Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

I Governo Parri

Dal 21 giugno 1945 al 10 dicembre 1945
Consulta nazionale

Presidenza del Consiglio dei ministri
 
 
 
Ministero del tesoro
 
 
 
 
 
Ministero della marina
 
 
 
 
Ministero degli affari esteri
 
 
 
 
Ministero dei lavori pubblici
 
 
 
Alto commissariato
 
 
 
Ministero del lavoro e della previdenza sociale
 
 
 
Ministero dell'aeronautica
 
 
 
Ministero dell'africa italiana
 
 
Ministero dell'agricoltura e foreste
 
 
 
Ministero dell'industria e del commercio
 
 
 
 
Ministero dell'interno
 
 
 
Ministero della guerra
 
 
 
Ministero della pubblica istruzione
 
 
 
 
Ministero delle finanze
 
 
 
Ministero di grazia e giustizia
 
 
 
Ministero per la ricostruzione delle terre liberate dal nemico
 
 
Ministero dei trasporti
 
 
 
Ministero delle poste e telecomunicazioni
 
 
 
Ministero dell'alimentazione
 
 
 
Ministero dell'assistenza postbellica
 
 
 
 
Ministero della ricostruzione
 
 
Ministero per la costituente
 
 
Ministero per la consulta
 
 
Naviga
 
 
Storia
  • 21.06.1945
    •   Vengono nominati 20 Ministri
    •   Viene nominato 1 Vice presidente
    •   Viene nominato 1 Alto commissario per la Sardegna
    •   Viene nominato 1 Alto commissario per la sicilia
    •   Viene nominato 1 Sottosegretario per la marina militare
    •   Vengono nominati 16 deputati alla carica di Sottosegretario
    •   Viene nominato 1 Sottosegretario per i danni di guerra
    •   Viene nominato 1 Sottosegretario per la marina mercantile
    •   Viene nominato 1 Sottosegretario per le belle arti e lo spettacolo
  • 05.07.1945
    •   Vengono nominati 3 deputati alla carica di Sottosegretario
  • 22.07.1945
    •   Si dimette 1 Ministro
  • 31.07.1945
    •   Viene nominato 1 Ministro
  • 10.08.1945
    •   Si dimette 1 Ministro
    •   Viene nominato 1 Sottosegretario
  • 15.08.1945
    •   Viene nominato 1 Ministro
  • 17.08.1945
    •   Viene nominato 1 Ministro
  • 15.11.1945
    •   1 Sottosegretario per la marina militare lascia la sua carica