Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

I Legislatura del Regno di Sardegna

dal 8 maggio 1848 al 30 dicembre 1848
Tipo di elezioni: Maggioritario: uninominale a doppio turno (1848-1880) Presidenze Camera: Vincenzo Gioberti

scheda della legislatura
1848
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 8 maggio 1848
    Si apre la prima legislatura del Parlamento subalpino.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 8 maggio 1848

    La Camera adotta "in via provvisoria" il proprio Regolamento, redisposto dal Governo presieduto da Cesare Balbo, sul modello del Regolamento francese del 1839 ed, in parte, di quello belga del 1831.

  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 9 maggio 1848
    La Camera approva all'unanimità un ordine del giorno di ringraziamento al re ed all'esercito.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 9 maggio 1848
    Modena e Piacenza votano l'unione al Regno di Sardegna.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 12 maggio 1848
    A Milano è indetto un plebiscito per l'unione al Piemonte.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 13 maggio 1848
    A Curtatone e Montanara, nel Mantovano, volontari toscani resistono eroicamente alla pressione austriaca.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 15 maggio 1848
    A Napoli si svolgono scontri tra liberali, truppe regie e reazionari.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 16 maggio 1848
    Ferdinando II di Borbone scioglie il parlamento e la guardia nazionale.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 17 maggio 1848
    L'imperatore Ferdinando I fugge da Vienna, dove si instaura un governo democratico.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 18 maggio 1848
    Nello Stato pontificio si svolgono le elezioni politiche.A Francoforte iniziano i lavori di un'assemblea pantedesca che dovrebbe promuovere l'unificazione della Germania.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 24 maggio 1848
    Il ducato di Parma vota l'annessione al Regno di Sardegna.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 25 maggio 1848
    Il Senato approva, in via definitiva, il disegno di legge Annessione del Ducato di Piacenza agli Stati sardi, già approvato dalla Camera il 22 maggio (legge 27 maggio 1848, n. 728).
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 29 maggio 1848
    Con r.d . 29 maggio 1848, n. 729 sono convocati i comizi elettorali per i collegi del ducato di Piacenza.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 31 maggio 1848
    Truppe piemontesi occupano la fortezza di Peschiera.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 3 giugno 1848
    Cosimo Ridolfi diviene Primo ministro del Granducato di Toscana.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 4 giugno 1848
    In Francia, nelle elezioni complementari per l'Assemblea costituente sono eletti, tra gli altri, Proudhon, Victor Hugo et Luigi Napoleone Bonaparte.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 5 giugno 1848
    Si svolge la prima seduta dell'assemblea del parlamento pontificio.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 8 giugno 1848
    La Lombardia vota a larga maggioranza l'annessione al Regno di Sardegna.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 10 giugno 1848
    La Camera approva in via definitiva il disegno di legge Unione dei ducati di Parma e Guastalla agli Stati sardi, approvato dal Senato il 7 giugno (legge 16 giugno 1848, n. 733).Truppe austriache riconquistano Vicenza.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 12 giugno 1848
    È inaugurata la ferrovia Firenze - Livorno (Lepolda).
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 18 giugno 1848
    Nello Stato potificio, il governo Mamiani rassegna le dimissioni, che sono respinte.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 19 giugno 1848
    La legge 19 giugno 1848 n.735 sancisce che nel Regno di Sardegna il culto professato non limita i diritti civili e politici.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 20 giugno 1848
    Con regio decreto 20 giugno 1848 n. 734 sono convocati i comizi elettorali per il Ducato di Parma.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 21 giugno 1848
    Il Senato approva in via definitiva il disegno di legge Unione dei Ducati di Modena e Reggio agli Stati sardi (legge 21 giugno 1848, n. 736).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 23 giugno 1848
    La chiusura degli ateliers nationaux provoca una sollevazione a Parigi, che è faticosamente repressa dalle truppe del generale Cavaignac.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 26 giugno 1848
    A Firenze si apre il Parlamento del Granducato.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 27 giugno 1848
    Truppe fedeli all'imperatore riconquistano Praga dopo un duro assedio.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 28 giugno 1848
    La Camera approva in via definitiva il disegno di legge Unione della Lombardia e delle provincie di Padova, Treviso e Rovigo agli Stati sardi, approvato dal Senato il 6 luglio (legge 11 luglio 1848, n. 747). Il disegno di legge
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 4 luglio 1848
    L'assemblea della Repubblica di Venezia vota l'annessione al Regno di Sardegna.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 10 luglio 1848
    Il Parlamento siciliano proclama re il secondogenito di Carlo Alberto, Ferdinando, duca di Genova.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 20 luglio 1848
    Vincenzo Gioberti lascia la Presidenza della Camera a seguito della sua nomina a ministro. Non è sostituito.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 20 luglio 1848
    La Camera approva la seconda parte del disegno di legge di unione della Lombardia al Regno di Sardegna, relativo alle norme per l'amministrazione interna delle nuove provincie, approvato dal Senato il 19 luglio (legge 27 luglio 1848, n. 751).
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 21 luglio 1848
    La Camera approva il disegno di legge Unione della città e provincia di Venezia agli Stati sardi, approvata dal Senato il 24 luglio (legge 27 luglio 1848, n. 750).
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 24 luglio 1848
    A Custoza, nel Veronese, l'esercito piemontese è duramente sconfitto da quello austriaco.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 27 luglio 1848
    Si dimette il Governo Balbo. Gabrio Casati è nominato Presidente del Consiglio.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 27 luglio 1848
