Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XXVIII Legislatura del Regno d'Italia

dal 20 aprile 1929 al 19 gennaio 1934
Tipo di elezioni: Sistema plebiscitario (1929-1934) Presidenze Camera: Giovanni Giuriati

scheda della legislatura
1929
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 22 gennaio 1929
    Trotsky è espulso dall'Urss, dove si afferma definitivamente Stalin.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 11 febbraio 1929
    Sono firmati i Patti lateranensi tra la Santa Sede ed il Regno d'Italia. Il concordato regola definitivamente la "questione romana"
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 4 marzo 1929
    Sulla Gazzetta Ufficiale n. 53 (supplemento) è pubblicata la lista dei candidati designati dal Gran Consiglio del Fascismo per la XXVIII legislatura. Herbert Hoover è eletto Presidente degli Stati Uniti.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 18 marzo 1929
    La Banca nazionale del lavoro e della cooperazione viene riconosciuta come istituto di credito di diritto pubblico ed assume la denominazione di Banca nazionale del lavoro (BNL)
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 24 marzo 1929
    Si svolge il primo plebiscito, sulla base delle disposizioni previste dal regio decreto 2 settembre 1928, n. 1993. Vota l'89,86% degli aventi diritto. Il 98,34% dei votanti è favorevole alla lista dei 400 deputati formata dal Gran Consiglio del Fascismo.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 9 aprile 1929
    Giuseppe Bottai presenta al Gran Consiglio del Fascismo un progetto di riforma e potenziamento del Consiglio nazionale delle corporazioni.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 20 aprile 1929
    Si apre, con il discorso della Corona, la XXVIII Legislatura (regio decreto 21 gennaio 1929, n. 18). La Camera approva l'indirizzo di risposta il 4 maggio (relatore: Bodrero), il Senato il 9 maggio (relatore De Vecchi di Val Cismon).
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 29 aprile 1929
    Giovanni Giuriati è eletto Presidente della Camera e si dimette da Ministro dei lavori pubblici.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 29 aprile 1929
    Luigi Federzoni è designato Presidente del Senato e nominato con regio decreto del 30 aprile
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 29 aprile 1929
    La Camera approva il disegno di conversione del decreto legge 24 gennaio 1929, n. 99, Istituzione del Governo unico della Tripolitania e delle Cirenaica (n. 118), approvato dal Senato il 21 giugno 1929 (legge 11 luglio 1929, n. 1231)
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 1° maggio 1929
    La Camera approva un ampio pacchetto di riforme al proprio Regolamento, che aboliscono la rappresentanza delle minoranze nell'Ufficio di Presidenza, ridefiniscono la struttura delle Commissioni e le forme della discussione (Doc. IV, n. 1)
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 1° maggio 1929
    Con regio decreto 13 maggio 1929, n. 928, è introdotta l'assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 14 maggio 1929
    La Camera approva il disegno di legge Esecuzione del trattato, dei quattro allegati annessi e del Concordato sottoscritti a Roma, fra la Santa Sede e l'Italia, l'11 febbraio 1929 (n.134), approvato dal Senato il 25 maggio (legge 27 maggio 1929, n. 810)
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 24 maggio 1929
    Al Senato sono riformati i servizi amministrativi ed è istituito il segretariato generale
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 25 maggio 1929
    Al Senato si svolge l'unica votazione nominale della legislatura, sul disegno di legge per l'esecuzione del trattato e del concordato con la Santa Sede. Nella discussione alcuni senatori liberali, come Croce, si dichiarano contrari. La votazione si chiude con 317 voti favorevoli e 6 contrari
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 7 giugno 1929
    Con l'approvazione del Piano Young è regolata la questione delle riparazioni di guerra tedesche, che vengono scaglionate su un periodo molto lungo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 17 giugno 1929
    Con regio decreto 17 giugno 1929, n. 1146, è istituita l'ambasciata italiana presso la Santa Sede
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 3 luglio 1929
    Inizia, a Mosca, il VI Congresso dell'Internazionale socialista, nel quale Stalin afferma la tesi dell'identificazione tra fascismo e socialdemocrazia.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 26 luglio 1929
    Con regio decreto 26 luglio 1929, n. 1988, è stabilito il trattamento giuridico-economico degli impiegati dello Stato eletti deputati
  • Politica, cultura e società
    sabato, 27 luglio 1929
    Carlo Rosselli, Emilio Lussu e Francesco Fausto Nitti fuggono fortunosamente dal confino di Lipari e raggiungono la Francia, dove fondano il movimento antifascista di "Giustizia e libertà". In Francia Raymond Poincaré si dimette da Presidente del Consiglio. Gli succede Aristide Briand.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 28 luglio 1929
    A Ginevra è firmata da numerosi paesi una convenzione sul trattamento dei prigionieri di guerra.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 12 settembre 1929
    È realizzata una riorganizzazione dei ministeri. Il Ministero dell'economia nazionale è trasformato in Ministero di agricoltura e foreste ed è istituito un Sottosegretariato per la bonifica integrale. I servizi relativi al commercio, industria e miniere passano invece al Ministero delle corporazioni.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 12 settembre 1929
    Il Ministero della pubblica istruzione diventa Ministero dell'educazione nazionale. (regio decreto 12 settembre 1929, n. 1661)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 19 settembre 1929

