Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Documenti ed Atti

XV Legislatura della repubblica italiana

ODG IN ASSEMBLEA SU P.D.L. 9/01475/122 presentata da GIACOMONI SESTINO (FORZA ITALIA) in data 02/08/2006

Atto Camera Ordine del Giorno 9/1475/122 presentato da SESTINO GIACOMONI mercoledì 2 agosto 2006 nella seduta n.036 La Camera, premesso che: il provvedimento in esame contiene disposizioni di natura economico sociale; gli stanziamenti per il sostegno all'accesso alla locazione abitativa non sono sufficienti alla copertura delle domande di sostegno; gli ultimi stanziamenti per nuovi programmi di edilizia residenziale pubblica risalgono alle leggi n. 388 del 2000 e n. 21 del 2001 e per altro gli stanziamenti per l'edilizia in locazione previsti da quest'ultima legge sono stati ridotti; la diffusa situazione di tensione abitativa presente in molte aree del paese può esser risolta tramite l'avvio di un programma straordinario di edilizia agevolata, impegna il Governo ad attuare nell'ambito della manovra per il 2007 un programma straordinario di edilizia agevolata per la proprietà e la locazione. 9/1475/122. Giacomoni, Fratta Pasini.

 
Cronologia
giovedì 27 luglio
  • Parlamento e istituzioni
    Il Senato approva, con 159 voti favorevoli, l'articolo 2 e del disegno di legge S. n. 845 recante disposizioni per la partecipazione italiana alle missioni internazionali, sulla quale il Governo ha posto la questione di fiducia. Nella seduta del 28 luglio il Senato approva il disegno di legge nel suo complesso sul quale il Governo ha posto la fiducia, con 161 voti favorevoli.

mercoledì 2 agosto
  • Politica estera ed eventi internazionali
    Il Ministro degli esteri D'Alema riferisce alla Camera sulla crisi mediorientale.

venerdì 18 agosto
  • Politica estera ed eventi internazionali
    Dopo il voto del Consiglio dei ministri, anche il Parlamento - con il voto delle Commissioni esteri e difesa - autorizza il Governo a prendere le iniziative necessarie per dare attuazione alla risoluzione n.1701 dell'Onu, che prevede l'impiego di una forza multinazionale in Libano. Il premier israeliano Olmert chiederà all'Italia di guidare il contingente.