per una tregua pasquale ai bombardamenti Nato. Cossutta minaccia le dimissioni dei suoi ministri.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 15 aprile 1999
    Si tiene a Stoccarda in Germania  la terza conferenza euro-mediterranea. Per la prima volta vi partecipa la Libia in qualità di invitato speciale della Presidenza.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 18 aprile 1999
    Il referendum per l'abrogazione del voto di lista per l'attribuzione con metodo proporzionale del 25 % dei seggi alla Camera non raggiunge il quorum previsto dalla Costituzione. Alla consultazione partecipa il 49,58% degli aventi diritto.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 23 aprile 1999
    Al vertice Nato a Washington viene approvata una dichiarazione in 17 punti nella quale si ribadisce l'intenzione di continuare gli attacchi aerei sulla Repubblica Federale di Jugoslavia e la volontà di non accettare alcun compromesso sulle irrinunciabili condizioni poste dalla comunità internazionale.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 1° maggio 1999
    Entra in vigore il trattato di Amsterdam.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 5 maggio 1999
    Il Parlamento europeo approva la nomina di Romano Prodi alla Presidenza della Commissione.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 13 maggio 1999
    Il Parlamento in seduta comune, integrato dai rappresentanti delle regioni, elegge, al primo scrutinio con 707 voti su 990 votanti, Carlo Azeglio Ciampi Presidente della Repubblica.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 18 maggio 1999
    Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi presta giuramento e rivolge un messaggio al Parlamento riunito in seduta comune.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 19 maggio 1999
    A Roma le Brigate rosse uccidono il professor Massimo D'Antona, ex sottosegretario e consulente del Ministro del lavoro Bassolino.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 22 maggio 1999
    Il Tribunale Penale Internazionale per la ex-Iugoslavia incrimina il Presidente Milosevic, il Primo ministro della Repubblica Federale di Iugoslavia, nonché il Presidente e il Primo Ministro della Serbia e il Capo di Stato Maggiore dell'esercito iugoslavo per i seguenti crimini contro l'umanità: omicidio, persecuzione per motivi politici, razziali e religiosi e deportazione.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 23 maggio 1999
    Nasce un nuovo soggetto politico: l'Udeur. La segreteria è affidata a Clemente Mastella, a Irene Pivetti la presidenza.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 24 maggio 1999
    A Salerno un incendio provocato sul treno speciale che riporta a casa i tifosi della Salernitana causa la morte di quattro tifosi.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 3 giugno 1999
    Si riunisce a Colonia, in Germania, il Consiglio europeo, che adotta la prima strategia comune dell'Unione europea nei confronti della Russia, nonché dichiarazioni sul Kossovo e sul rafforzamento della politica europea comune in materia di sicurezza e di difesa e nomina. Javier Solana è nominato Alto rappresentante per la PESC e Segretario generale del Consiglio.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 9 giugno 1999
    Terminano - dopo settantotto giorni - i bombardamenti Nato sui territori della Serbia, grazie al raggiungimento di un accordo che prevede il ritiro delle truppe serbe dal Kosovo, firmato a Kumanovo - in Macedonia - dai vertici della Nato e dell'esercito di Belgrado.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 13 giugno 1999
    Si svolgono le elezioni per rinnovare il Parlamento europeo.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 14 giugno 1999
    Dopo che Forza Italia si è affermata come primo partito alle elezioni europee Berlusconi chiede le dimissioni del governo. Il Presidente del Consiglio D'Alema replica che il centro-sinistra ha comunque superato il 40% dei consensi.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 17 giugno 1999
    Dopo il risultato ottenuto alle elezioni europee il segretario di Alleanza nazionale Fini presenta le dimissioni, che vengono congelate. Nei giorni successivi Fini lancia una campagna referendaria contro la quota elettorale proporzionale e il finanziamento dei partiti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 18 giugno 1999
    Si svolge a Colonia, in Germania, il vertice annuale del G8. I capi di Stato e di governo stabiliscono le priorità per affrontare le sfide del XXI secolo, tra le quali: l'attuazione delle politiche macroeconomiche e delle riforme strutturali necessarie per promuovere una crescita sostenibile, l'elaborazione di politiche volte ad aumentare i posti di lavoro, nonché il rafforzamento delle garanzie sociali.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 21 giugno 1999
    Si svolge a Bonn (Germania) il vertice UE-USA. In una dichiarazione congiunta UE e Stati Uniti si impegnano a rafforzare la collaborazione in seno alla nuova Agenda transatlantica, soprattutto per la risoluzione delle crisi internazionali, e a elaborare una politica europea in materia di sicurezza e difesa.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 30 giugno 1999
    La Camera approva in seconda lettura la proposta di legge costituzionale Modifica all' articolo 48 della Costituzione concernente l' istituzione della circoscrizione Estero per l' esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all' estero (AC 5186-B), che sarà approvata in seconda lettura dal Senato il 29 settembre (Legge 17 gennaio 2000, n. 1).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 1° luglio 1999
    La Camera approva il disegno di legge Disposizioni in materia di autonomia e ordinamento degli enti locali, nonche' modifiche alla legge 8 giugno 1990, n. 142 (AC 4493), che sarà approvato dal Senato il 22 luglio (legge n. 265/99 del 3 agosto 1999).