    Le truppe francesi iniziano l'evacuazione della Renania tedesca

  • Politica, cultura e società
    venerdì, 27 settembre 1929
    Il Tribunale speciale condanna a trent'anni di reclusione Cesare Rossi, stretto collaboratore di Mussolini che aveva pubblicato un memoriale sull'omicidio di Matteotti dal quale emergevano le forti responsabilità del Governo
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 24 ottobre 1929

    A Bruxelles un giovane fuoriuscito socialista, Ferdinando De Rosa, attenta alla vita del principe di Piemonte ed erede al trono Umberto di Savoia.

  • Politica, cultura e società
    giovedì, 24 ottobre 1929

    Crollo in borsa a Wall Street. Inizia una grave crisi finanziaria ed economica.

  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 14 novembre 1929
    È stabilito l'ordinamento dei Ministeri dei lavori pubblici, dell'agricoltura e foreste e delle corporazioni. I servizi relativi al credito edilizio e agrario sono trasferiti alla Direzione generale del tesoro del Ministero delle finanze (regio decreto 14 novembre 1929, n. 2183)
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 30 novembre 1929
    La Camera delibera un aumento dell'indennità riconosciuta ai deputati.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 5 dicembre 1929
    Il papa Pio XI riceve in Vaticano i sovrani d'Italia, a sancire la ritrovata intesa tra Italia e Santa Sede.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 6 dicembre 1929
    La Camera approva il disegno di legge Modifiche alla legge 9 dicembre 1928, n. 2693 sull'ordinamento e le attribuzioni del Gran Consiglio del Fascismo (n. 325), approvato dal Senato il 13 dicembre (legge 14 dicembre 1929, n. 2099).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 12 dicembre 1929

    Al Senato è presentata una Relazione della Commissione permanente per il Regolamento, che prefigura un'ampia riforma dello stesso (Doc. n. CXXXXIII), con la creazione di una Commissione permanente per l'esame dei decreti-legge ed una forte riduzione del carattere elettivo delle cariche. La Relazione è approvata

  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 17 dicembre 1929

    Il Senato approva una modifica al Regolamento giudiziario dell'Alta Corte di Giustizia (Doc. CXXXIV)

  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 19 dicembre 1929
    La Camera approva una modifica al proprio Regolamento che prevede l'aumento del numero dei componenti della Commissione per l'esame dei bilanci (Doc. IV, n. 2)
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 20 dicembre 1929
    Con regio decreto 20 dicembre 1929, n. 2137 è' approvato lo statuto del Partito Nazionale Fascista. Il decreto conferma la struttura gerarchica dell'organizzazione e il suo pieno inserimento negli apparati dello Stato
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 21 dicembre 1929
    La Camera approva il disegno di legge Riforma del Consiglio nazionale delle corporazioni (n. 342), approvato dal Senato il 14 febbraio 1930 (legge 20 marzo 1930, n. 206).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 27 dicembre 1929
    In Unione sovietica inizia la persecuzione dei kulaki.



