Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Documenti ed Atti

XV Legislatura della repubblica italiana

ODG IN ASSEMBLEA SU P.D.L. DI BILANCIO 9/01746-BIS-B/016 presentata da GRILLINI FRANCO (L' ULIVO) in data 21/12/2006

Atto Camera Ordine del Giorno 9/1746-BIS-B/16 presentato da FRANCO GRILLINI giovedì 21 dicembre 2006 nella seduta n.090 La Camera, premesso che: il testo originario della legge Finanziaria presentata dal Governo alla Camera dei deputati il 1 o ottobre 2006, conteneva all'articolo 195 l'«Istituzione dell'Osservatorio per il contrasto della violenza nei confronti delle donne e per ragioni di orientamento sessuale», per il quale era stanziato un Fondo di 3.000.000 di curo annui. allora l'articolo 195 fu stralciato in commissione in quanto si ritenne che facesse parte di quell'insieme di norme della finanziaria che contenevano una disposizione estranea all'oggetto proprio di questa legge così come definita dalla legislazione vigente in materia di bilancio e di contabilità; tuttavia l'istituzione dell'Osservatorio era ritenuta tanto importante e priorità nell'azione del Governo, da stabilire di far confluire la somma prevista per la sua costituzione e il funzionamento nel Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari
opportunità, già esistente presso la Presidenza del Consiglio, Dipartimento per le Pari Opportunità e i Diritti; quest'ultimo Fondo, infatti, nel testo della finanziaria approvato dalla Camera dei deputati il 19 novembre 2006 è stato portato dagli originari 20 milioni di euro previsti dal testo a 40 milioni di euro per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009. In questo modo il Ministero per le Pari Opportunità e i Diritti avrebbe provveduto ad istituire l'Osservatorio contro la violenza e quant'altro di sua competenza, che era stato stralciato dalla finanziaria per estraneità di materia; l'articolo 18, comma 757, della finanziari fu approvato dalla Camera nel seguente testo: «757. Il Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, di cui all'articolo 19, comma 3, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, è incrementato di 40 milioni di euro per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009 ». al Senato il testo del maxiemendamento presentato per la fiducia il 3 dicembre 2006, è stato modificato introducendovi la previsione che una parte del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità deve essere specificamente destinato a creare proprio l'Osservatorio contro la violenza, ma questo è diventato l'«Osservatorio nazionale contro la violenza sessuale e di genere», con l'immotivata esclusione proprio e soltanto della violenza per ragioni di orientamento sessuale; impegna il Governo a precisare, nell'adottando dcreto interministeriale, che l'orientamento sessuale rientra tra le materie di cui sarà chiamato ad occuparsi l'istituendo Osservatorio contro la violenza tenuto conto del crescendo di violenze verso le persone omosessuali e transessuali. 9/1746-bis-B/16. Grillini, Bimbi, Bandoli, Quartiani, Cuperlo, Zanotti.

 
Cronologia
venerdì 15 dicembre
  • Parlamento e istituzioni
    Il Senato approva, con 162 voti favorevoli e 157 contrari, l'emendamento 1.1000 (testo corretto) del Governo, interamente sostitutivo degli articoli da 1 a 18 che compongono il disegno di legge S. 1183 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.

giovedì 21 dicembre
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva, con 337 voti favorevoli e 262 contrari, l'articolo unico del d.d.l. C. 1746-bis- B, Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007), nel testo della Commissione, identico a quello approvato dal Senato, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.

sabato 30 dicembre
  • Politica estera ed eventi internazionali
    In Iraq, viene eseguita la condanna a morte del dittatore Saddam Hussein.