Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Documenti ed Atti

VII Legislatura della repubblica italiana

MOZIONE 1/00071 presentata da MARZOTTO CAOTORTA (DC) in data 19790129

LA CAMERA, PRESO ATTO CHE LA FUGA DI CITTADINI VIETNAMITI DAL LORO PAESE, INIZIATA NEL 1975, E' VENUTA ASSUMENDO PROPORZIONI SEMPRE PIU' TRAGICHE, PER CUI IL NUMERO DEI PROFUGHI SI CALCOLA RAGGIUNGA ORMAI L'IMPONENTE CIFRA DI 700 MILA; CONSTATATO CHE MOLTI PAESI HANNO GIA' OSPITATO E STANNO ACCOGLIENDO QUESTI PROFUGHI CON LARGO SPIRITO UMANITARIO UNA VOLTA CHE ESSI RIESCONO A SUPERARE I MORTALI PERICOLI DELLA FUGA IN MARE (LA SOLA FRANCIA NE HA OSPITATI CIRCA 200 MILA) MENTRE L'ITALIA TIENE ANCORA CHIUSE LE SUE FRONTIERE A QUESTI PROFUGHI, SALVO L'ECCEZIONE DI POCHE DECINE DI RICOVERATI, QUASI CLANDESTINAMENTE, NEL CAMPO PROFUGHI DI LATINA; CONSIDERATO CHE TALE ATTEGGIAMENTO ITALIANO DERIVA DALLA CONDIZIONE POSTA DALL'ITALIA NEL 1954, ALLA PROPRIA ADESIONE ALLA CONVENZIONE DI GINEVRA DEL 1951, CHE REGOLAMENTA L'ASILO POLITICO AI PROFUGHI DI ALTRI PAESI, CONDIZIONE CHE LIMITAVA LA NOSTRA DISPONIBILITA' AD ACCOGLIERE PROFUGHI POLITICI SOLTANTO SE PROVENIENTI DA STATI EUROPEI; CONSIDERATO ALTRESI' CHE NEL 1973 IL GOVERNO ITALIANO SU PRESSIONE DELL'OPINIONE PUBBLICA ITALIANA, COME EBBE ESPLICITAMENTE A RICONOSCERE, CONCESSE LO STATUS DI ESILIATI POLITICI CON TUTTI I DIRITTI RELATIVI CONTEMPLATI DALLA CONVENZIONE DI GINEVRA AI PROFUGHI CILENI, CHE FECE TRASFERIRE A SUE SPESE DA QUEL LONTANO PAESE FINO AL NOSTRO, IN CONSIDERAZIONE DI GIUSTI MOTIVI POLITICI ED UMANITARI, IMPEGNA IL GOVERNO A TENERE CONTO DELLA RINNOVATA PRESSIONE ODIERNA DELL'OPINIONE PUBBLICA ITALIANA, LA QUALE ATTRAVERSO MILLE VOCI, DALLA STAMPA ALLA RADIO-TELEVISIONE, ALLE PETIZIONI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, AL GOVERNO, AI PARTITI, RECLAMA DI APRIRE IL NOSTRO PAESE ALLA DOVUTA SOLIDARIETA' UMANA VERSO QUESTI INFELICI VIETNAMITI, E ATTRAVERSO VARIE ASSOCIAZIONI CARITATIVE OFFRE OSPITALITA' PRESSO CENTINAIA DI FAMIGLIE A QUESTI PROFUGHI, ADOZIONI PER BAMBINI ORFANI E SOMME DI DENARO PER IL LORO AIUTO; E PERTANTO, COME GIA' FECE NEL 1973 PER I PROFUGHI CILENI, A CONCEDERE UNA DEROGA ALLA AUTOLIMITAZIONE STABILITA NEL 1954, NELL'ADERIRE ALLA CONVENZIONE DI GINEVRA, ANCHE A FAVORE DEI PROFUGHI VIETNAMITI RICONOSCENDO LORO I DIRITTI DI ESILIATI POLITICI DA QUELLA CONVENZIONE PREVISTI E APRENDO PERTANTO ANCHE AD ESSI LE NOSTRE FRONTIERE ALLE CONDIZIONI IVI STABILITE, PERMETTENDO COSI' AL GENEROSO POPOLO ITALIANO DI DAR CORSO A QUELLE OFFERTE DI OSPITALITA' E DI AIUTO, CHE GIA' VANNO SPONTANEAMENTE SORGENDO PER I FRATELLI VIETNAMITI.

 
Cronologia
mercoledì 24 gennaio
  • Politica, cultura e società
    Le Brigate rosse uccidono a Genova l'operaio dell'Italsider, sindacalista della CGIL Guido Rossa.

lunedì 29 gennaio
  • Politica, cultura e società
    Il gruppo terroristico Prima linea uccide a Milano il magistrato Emilio Alessandrini

mercoledì 31 gennaio
  • Parlamento e istituzioni
    Il Presidente del Consiglio Andreotti si dimette dopo un dibattito parlamentare che evidenzia il venir meno in Parlamento della maggioranza di solidarietà nazionale.