1930
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 1° gennaio 1930
    Aldo Rossi Merighi succede ad Annibale Alberti, passato al Senato, come segretario generale della Camera dei deputati
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 3 gennaio 1930
    La seconda conferenza dell'Aja adotta il piano Young, che fissa le riparazioni di guerra a carico della Germania.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 8 gennaio 1930
    In occasione del matrimonio tra Umberto di Savoia e Maria José del Belgio è emanata un'amnistia, che esclude i detenuti politici (r.d.. 1 gennaio 1930, n. 1).
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 10 gennaio 1930
    Il Pcd'i decide di riportare in Italia la direzione del partito, fidando su un previsto logoramento del consenso al fascismo
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 13 gennaio 1930
    È istituito l'Ente autonomo Esposizione biennale internazionale d'arte (regio decreto legge 13 gennaio 1930, n. 33)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 22 gennaio 1930
    Si apre a Londra la conferenza sul disarmo navale, che si conclude con un fallimento.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 30 gennaio 1930
    In Spagna il generale Primo de Rivera lascia il potere, dopo sette anni di dittatura.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 6 febbraio 1930
    L'Italia firma un trattato di amicizia con l'Austria, impegnandosi a tutelarne l'indipendenza.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 7 febbraio 1930
    Eugenio Pacelli è nominato segretario di Stato del papa Pio XI
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 2 marzo 1930
    In India, Gandhi avvia un grande movimento di disobbedienza civile contro il governo coloniale inglese.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 14 marzo 1930
    La Camera approva il disegno di legge Insegnamento religioso negli istituti medi di istruzione classica, scientifica, magistrale, tecnica e artistica (n. 393), approvato dal Senato il 14 maggio 1930 (legge 5 giugno 1930, n. 824). In virtù della legge è introdotto l'insegnamento obbligatorio della religione nella scuola secondaria.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 20 marzo 1930
    Con la promulgazione della legge 20 marzo 1930, n. 206, il Consiglio nazionale delle corporazioni è riformato. Ora risulta composto da 124 membri ed è presieduto da Mussolini. Le principali attribuzioni del Consiglio riguardano la disciplina dei rapporti di lavoro, le attività assistenziali e la regolazione dei rapporti economici tra categorie della produzione
  • Politica, cultura e società
    domenica, 23 marzo 1930
    Con regio decreto legge 20 marzo 1930, n. 14, sono abolite le cinte daziarie ed i dazi interni di consumo
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 3 aprile 1930
    A Martina Franca, in Puglia, si svolge una sollevazione contadina, con violenti scontri con la polizia.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 9 aprile 1930
    La Camera approva il disegno di legge Norme sul reclutamento e sulla carriera dei magistrati (n. 539), approvato dal Senato il 22 marzo 1930 (legge 17 aprile 1930, n. 421)
  • Politica, cultura e società
    domenica, 13 aprile 1930
    Carlo Rosselli, esule a Parigi, pubblica Socialismo liberale
  • Politica, cultura e società
    domenica, 13 aprile 1930
    Corrado Alvaro pubblica Gente in Aspromonte; Ignanzio Silone pubblica Fontamara.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 16 aprile 1930
    A Grenoble è decisa l'unificazione del Partito socialista italiano, di orientamento massimalista, con il Partito socialista dei lavoratori italiani, erede della corrente riformista di Turati e Treves
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 21 aprile 1930
    Mussolini inaugura solennemente in Campidoglio il Consiglio nazionale delle corporazioni
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 24 aprile 1930
    Galeazzo Ciano sposa Edda Mussolini, figlia del duce, iniziando una notevole ascesa politica.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 2 maggio 1930
    Si svolge, a Roma, il primo convegno di studi sindacali e corporativi
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 30 maggio 1930
    Il Governo procede allo scioglimento delle organizzazioni giovanili non fasciste. La misura suscita una forte tensione con la Santa Sede.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 1° giugno 1930
    Gli Stati Uniti avviano una politica economica protezionistica
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 9 giugno 1930

    A seguito dell'affermazione, all'interno del partito comunista italiano, della linea staliniana sono espulsi Pietro Tesso, Alfonso Leonetti e Paolo Ravazzoli. Seguiranno altre espulsioni, tra cui quella di Ignazio Silone.