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 14 luglio 1999
    La Camera approva la proposta di modificazione degli articoli 5 e 154 del regolamento sull'integrazione dell'Ufficio di Presidenza nel corso della legislatura (Doc. II, n. 39).
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 20 luglio 1999
    La Camera approva la proposta di modificazione degli articoli 74, 75, 85, 86, 87, 119 e 123-bis del Regolamento, riguardanti le funzioni consultive della Commissione bilancio, l'esame in Assemblea degli emendamenti aventi effetti finanziari,l'organizzazione della discussione dei disegni di legge finanziaria, di bilancio, di assestamento del bilancio, del rendiconto generale dell'amministrazione dello Stato e dei progetti di legge collegati alla manovra finanziaria, nonché il contenuto e l'ammissibilità degli emendamenti riferiti ai progetti di legge collegati alla manovra finanziaria (Doc. II, n. 40). Nella stessa seduta approva la proposta di modificazione degli articoli 16-bis, 96-ter e 143 del regolamento sull'esame degli schemi di atti normativi del Governo(Doc. II, n. 41).
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 22 luglio 1999
    Il numero degli abbonati a servizi di telefonia mobile supera in Italia quello della rete fissa.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 27 luglio 1999
    La Camera approva la proposta di modificazione degli articoli 126, 126-bis, 126-ter e 127-ter del Regolamento, riguardanti la Commissione politiche dell'Unione europea, l'esame del disegno di legge comunitaria e della relazione annuale sulla partecipazione dell'Italia al processo normativo dell'Unione europea (Doc. II, n. 42).
  • Politica, cultura e società
    martedì, 17 agosto 1999
    Dalla fusione fra Banca Intesa e Comit nasce la più grande banca italiana.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 22 settembre 1999
    La Camera approva la proposta di legge Legge quadro in materia di riordino dei cicli dell' istruzione (AC 4), che sarà approvata dal Senato il 2 febbraio 2000 (legge 10 febbraio 2000, n. 30).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 26 settembre 1999
    Viene istituito il G-20, con lo scopo di ampliare il dibattito su problematiche fondamentali economiche e finanziarie fra economie particolarmente significative, per promuovere la cooperazione e raggiungere una crescita economica mondiale stabile e sostenibile.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 2 ottobre 1999
    Al congresso straordinario di Rimini, Pierluigi Castagnetti è eletto segretario dei popolari.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 15 ottobre 1999
    A Tampere, in Finlandia, si svolge una riunione straordinaria del Consiglio Europeo, sulla creazione di uno spazio di libertà, sicurezza e giustizia nell'Unione Europea. Il Consiglio Europeo approva anche la composizione e il metodo di lavoro di un organo preposto alla elaborazione di un progetto di Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 19 ottobre 1999
    La Camera delibera l'istituzione di una commissione monocamerale d'inchiesta sulle responsabilità relative alla tragedia del Cermis. La commissione presenterà la relazione conclusiva l'8 febbraio 2001 (Doc XXII-bis, n.1).
