Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

Documenti ed Atti

XIII Legislatura della repubblica italiana

RISOLUZIONE IN COMMISSIONE CONCLUSIVE DI DIBATTITO 8/00060 presentata da NESI NERIO (COMUNISTA) in data 20000222

Le Commissioni V e X della Camera dei Deputati, a seguito della audizione informale del Presidente della Regione Liguria sui problemi relativi alla situazione di crisi industriale della regione, rilevato che la situazione dell'area ligure e' caratterizzata da un declino industriale ed occupazionale conseguente soprattutto al disimpegno del sistema delle partecipazioni statali avviato nei primi anni '80 e che tale crisi propria per la sua natura strutturale non puo' dirsi superata, anche se le risorse nazionali e comunitarie profuse in questi anni stanno producendo i primi risultati in termine alla ripresa degli investimenti industriali; valutato che appare evidente la necessita' di non interrompere questi sforzi per consolidare il processo avviato attraverso il permanere di quelle agevolazioni alle imprese in grado di accrescere la competitivita' dell'aerea ligure; constatato che la mappatura predisposta dal Ministero del Tesoro nei confronti della Commissione dell'UE, riducendo dell'86 per cento la popolazione ammessa agli aiuti di Stato, che la stessa Commissione Europea ha rilevato la correttezza dei sottosistemi locali del lavoro quale parametro per la rilevazione della popolazione ammissibile, in quanto capaci di individuare aree con elevata concentrazione di imprese medie e grandi, maggiormente coinvolte nella fase di ristrutturazione e di rilancio del sistema produttivo, localizzate nel ponente genovese, nella citta' di La Spezia e nella Valle Bormida; atteso che intentativi della Giunta regionale della Liguria di ottenere considerazione adeguata dal Governo, no hanno ottenuto finora risultato anche rispetto all'ultima revisione della mappatura fornita del Ministero del Tesoro inviata alla UE che non soddisfa in alcun modo le esigenze economiche e di coesione sociale della Liguria; impegnano il Governo: a una modifica della carta degli aiuti di Stato in conformita' a quanto previsto da punto 3.10.5 degli 'orientamenti in materia di Stato a finalita' regionale' che prevede come criterio di ammissibilita' alla deroga 87.3 c) le zone eleggibili all'intervento dei fondi strutturali (Obiettivo 2), in guisa tale da riconoscere alla Liguria, quali aree eleggibili, oltre a quelle gia' individuate, i comuni della valle Bormida, comuni rientranti nel contratto d'area dello Spezzino, nonche' il Ponente genovese: tutte zone che presentano alti tassi di disoccupazione complessiva e di lunga durata e un marcato declino economico; a tenere in conto l'indicazione dei sottosistemi locali del lavoro, riconosciuti dalla Commissione Europea al fine di riequilibrare il taglio drastico all'ammissibilita' avvenuto nei confronti della Regione Liguria; a riferire alle Commissioni sull'attuazione della presente risoluzione. (8-00060)

 
Cronologia
giovedì 3 febbraio
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva il disegno di legge Disposizioni per la parita' di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica (AC 6483), che sarà approvato dal Senato il 18 febbraio (Legge 22 febbraio 2000, n. 28 - par condicio).

martedì 22 febbraio
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva la proposta di legge Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e alla formazione e per il coordinamento dei tempi delle città (AC 259-B), approvata dal Senato il 25 gennaio 2000 (legge 8 marzo 2000, n. 53).

mercoledì 23 febbraio
  • Parlamento e istituzioni
    Cesare Mirabelli è eletto Presidente della Corte Costituzionale