  • Politica, cultura e società
    domenica, 29 giugno 1930
    Con l'enciclica Non abbiamo bisogno, il papa Pio XI interviene a difesa dell'Azione cattolica e delle organizzazioni giovanili cattoliche, minacciate dalle misure assunte dal Fascismo.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 10 agosto 1930
    Si tiene la prima edizione del premio letterario Viareggio.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 11 settembre 1930
    In Germania, le elezioni legislative segnano una notevole affermazione del Partito nazista e del Partito comunista e la crisi dei tradizionali partiti della Repubblica di Weimar.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 16 settembre 1930
    Sono arrestati i dirigenti comunisti dell'area di Napoli, in particolare Emilio Sereni e Manlio Rossi Doria, che saranno condannati a forti pene detentive
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 8 ottobre 1930
    Giovanni Giuriati è nominato segretario del Partito Nazionale Fascista; manterrà l'incarico fino al 12 dicembre 1931
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 15 ottobre 1930
    È abolita la festività del 20 settembre ed introdotta quella dell'11 febbraio (anniversario dei Patti lateranensi)
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 19 ottobre 1930
    Con regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398, è promulgato il nuovo codice penale (c.d "Codice Rocco"). Contestualmente è promulgato, con regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1399, il nuovo Codice di procedura penale".
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 30 ottobre 1930
    A Milano, la polizia arresta, grazie ad una delazione, i dirigenti di Giustizia e libertà Ferruccio Parri, Nello Trequandi, Riccardo Bauer ed Ernesto Rossi.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 5 novembre 1930
    La Camera approva il disegno di legge Norme per la disciplina dello sviluppo e della colonizzazione interna (n. 692), approvata dal Senato il 28 marzo 1931 (legge 9 aprile 1931, n. 358). La legge limita la mobilità all'interno del territorio nazionale e istituisce un Commissariato per le migrazioni interne
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 20 novembre 1930
    La Regia Avvocatura erariale assume la denominazione di Avvocatura dello Stato (regio decreto 20 novembre 1930, n. 1483)
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 24 novembre 1930
    A Torino si svolgono proteste operaie, causate dalla crisi economica in atto.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 28 novembre 1930
    Nell'ambito di una politica economica fortemente deflazionistica, è avviata una forte riduzione dei salari dei lavoratori dipendenti, che provoca rilevanti problemi sociali
  • Politica, cultura e società
    domenica, 30 novembre 1930
    La polizia smantella il gruppo antifascista di ispirazione liberale Alleanza nazionale, guidato da Mario Vinciguerra e Renzo Rendi
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 12 dicembre 1930
    La Camera approva una serie di modifiche al proprio Regolamento. Tra le più significative il divieto per i deputati che abbiamo subito sanzioni disciplinari del Partito nazionale fascista di partecipare ai lavori (Doc. IV, n. 3)
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 15 dicembre 1930
    Con legge 15 dicembre 1930, n. 1696 sono modificate le norme relative alla promulgazione delle leggi. Il Capo del Governo assume il diritto di controfirmare ogni legge.