  • Politica, cultura e società
    martedì, 26 ottobre 1999
    Al processo All Iberian 1 presso la Corte d'Appello di Milano per illecito finanziamento dei partiti, cadono in prescrizione le condanne di Craxi e Berlusconi.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 10 novembre 1999
    La Camera approva definitivamente la proposta di legge costituzionale Inserimento dei principi del giusto processo nell' articolo 111 della Costituzione (AC5735-B), approvata in seconda lettura dal Senato il 29 settembre 1999 (legge costituzionale 23 novembre 1999, n. 2).Nella stessa seduta la Camera approva in seconda lettura la proposta di legge costituzionale Disposizioni concernenti l' elezione diretta del Presidente della Giunta regionale e l' autonomia statutaria delle Regioni (AC 5389-D), che sarà approvata definitivamente dal Senato il 12 novembre (legge costituzionale 22 novembre 1999, n. 1).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 11 novembre 1999
    Giuliano Vassalli è eletto Presidente della Corte costituzionale
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 30 novembre 1999
    Si svolge a Seattle la terza Conferenza ministeriale dell'Organizzazione Mondiale del Commercio. I rappresentanti dei 135 Paesi membri si sono riuniti per varare il cosiddetto Millenniun Round, un nuovo negoziato globale per dare regole più certe e trasparenti al processo di mondializzazione dell'economia e degli scambi.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 4 dicembre 1999
    Muore a Rona Nilde Iotti, già Presidente della Camera dei deputati.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 18 dicembre 1999
    Approvata la legge finanziaria. Il Presidente del Consiglio D'Alema annuncia le sue dimissioni, si dice contrario a elezioni anticipate e chiede un «chiarimento radicale e immediato» tra le forze della maggioranza di governo.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 20 dicembre 1999
    Il Presidente della Repubblica conferisce nuovamente a D'Alema l'incarico di formare un nuovo governo.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 21 dicembre 1999
    D'Alema scioglie positivamente la riserva e forma un Ministero-bis composto da Ulivo, PDCI, UDEUR e Indipendenti.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 22 dicembre 1999
    Il Presidente del Consiglio presenta il Governo alle Camere e ne illustra le linee programmatiche. Al Senato si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia presentata da Angius (DS-U) è approvata con 177 voti favorevoli e 100 contrari.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 23 dicembre 1999
    Alla Camera si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia presentata da Mussi ed altri è approvata con 310 voti favorevoli, 287 contrari e 18 astenuti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 31 dicembre 1999
    Boris Eltsin si dimette dalla presidenza della Russia. Prima di allontanarsi dal potere ha nominato Primo Ministro Vladimir Vladimirovič Putin, al quale lascia la guida del paese.



2000
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 19 gennaio 2000
    Muore ad Hammamet, in Tunisia, l'ex leader del Psi, Bettino Craxi, già Presidente del Consiglio dei ministri.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 3 febbraio 2000
    La Camera approva il disegno di legge Disposizioni per la parita' di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica (AC 6483), che sarà approvato dal Senato il 18 febbraio (Legge 22 febbraio 2000, n. 28 - par condicio).
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 22 febbraio 2000
    La Camera approva la proposta di legge Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e alla formazione e per il coordinamento dei tempi delle città (AC 259-B), approvata dal Senato il 25 gennaio 2000 (legge 8 marzo 2000, n. 53).
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 23 febbraio 2000
    Cesare Mirabelli è eletto Presidente della Corte Costituzionale
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 2 marzo 2000
    La Camera approva con 269 voti a favore il disegno di legge recante lo statuto dei diritti del contribuente (A.C. 4818), che sarà approvato in via definitiva dal Senato il 12 luglio (legge 27 luglio 2000, n. 212).
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 8 marzo 2000
    Antonio D'Amato è eletto presidente di Confindustria.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 26 marzo 2000
    Vladimir Putin è eletto Presidente della Federazione Russa.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 16 aprile 2000
    Si svolgono le elezioni nelle 15 regioni a statuto ordinario. Le consultazioni assumono un forte significato politico a causa della progressiva accentuazione della valenza di livello nazionale della competizione.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 17 aprile 2000
    A seguito del risultato delle elezioni regionali, in cui la maggioranza di centro-sinistra è sconfitta in nove regioni su quindici il Presidente del consiglio D'Alema rassegna le dimissioni del suo Governo.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 20 aprile 2000
    Il Presidente della Repubblica Ciampi conferisce a Giuliano Amato l'incarico di formare il nuovo Governo.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 25 aprile 2000
    Giuliano Amato scioglie positivamente la riserva e forma il suo secondo Ministero composto da Ulivo, PDCI, UDEUR e Indipendenti.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 27 aprile 2000
    Il Presidente del Consiglio Amato presenta il Governo alle Camere e ne illustra le linee programmatiche. Alla Camera si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia presentata da Mussi ed altri è approvata con 319 voti favorevoli, 298 contrari e 5 astenuti.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 2 maggio 2000
    Al Senato si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia presentata da Angius (DS-U) ed altri è approvata con 179 voti favorevoli e 112 contrari.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 10 maggio 2000
    Il Parlamento in seduta comune elegge, al quinto scrutinio, Bartolo Gallitto membro del Consiglio superiore della magistratura.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 21 maggio 2000
    Si svolgono sette referendum abrogativi sul rimborso spese per le consultazioni elettorali e referendarie, sull'abolizione del voto di lista alla Camera, sull'elezione del Consiglio superiore della magistratura, sull'ordinamento giudiziario, sugli incarichi extragiudiziari dei magistrati, sui licenziamenti e sulle trattenute associative e sindacali tramite gli enti previdenziali. Nessun quesito raggiunge il quorum previsto dalla Costituzione: la percentuale dei votanti non supera in nessun caso il 32, 5% degli aventi diritto.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 19 luglio 2000
    La Camera approva la proposta di legge Disciplina della tutela sanitaria delle attività sportive e della lotta contro il doping (AC 6276), che sarà approvata dal Senato il 16 novembre (legge 14 dicembre 2000, n. 376).
