Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Montecitorio

Una storia per immagini del Palazzo di Montecitorio dal XVI al XX secolo. Dall'originario progetto di Gian Lorenzo Bernini per la costruzione di una dimora per i principi Ludovisi, alla costruzione del nuovo Palazzo del Parlamento, affidata nel 1902 all'architetto Basile, fino alle immagini del Palazzo nel primo Novecento.
 

Stampe e dipinti del Palazzo di Montecitorio

La raccolta di stampe e dipinti realizzati da diversi autori tra XVI e XIX secolo testimonia la fortuna iconografica del palazzo di Montecitorio prima che esso divenisse, nel 1871, sede della Camera dei deputati, e documenta lo stato delle aree circostanti il Palazzo durante l’età moderna. Le immagini derivano dal volume Immagini di Montecitorio pubblicato dalla Camera dei deputati nel 1970.

segui il percorso
  • Finestre del Pian Terreno della facciata del Palazzo della gran Curia Innocentiuna
  • Palazzo Ludovisi a Montecitorio (Roma, collezione Doria-Pamphili)
  • Pianta di Montecitorio e delle 'insule' adiacenti
  • Il Cocomeraro in piazza Colonna
  • Disegno della colonna Antonina
  • Delineatio Palatii ab Innocentio XII in Monte Citatorio extructi
  • Fontana a Monte Citorio
  • Prospetto interiore del cortile della Curia Innocenziana verso la porta.
 

L'ampliamento del palazzo: il progetto Basile

Nel 1902 il Ministro dei Lavori Pubblici Balenzano affidò a Ernesto Basile i lavori di sistemazione definitiva e di ampliamento del Palazzo del Parlamento. Il progetto, approvato nel 1904, portò alla costruzione di una nuova Aula per la Camera e un nuovo edificio alle spalle del vecchio Palazzo di Montecitorio e comportò , conseguentemente, un imponente intervento urbanistico nell'area circostante. Il percorso presenta un'ampia selezione delle immagini dei progetti di Basile (integralmente disponibili sul sito dell'Archivio storico della Camera), rese disponibili in formato digitale in occasione della mostra "I cento anni dell'Aula di Montecitorio" (20 novembre 2108 – 15 febbraio 2019), realizzata per celebrare il centenario della prima seduta della Camera nella nuova Aula.

segui il percorso
  • Palazzo di Montecitorio. Particolari al vero. Bugne decorate al pianterreno
  • Coronamento in ferro battuto per l'ascensore dei ministri
  • Lampadario in ferro battuto per le sale delle Commissioni
  • Tavolo
  • Galleria dei passi perduti. Sospensioni per l'illuminazione elettrica, riquadri centrali.
  • Specchiera armadio
  • Lampadario in ferro battuto
  • Getto d'acqua per la buvette
 

Foto del palazzo

Il percorso presenta alcune immagini d’epoca del Palazzo di Montecitorio, del periodo che va dal 1870 ai primi decenni del Novecento. Tra queste, alcune si riferiscono allo stato dei luoghi anteriormente al rifacimento realizzato da Basile, altre documentano i lavori di inizio Novecento e il nuovo Palazzo.

segui il percorso
  • Ingresso principale Piazza Montecitorio - Particolare del medaglione scultoreo
  • Ingresso principale Piazza Montecitorio - Veduta dell'Atrio
  • Parlamento. Il centro delle demolizioni dietro a Montecitorio
  • Il nuovo palazzo del Parlamento Italiano: le fondamenta dell'aula della Camera
  • Piazza Montecitorio - Prospetto (visuale d'angolo)
  • Piazza del Parlamento - Prospetto del nuovo palazzo
  • Il fregio decorativo della nuova aula parlamentare. Aristide Sartorio lavora al fregio
  • Il soffitto dell'aula in legno di quercia e con vetrata del Beltrami