1931
  • Politica, cultura e società
    sabato, 10 gennaio 1931
    A seguito della morte di Bonaldo Stringher, Vincenzo Azzolini diventa governatore della Banca d'Italia
  • Politica, cultura e società
    martedì, 3 febbraio 1931
    Viene arrestato a Roma Michele Schirru, anarchico venuto dagli Stati Uniti per preparare un attentato a Mussolini. Condannato dal Tribunale speciale per la difesa dello Stato, sarà fucilato.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 3 marzo 1931
    Il Gran Consiglio del Fascismo sospende le iscrizioni al partito, che saranno riaperte solo nell'ottobre del 1932, in occasione del decennale della marcia su Roma
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 23 marzo 1931
    Con regio decreto legge 23 marzo 1931, convertito in seguito dalla legge 28 dicembre 1931, n. 1631, è istituito, alle dipendenza del Presidente del Consiglio, un Commissariato per il turismo
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 3 aprile 1931
    È smantellato il centro interno del PCdI, con l'arresto di Pietro Secchia
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 12 aprile 1931
    Nelle elezioni amministrative spagnole trionfano le forze repubblicane. Il re Alfonso XIII lascia il paese, nel quale è proclamata la repubblica.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 1° maggio 1931
    In Germania ed Austria si determina una crisi finanziaria, che porta ad un crollo della produzione industriale e ad un drammatico aumento della disoccupazione
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 14 maggio 1931
    Arturo Toscanini subisce un'aggressione per essersi rifiutato di far eseguire musiche fasciste in apertura di un concerto. In seguito a questo episodio deciderà di lasciare l'Italia ed andrà in esilio negli Stati Uniti
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 20 maggio 1931
    La Camera approva il disegno di legge Proroga del termine stabilito per il funzionamento del Tribunale speciale per la difesa dello Stato (n. 950), approvato dal Senato il 29 maggio (legge 4 giugno 1931, n. 674).
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 26 maggio 1931
    La Camera approva il disegno di legge Riordinamento dell'istruzione media tecnica (n. 853), approvato dal Senato il 3 giugno 1931 (legge 15 giugno 1931, n. 889).
  • Politica, cultura e società
    martedì, 2 giugno 1931
    Il governo decreta lo scioglimento delle associazioni legate all'Azione cattolica
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 18 giugno 1931
    Con regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, è approvato il nuovo Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 28 giugno 1931
    Nelle prime elezioni politiche in Spagna dopo la proclamazione della Repubblica si affermano le forze di sinistra
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 29 giugno 1931
    Con l'enciclica Non abbiamo bisogno, il papa Pio XI critica il proposito del fascismo di monopolizzare l'educazione della gioventù e gli attacchi all'Azione cattolica
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 13 luglio 1931
    La Germania adotta il controllo sui cambi
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 20 luglio 1931
    Inizia la conferenza di Londra per valutare lo stato delle economie europee ed in particolare quello, drammatico, dell'economia tedesca. La conferenza conclude per una moratoria sulle riparazioni di guerra
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 31 luglio 1931
    A Parigi il movimento Giustizia e libertà ed il Partito socialista striongono un patto di unità d'azione
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 21 agosto 1931
    Con regio decreto 21 agosto, n. 1030, le attribuzioni del Ministero dell'Interno rispetto al Consiglio di Stato passano in capo al capo del governo
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 28 agosto 1931
    È promulgato il regio decreto legge 28 agosto 1931, n. 1227, relativo all'istruzione superiore. Il decreto prescrive ai docenti universitari di prestare giuramento di fedeltà al Fascismo. Dodici docenti rifiuteranno di prestarlo, mentre alcuni pochi altri chiederanno il collocamento a riposo
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 2 settembre 1931

    Governo italiano e Santa Sede concludono un accordo sulla questione dell'Azione cattolica, che è posta sotto il controllo dei vescovi e vede limitate le sue attività

  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 14 settembre 1931
    È emanato il Testo unico della finanza locale (r.d. 14 settembre 1931, n. 1175)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 16 settembre 1931
    È giustiziato Omar al-Mukhtar, leader della resistenza alla colonizzazione italiana in Libia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 24 settembre 1931
    Con regio decreto 24 settembre 1931 n. 1256 sono emanate nuove norme sulla pubblicazione di leggi e decreti
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 25 settembre 1931
    Il Giappone si impadronisce della Manciuria
  • Politica, cultura e società
    sabato, 3 ottobre 1931
    Il letterato antifascista Lauro de Bosis sorvola Roma sganciando alcune migliaia di manifesti contro il regime. Il suo piccolo aereo precipita poco dopo nel Tirreno.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 31 ottobre 1931
    È stipulata una convenzione tra lo Stato, la Banca d'Italia e la Banca commerciale italiana per il salvataggio di quest'ultima
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 13 novembre 1931
    È costituito l'Istituto mobiliare italiano (IMI) (regio decreto legge 13 novembre 1931, n. 1398)
  • Politica, cultura e società
    domenica, 29 novembre 1931
    È inaugurata, a Milano, la Scuola di mistica fascista
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 11 dicembre 1931
    Lo "statuto di Westminster" adottato dal Regno Unito apre la strada all'indipendenza del Canada
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 12 dicembre 1931
    Il Senato approva una serie di modifiche al Regolamento dell'Alta corte di giustizia (Doc. n. CXLIV) Achille Starace è nominato segretario generale del Partito Nazionale Fascista, in sostituzione di Giovanni Giuriati, dimissionario. Manterrà l'incarico fino al 31 ottobre 1939



