Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Documenti ed Atti

XI Legislatura della repubblica italiana

INTERPELLANZA 2/00062 presentata da CONCA GIORGIO (LEGA NORD) in data 19920617

I sottoscritti chiedono di interpellare il Presidente del Consiglio dei ministri e il Ministro dell'agricoltura e foreste, per sapere - premesso: che il Consiglio dei ministri dell'agricoltura della CEE riunitosi il 19 maggio 1992 ha espresso una posizione di rifiuto di fronte alla richiesta italiana di aumento di 1,5 milioni di tonnellate della quota globale di riferimento per la produzione di latte vaccino; che in tale sede sono state peraltro accolte le richieste di innalzamento delle quote nazionali della Spagna e della Grecia; che il ministro dell'agricoltura italiano non e' riuscito ad ottenere l'aumento delle quote-latte auspicato dagli allevatori zootecnici italiani; che nel corso della stessa sessione del Consiglio dei ministri dell'agricoltura sono state approvate misure che ampliano ulteriormente gli aiuti alla produzione dell'olio d'oliva, e sono state confermate misure di sostegno alla produzione dei mandarini; confermando da parte del Governo italiano la volonta' di perseguire iniziative di politica agricola geograficamente discriminanti -: per quale motivo il Governo non abbia ritenuto, a fronte della posizione negativa del Consiglio dei ministri dell'agricoltura della CEE verso la richiesta di ampliamento della quota-latte nazionale, di fare valere la clausola del "vitale interesse nazionale" considerato che l'imposizione di una quota di 9 milioni di tonnellate costringe l'Italia a importare il 45 per cento del latte, a ridimensionare il gia' ridotto patrimonio zootecnico che risulta essere nettamente al di sotto delle possibilita' di un razionale utilizzo delle strutture aziendali e delle risorse naturali, che determina l'abbandono dell'attivita' da parte di molti imprenditori agricoli anche giovani e capaci, ed aggrava cosi' il deficit della bilancia commerciale proprio quando la CEE pone come condizione per l'unione monetaria l'obiettivo del risanamento di tale deficit; quali iniziative intenda intraprendere il Governo di fronte ad un ulteriore e definitivo rifiuto della CEE di rivedere la quota-latte nazionale. (2-00062)

 
Cronologia
giovedì 11 giugno
  • Politica estera ed eventi internazionali
    L'Austria riconosce formalmente che l'Italia ha adempiuto a tutti gli impegni assunti nel 1969 per garantire l'autonomia dell'Alto Adige.

mercoledì 17 giugno
  • Politica, cultura e società
    Nell'ambito dell'inchiesta Tangentopoli, Mario Chiesa e 25 imprenditori vengono rinviati a giudizio.

giovedì 18 giugno
  • Parlamento e istituzioni
    Il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro conferisce a Giuliano Amato l'incarico di formare un nuovo Governo.