    Con legge 27 luglio 1848 n.751 sono stabilite le norme essenziali per l'organizzazione costituzionale della Lombardia.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 29 luglio 1848
    La Camera approva il
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 30 luglio 1848
    A Firenze, si dimette il Governo presieduto da Cosimo Ridolfi.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 4 agosto 1848
    Le truppe austriache investono Milano. Carlo Alberto invia una proposta di armistizio.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 5 agosto 1848
    È stipulato un armistizio tra l'Austria ed il Regno di Sardegna, che prevede il ritiro delle truppe sardo-piemontesi oltre il Ticino (c.d armistizio Salasco).
  • Politica, cultura e società
    domenica, 6 agosto 1848
    L'esercito austriaco rientra a Milano.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 11 agosto 1848
    Si dimette il Governo Casati. Venezia rifiuta di arrendersi e nomina un triunvirato con poteri dittatoriali.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 17 agosto 1848
    Nel Granducato di Toscana si insedia un nuovo Governo, presieduto da Gino Capponi.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 19 agosto 1848
    Si forma un Governo di emergenza per iniziativa di Pier Dionigi Pinelli e Ottavio di Revel. Presidente del Consiglio è Cesare Alfieri di Sostegno.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 25 agosto 1848
    La legge 25 agosto 1848, n. 777, adottata in base ai poteri straordinari, stabilisce l'espulsione dei gesuiti dal regno di Sardegna.A Livorno una sollevazione popolare si impadronisce della città
  • Politica, cultura e società
    sabato, 2 settembre 1848
    Truppe napoletane sbarcano a Messina per riconquistare la Sicilia
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 12 settembre 1848
    Al termine della guerra del Sonderbund in Svizzera è adottata una nuova Costituzione federale.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 30 settembre 1848
    Con regio decreto 30 settembre 1848 n.798 è organizzata, nel Regno di Sardegna, l'amministrazione di pubblica sicurezza.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 4 ottobre 1848
    In virtù dei pieni poteri è promulgata la legge Ordinamento dell'amministrazione dell'istruzione pubblica (legge 4 ottobre 1848, n. 818, c.d. Legge Bon Compagni). La legge crea nel Regno di Sardegna l'istruzione pubblica statale.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 7 ottobre 1848
    Con regio decreto 7 ottobre 1848 n.807 è stabilito l'ordinamento dei comuni e delle provincie del Regno di Sardegna.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 11 ottobre 1848
    A seguito delle dimissioni del Presidente del Consiglio, Cesare Alfieri di Sostegno, il ministro degli Esteri, Ettore Perrone di San Martino assume la guida del Governo.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 13 ottobre 1848
    Il governo moderato toscano di Gino Capponi rassegna le dimissioni.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 ottobre 1848
    Vincenzo Gioberti è rieletto Presidente della Camera.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 21 ottobre 1848
    La Camera approva un ordine del giorno che rifiuta qualsiasi pace che non assicuri "l'onore allo Stato e l'indipendenza d'Italia".
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 26 ottobre 1848
    Truppe fedeli all'imperatore riconquistano Vienna dopo un duro bombardamento.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 28 ottobre 1848
    Si costituisce in Toscana un nuovo Governo radicale, presieduto da Giuseppe Montanelli, che ha come punto qualificante del suo programma l'elezione di un'assemblea costituente nazionale da eleggersi a suffragio universale
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 4 novembre 1848
    È approvata la Costituzione della Repubblica francese, che è successivamente promulgata il 21 novembre.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 15 novembre 1848
    Il giurista Pellegrino Rossi, primo ministro dello Stato Pontificio, è assassinato da un esponente radicale.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 16 novembre 1848
    A Roma si svolge una grande manifestazione che reclama la cosituzione di un governo democratico.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 18 novembre 1848
    Nello Stato Pontificio si forma il governo Mamiani - Muzzarelli, dopo la rinuncia di Rosmini.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 24 novembre 1848
    Pio IX fugge da Roma e si rifugia a Gaeta, nel territorio del Regno di Napoli.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 2 dicembre 1848
    L'imperatore d'Austria, Ferdinando I, è costretto ad abdicare. Gli succede il giovane nipote Francesco Giuseppe-
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 5 dicembre 1848
    Federico Guglielmo IV scioglie l'assemblea costituente della Prussia.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 9 dicembre 1848
    La Camera dei deputati dello Stato pontificio approva la costituzione di un'assemblea costituente degli Stati italiani.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 10 dicembre 1848
    Luigi Napoleone Bonaparte, figlio di Luigi, fratello di Napoleone è eletto presidente della repubblica francese.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 12 dicembre 1848
    A Roma i poteri sono provvisoriamente conferiti ad una Giunta di Stato.Garibaldi giunge a Roma con i suoi volontari
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 13 dicembre 1848
    A seguito dei continui disordini, a Roma si dimette il governo Mamiani-Muzzarelli.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 16 dicembre 1848
    Vincenzo Gioberti è nominato Presidente del Consiglio del Regno di Sardegna e lascia la Presidenza della Camera.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 20 dicembre 1848

    In Francia, l'esponente moderato Odilon Barrot, forma il suo primo Governo, sotto la Presidenza di Luigi Napoleone Bonaparte.

  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 28 dicembre 1848
    La sessione parlamentare è prorogata (r.d 28 dicembre 1848, n. 860)
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 29 dicembre 1848
    A Roma sono indette le elezioni a suffragio universale per un'assemblea costituente.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 30 dicembre 1848
    La Camera è sciolta (r.d 30 dicembre 1848, n. 861)



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

I Legislatura del Regno di Sardegna (dal 8 maggio 1848 al 30 dicembre 1848)