1932
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 1° gennaio 1932
    Esce a Parigi il primo numero dei "Quaderni di giustizia e libertà" , organo dell'omonimo movimento antifascista.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 12 gennaio 1932
    La polizia smantella il gruppo antifascista torinese di Giustizia e libertà. Alcuni suoi esponenti, come Aldo Garosci, riescono a sottrarsi all'arresto e si rifugiano a Parigi
  • Politica, cultura e società
    martedì, 19 gennaio 1932
    Truppe italiane si impadroniscono dell'oasi di Cufra, principale centro della resistenza degli insorti libici.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 11 febbraio 1932
    Mussolini è ricevuto in Vaticano a testimoniare la ritrovata intesa con la Santa Sede dopo la crisi provocata dallo scioglimento dell'azione cattolica
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 20 febbraio 1932
    In Francia, André Tardieu succede a Pierre Laval come Presidente del Consiglio.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 3 marzo 1932
    Il Gran Consiglio del Fascismo sospende le iscrizioni al partito fino all'ottobre del 1932 (decennale della presa del potere).
  • Politica, cultura e società
    martedì, 29 marzo 1932
    Muore, in esilio a Parigi, Filippo Turati, storico leader del socialismo italiano
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 9 aprile 1932
    È istituito il Commissariato per le migrazioni, con il compito di assicurare un razionale impiego della manodopera sul territorio nazionale. Giovanni Agnelli presenta a Mussolini la "Balilla", prima automobile italiana destinata ad una fascia "media" di mercato.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 10 aprile 1932
    Il maresciallo Paul Von Hindenburg è eletto Presidente della Germania, sconfiggendo Adolf Hitler.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 14 aprile 1932
    Si svolge, in Renania, il quarto congresso del Partito comunista d'Italia che conferma la chiusura alla socialdemocrazia.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 4 maggio 1932
    La Camera approva il disegno di legge di conversione del r. decreto legge 28 agosto 1931, n. 1227, approvato dal Senato il 25 maggio (legge 16 giugno 1932, n. 812), convalidando così la richiesta ai docenti universitari di giurare fedeltà al Fascismo.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 5 maggio 1932
    Si apre, a Ferrara, il II convegno di studi sindacali e corporativi, nel quale si affermano posizioni favorevoli ad un superamento dell'individualismo proprietario tramite le corporazioni.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 31 maggio 1932
    In Germania si insedia il Governo del conservatore Franz Von Papen, che non riesce a fare argine all'ascesa dei nazisti
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 1° giugno 1932
    Esce il primo numero dei "Quaderni di giustizia e libertà", periodico antifascista animato da Carlo Rosselli
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 16 giugno 1932
    Si riunisce, a Losanna, una conferenza sulle riparazioni ed i debiti di guerra che, il 9 luglio, concede un'ulteriore dilazione al pagamento dei danni di guerra tedeschi.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 17 giugno 1932
    Sono fucilati gli antifascisti Domenico Bovone e Angelo Sbardellotto. Quest'ultimo aveva progettato un attentato a Mussolini.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 3 luglio 1932
    In Germania, alle elezioni politiche, i nazisti si affermano come partito di maggioranza relativa.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 20 luglio 1932
    Con decreto reale 20 luglio 1932, n. 884, le attribuzioni relative agli affari di culto sono trasferite dal Ministero della giustizia ed affari di culto al Ministero dell'Interno. Il primo assume la nuova denominazione di Ministero di grazia e giustizia
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 20 luglio 1932
    Mussolini attua un ampio rimpasto di governo. Alcuni esponenti di primo piano del Fascismo, tra cui Dino Grandi, Ministro degli Esteri, lasciano il Governo
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 31 luglio 1932
    Nelle elezioni legislative tedesche il partito nazista si afferma come primo partito, ma non consegue la maggioranza assoluta
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 10 agosto 1932
    In Spagna il generale José Sanjurjo tenta un colpo di stato, che fallisce rapidamente
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 5 settembre 1932
    Inizia, a Stresa, una conferenza internazionale per stabilizzare l'economia europea.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 23 settembre 1932
    Nasce il Regno dell'Arabia Saudita.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 23 ottobre 1932
    Si aprono, in tutta l'Italia le celebrazioni per il decennale della marcia su Roma, con l'inaugurazione, il 27, della mostra della Rivoluzione fascista
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 28 ottobre 1932
    Nell'ambito del decennale della marcia su Roma è inaugurata Via dell'Impero, esito di un processo di sventramento del centro storico di Roma
  • Politica, cultura e società
    domenica, 30 ottobre 1932
    Augusto Turati, ex segretario del Partito nazionale fascista, è espulso dal partito.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 5 novembre 1932
    È emanato il regio Decreto 5 novembre 1932, n. 1403 "Concessione di amnistia e indulto nella ricorrenza del I decennale"
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 6 novembre 1932
    In Germania, l'ingovernabilità del paese porta ad elezioni politiche anticipate, nelle quali il partito nazista si conferma partito di maggioranza relativa.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 13 novembre 1932
    A Parigi, la Concentrazione antifascista tiene un convegno ed approva un documento programmatico, ispirato agli ideali del movimento Giustizia e libertà.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 16 novembre 1932
    Alla Camera è celebrato il decennale della "Rivoluzione fascista"
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 17 novembre 1932
    Con regio decreto 17 novembre 1932, n. 1456, è approvato il nuovo statuto del Partito nazionale fascista Il generale Kurt von Schleicher è primo ministro tedesco senza l'appoggio dei nazisti. Tenta di varare con scarsa fortuna un programma di riforme
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 1° dicembre 1932
    Antonino Tringali Casanuova è nominato Presidente del Tribunale speciale per la difesa dello Stato al posto di Guido Cristini
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 5 dicembre 1932
    Al Senato, è celebrato il decennale della "Rivoluzione fascista"
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 17 dicembre 1932
    Con decreto del Capo del Governo 17 dicembre 1932 è autorizzato lo svolgimento di concorsi per l'assunzione di personale statale, stabilendo come requisito l'iscrizione al Partito nazionale fascista.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 18 dicembre 1932
    È inaugurata la città di Littoria, odierna Latina, nel territorio recentemente bonificato delle Paludi pontine.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 22 dicembre 1932
    Con regio decreto 22 dicembre 1932, n. 1735, sono riorganizzati i corpi consultivi del Ministero dell'educazione nazionale.



