Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Presidenti

Umberto Terracini

Nasce a Genova il 27 luglio 1895
Deceduto il 6 dicembre 1983

Assemblea Costituente

Seduta dell'8 febbraio 1947

Nella seduta dell'8 febbraio 1947 l'Assemblea elegge il nuovo Presidente dopo le dimissioni di Giuseppe Saragat, intervenute a seguito della scissione di Palazzo Barberini. L'esponente comunista Umberto Terracini, già Vicepresidente dell'Assemblea, è eletto con 279 voti su 436 votanti. Nella stessa seduta Terracini pronuncia il suo discorso di insediamento in cui esprime innanzitutto il proprio impegno ad assolvere col più alto senso di responsabilità l'ufficio di «regolatore imparziale e diligente dei lavori dell'Assemblea ». Tale impegno, di per sé gravoso nella vita ordinaria di una nazione, impone una responsabilità tanto più solenne in riferimento a lavori su cui si appunterà la storia futura, che ricordando i sacrifici durissimi e i dolori infiniti sopportati dagli italiani, darà testimonianza dello sforzo compiuto, per proiettarsi verso un avvenire migliore. In vista dell'apertura del dibattito in plenaria sul Progetto di Costituzione, Terracini auspica che possa rinnovarsi lo «spettacolo di solidarietà spirituale e nazionale», che nella Commissione per la Costituzione e nelle Sottocommissioni ha contato sul concorso di consigli e di proposte di tutti, pur nella differenza di idealità politiche e sociali, nello sforzo di dare alla Repubblica un primo solido «bastione di legalità». Forte, infine, è la sua contestazione delle condizioni di pace imposte all'Italia attraverso il Trattato, sul quale dovrà pronunciarsi l'Assemblea stessa. Terracini ritiene che le condizioni in esso previste misconoscano l'estremo sacrificio sopportato dagli italiani per abbattere il fascismo, vero responsabile, prima ancora dei Governi dei popoli vincitori, dell'umiliazione imposta al Paese.

  • Visita del Sindaco di New York - Fiorello La Guardia
  • Visita del Sindaco di New York - Fiorello La Guardia
  • Dimostrazione mutilati e reduci a Montecitorio
  • Dimostrazione mutilati e reduci a Montecitorio
  • Dimostrazione mutilati e reduci a Montecitorio