Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

III Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
vi Commissione finanze e tesoro
Seduta di mercoledì 14 novembre 1962
resoconto stenografico
 
Discussione: S. 601: Provvedimenti per il credito alla cooperazione (3172) (Approvata dalla V Commissione permanente del Senato)

interventi di: Filippo Micheli, Paolo Angelino, Leonello Raffaelli, Francesco Restivo, Silvano Armaroli, Faustino Zugno, Athos Valsecchi, Luigi Bima.
 
Discussione: S. 2063: Agevolazioni per la municipalizzazione da parte del comune di Genova del servizio dei trasporti urbani gestito dalla società per azioni U.I.T.E. (4183) (Approvato dalla V Commissione permanente del Senato)

interventi di: Athos Valsecchi, Luigi Bima, Paolo Angelino, Athos Valsecchi, Aurelio Curti, Luigi Bima.
 
Discussione: BIMA ed altri: Blocco dei licenziamenti del personale delle imposte di consumo e proroga dei contratti di appalto e di gestione per conto del servizio di riscossione delle imposte comunali di consumo (4204)

interventi di: Giuseppe Trabucchi, Filippo Micheli, Mario Assennato, Paolo Angelino, Francesco Servello, Athos Valsecchi, Mario Assennato, Paolo Angelino, Giuseppe Amadei, Francesco Restivo, Faustino Zugno, Raffaele Resta, Francesco Servello, Athos Valsecchi, Vincenzo Raucci, Aurelio Curti, Luigi Bima, Francesco Napolitano, Casimiro Vizzini, Teodoro Bigi, Mario Assennato, Paolo Angelino, Giuseppe Terragni, Vittorio Emanuele Marzotto, Faustino Zugno, Francesco Servello, Athos Valsecchi, Vincenzo Raucci, Silvio Mello Grand, Casimiro Vizzini.
Cronologia
domenica 28 ottobre
  • Politica estera ed eventi internazionali
    Kruscev accetta di ritirare i missili da Cuba in cambio dell'impegno americano a non invadere l'isola.

martedì 27 novembre
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva in via definitiva il disegno di legge: Istituzione dell'Ente per l'energia elettrica e trasferimento ad esso delle imprese esercenti le industrie elettriche (A.C. n. 3906-B), approvato dal Senato il 16 novembre (l. 6 dicembre 1962, n. 1643)