1933
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 23 gennaio 1933
    È costituito l'Istituto per la ricostruzione industriale (IRI), articolato nelle due sezioni Finanziamenti e Smobilizzi industriali. L'istituto di liquidazione (nato nel 1926) è riassorbito in quest'ultima sezione (regio decreto legge 23 gennaio 1933, n. 5)
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 26 gennaio 1933
    Alberto Beneduce è nominato presidente dell'IRI. Verrà sostituito da Francesco Giordani nel novembre 1939
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 30 gennaio 1933
    A seguito delle dimissioni di Kurt von Schleicher, Hitler diventa cancelliere della Germania.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 2 febbraio 1933
    Si apre, a Ginevra, la conferenza sul disarmo. Prosegue i suoi lavori sino al giugno 1934 senza ottenere risultati di rilievo
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 15 febbraio 1933
    La Camera approva il disegno di legge Disciplina degli orari di lavoro nelle aziende industriali (n. 1542), approvato dal Senato il 23 maggio 1932 (legge 16 marzo 1933, n. 527). La legge introduce le otto ore lavorative
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 20 febbraio 1933
    Negli Stati Uniti è revocato il proibizionismo delle bevande alcoliche
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 27 febbraio 1933
    A Berlino un incendio distrugge il Reichstag. Dell'incendio fu ritenuto responsabile un agitatore comunista, Marinus van der Lubbe, il che diede modo ai nazisti, probabilmente coinvolti nella vicenda, di varare una serie di provvedimenti repressivi.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 4 marzo 1933
    Il democratico Franklin Delano Roosvelt diviene Presidente degli Stati Uniti
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 9 marzo 1933
    Negli Stati Uniti, il Presidente Roosvelt vara la politica economica nota come "New deal", che apre ad un forte intervento dello Stato nell'economia
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 21 marzo 1933
    In Germania, nelle elezioni politiche, il Partito nazista ottiene la maggioranza relativa.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 27 marzo 1933
    Il Giappone abbandona la Società delle nazioni
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 29 marzo 1933
    Il Senato approva una modifica al proprio regolamento, con il quale abolisce il voto limitato per l'elezione dei membri della Presidenza (Doc. CLII)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 19 aprile 1933
    In Portogallo è promulgata una nuova Costituzione che stabilisce un regime autoritario e corporativo
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 19 aprile 1933
    È abbandonata la convertibilità del dollaro in oro
  • Politica, cultura e società
    domenica, 23 aprile 1933
    Il partito repubblicano, in un congresso tenuto a Parigi, decide di rientrare nella Concentrazione antifascista.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 4 maggio 1933
    Leandro Arpinati, importante esponente fascista e sottosegretario agli Interni dal 1929, rassegna le dimissioni e viene espulso dal partito a seguito di un contrasto con il segretario del partito, Achille Starace.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 26 maggio 1933

    La Camera approva il disegno di legge di conversione del regio decreto legge 23 marzo 1933, n. 264, Unificazione degli istituti per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni degli operai sul lavoro (n. 1717), approvato dal Senato il 7 giugno 1933 (legge 29 giugno 1933, n. 1033). La legge istituisce l'INFAIL (Istituto nazionale fascista per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro), in seguito trasformato in INAIL.

