Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Presidenti

Nilde Iotti

Nata a Reggio Nell'Emilia (Emilia-Romagna) il 10 aprile 1920
Deceduta il 4 dicembre 1999
Laurea in lettere; insegnante.

VIII Legislatura della Repubblica italiana

Seduta del 20 giugno 1979

All'apertura dell'VIII legislatura, pur essendo entrata in crisi la politica di solidarietà nazionale, le forze politiche concordano sull'opportunità di affidare nuovamente al maggior partito di opposizione la Presidenza di uno dei due rami del Parlamento. Dopo il rifiuto del Presidente della Camera uscente, Pietro Ingrao, di essere riconfermato nella carica, la scelta ricade sull'esponente comunista Nilde Iotti, che è eletta Presidente della Camera dei deputati al primo scrutinio, con 433 voti su 615 votanti. Nel discorso di insediamento dichiara di vivere una profonda emozione nell'essere la prima donna nella storia d'Italia a ricoprire una delle più alte cariche dello Stato, un'esperienza che trascende la sua persona e investe tutte le donne che con fatica e tenacia si sono aperte la strada verso l'emancipazione. In riferimento alla scia di sangue causata dal terrorismo, sottolinea che le misure di sicurezza a cui il Parlamento ha dovuto necessariamente fare ricorso non possono trasformare assemblee democraticamente elette in «fortilizi ». Esse devono anzi essere ancora più aperte al popolo, assolvendo così alla loro altissima funzione di espressione delle volontà politiche del Paese. Si impegna, infine, a garantire la più assoluta imparzialità nello svolgimento delle funzioni presidenziali, a tutela non solo dei diritti delle minoranze, ma anche del diritto-dovere della maggioranza di legiferare.

  • Visita on. Stegagnini
  • Visita parlamentari R.D.T.
  • Visita parlamentari R.D.T.
  • Visita parlamentari R.D.T.
  • Visita parlamentari R.D.T.