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 28 luglio 2000
    L'Assemblea straordinaria approva il progetto di fusione per incorporazione in Banca Intesa delle principali banche commerciali del gruppo: Banco Ambrosiano Veneto, Cariplo e Mediocredito Lombardo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 28 settembre 2000
    In Danimarca si svolge un referendum sull'euro. La maggioranza dei votanti si esprime contro l'adesione alla moneta unica europea.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 ottobre 2000
    La Camera approva in via definitiva la proposta di legge costituzionale Modifiche agli articoli 56 e 57 della Costituzione concernenti il numero di deputati e senatori in rappresentanza degli italiani all'estero (AC 4979-D), approvata in seconda lettura dal Senato il 5 ottobre 2000 (Legge Costituzionale 23 gennaio 2001, n. 1)
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 25 ottobre 2000
    La Camera approva la proposta di legge costituzionale Disposizioni concernenti l' elezione diretta dei Presidenti delle Regioni a Statuto speciale e delle Province autonome di Trento e di Bolzano (AC 168-D), approvata in seconda lettura dal Senato il 5 ottobre 2000 (legge costituzionale 23 gennaio 2001, n.1).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 7 novembre 2000
    Negli Stati Uniti d'America si svolgono le elezioni presidenziali. Il candidato repubblicano George W. Bush prevale sul candidato democratico Al Gore.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 22 novembre 2000
    Si conclude il processo All Iberian 1. La Corte di cassazione conferma la sentenza della Corte d'appello di Milano e assolve Silvio Berlusconi per intervenuta prescrizione del reato.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 2 dicembre 2000
    Il Presidente della Repubblica Ciampi rinvia alle Camere per una nuova deliberazione il disegno di legge recante norme sull'organizzazione e sul personale del settore sanitario (A.C. 4932).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 21 dicembre 2000
    La Commissione affari sociali della Camera approva in sede legislativa la proposta di legge Norme per agevolare l' impiego dei farmaci analgesici oppiacei nella terapia del dolore (AC 7386), che sarà approvata dal Senato il 24 gennaio 2001 (legge 8 febbraio 2001, n. 12).



2001
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 2 gennaio 2001
    La Grecia diventa il dodicesimo paese della zona euro.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 5 gennaio 2001
    Cesare Ruperto è eletto Presidente della Corte costituzionale.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 20 gennaio 2001
    Si insedia alla Casa Bianca il 43° Presidente degli Stati Uniti, George W. Bush.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 30 gennaio 2001
    La Camera approva il disegno di legge Misure contro la violenza nelle relazioni familiari (AC 5979), che sarà approvato dal Senato il 7 marzo (legge 4 aprile 2001, n. 154).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 26 febbraio 2001
    In seguito al Consiglio europeo del dicembre 2000 a Nizza, in Francia, viene firmato il Trattato di Nizza, che entrerà in vigore il 1° febbraio 2003.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 8 marzo 2001
    Il Presidente della Repubblica Ciampi, sentiti i Presidenti del Senato e della Camera dei deputati, emana il decreto di scioglimento delle Camere (D.P.R. 8 marzo 2001, n. 42).
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 13 maggio 2001
    40 milioni di elettori si recano alle urne per rinnovare il Parlamento (affluenza 81%).



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

XIII Legislatura della Repubblica italiana (dal 9 maggio 1996 al 29 maggio 2001)