  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 1° giugno 1933
    Il Senato approva una modifica al proprio regolamento, con il quale abolisce il principio della proposta al sovrano della candidatura dei membri del Consiglio di Presidenza (Doc. CLIII)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 7 giugno 1933
    Viene firmato a Roma il "Patto delle quattro potenze" tra Francia, Gran Bretagna, Germania e Italia. Le quattro potenze si impegnano a mantenere la pace in Europa ed a procedere alla revisione dei trattati della I Guerra Mondiale in base ai presupposti della Società delle Nazioni
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 12 giugno 1933
    Si riunisce a Londra una Conferenza economica mondiale, che fallisce nel tentativo di stabilizzare le monete
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 20 giugno 1933
    In Austria il cancelliere Dollfuss, che regge il paese in maniera autoritaria, mette fuori legge il partito nazista ed il partito comunista
  • Politica, cultura e società
    sabato, 24 giugno 1933
    Nasce l'Istituto della Enciclopedia italiana, fondato da Giovanni Treccani (regio decreto legge 24 giugno 1933, n. 669).
  • Politica, cultura e società
    sabato, 1° luglio 1933
    Inizia la "trasvolata atlantica", compiuta da Italo Balbo alla guida di 25 idrovolanti italiani.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 20 luglio 1933
    È stipulato un concordato tra la Germania nazista e la Santa Sede
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 22 luglio 1933
    A seguito delle dimissioni del ministro della Guerra, Pietro Gazzera, Mussolini ne assume il dicastero.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 26 luglio 1933

    Il capo del Governo filofascista ungherese Gyula Gömbös è in visita a Roma e contribuisce a stringere i rapporti tra Italia ed Ungheria

  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 16 agosto 1933
    Il transatlantico italiano Rex stabilisce un nuovo record di traversata dell'Atlantico
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 31 agosto 1933
    Con regio decreto 31 agosto 1933, n. 1592, è emanato il "Testo unico delle leggi sull'istruzione superiore"
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 2 settembre 1933
    Italia e Unione sovietica firmano un patto di amicizia e non aggressione
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 14 ottobre 1933
    La Germania abbandona la conferenza sul disarmo e si ritira dalla Società delle nazioni.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 30 ottobre 1933
    Nell'ambito della politica popolazionista del fascismo, si svolge la "Sagra della nuzialità" con molte centinaia di matrimoni celebrati contestualmente
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 6 novembre 1933
    A seguito delle dimissioni di Italo Balbo e Giuseppe Sirianni, Mussolini assume i ministeri dell'aeronautica e della marina.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 30 dicembre 1933
    Il primo ministro rumeno, Ion Duca, è assassinato da componenti della Guardia di ferro, una formazione paramilitare filofascista.



1934
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 1° gennaio 1934
    Inizia la pubblicazione di "Civiltà fascista", rivista mensile, organo dell'Istituto nazionale fascista di cultura, continuazione della rivista "Educazione fascista", diretta da Giovanni Gentile e poi da Pietro De Francisci e da Camillo Pellizzi
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 1° gennaio 1934
    Italo Balbo diviene governatore della Tripolitania e della Cirenaica
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 18 gennaio 1934
    La Camera approva il disegno di legge Costituzione e funzione delle corporazioni (n. 2059), già approvato dal Senato il 13 gennaio 1934 (legge 5 febbraio 1934, n. 207)
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 19 gennaio 1934
    La Camera dei deputati è sciolta ed è convocato il collegio unico nazionale per il 25 marzo. Il Senato del Regno e la Camera dei deputati sono convocati per il 28 aprile (regio decreto 19 gennaio 1934, n. 7)



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

XXVIII Legislatura del Regno d'Italia (dal 20 aprile 1929 al 19 gennaio 1934)