Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XV Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
VI COMMISSIONE (FINANZE)
Seduta di martedì 16 gennaio 2007
bollettino bollettino
 
DL 297/06: Disposizioni urgenti per il recepimento delle direttive 2006/48/CE e 2006/49/CE in materia di accesso alle attività degli enti creditizi e di adeguatezza patrimoniale delle imprese di investimento, nonché in materia di assistenza a terra negli aeroporti, di istituzione dell'Agenzia nazionale per i giovani e di prelievo venatorio. C. 2112 Governo

interventi di: Massimo Tononi, Massimo Tononi, Mario Lettieri, Massimo Tononi, Massimo Tononi, Gianfranco Conte, Paolo Del Mese, Maria Leddi Maiola, Gianfranco Conte, Alberto Fluvi, Paolo Del Mese, Gioacchino Alfano, Paolo Del Mese, Gianfranco Conte, Giampaolo Fogliardi, Paolo Del Mese, Gioacchino Alfano, Gianfranco Conte, Maurizio Fugatti, Maria Ida Germontani, Alberto Fluvi, Laura Fincato, Donatella Mungo, Paolo Del Mese, Maria Leddi Maiola, Gioacchino Alfano, Gianfranco Conte, Massimo Garavaglia, Maurizio Fugatti, Maurizio Leo, Alberto Fluvi, Laura Fincato, Ivano Strizzolo, Paolo Del Mese, Maria Leddi Maiola, Nicola Crisci.
 
DL 300/06: Proroga di termini previsti da disposizioni legislative. C. 2114 Governo (Parere alla I Commissione)

interventi di: Alfiero Grandi, Gioacchino Alfano, Gianfranco Conte, Antonio Borghesi, Francesco Tolotti, Nicola Crisci.
 
Ratifica della Convenzione consolare Italia-Cuba. C. 1874 Governo (Parere alla III Commissione)

interventi di: Elias Vacca.
Cronologia
mercoledì 10 gennaio
  • Politica, cultura e società
    A 27 anni dall'esplosione in volo del DC9 dell'Itavia diretto a Palermo, la prima sezione penale della Corte di Cassazione dichiara innocenti i due generali dell'Aeronautica accusati di aver depistato le indagini.

giovedì 1° febbraio
  • Parlamento e istituzioni
    Con il voto favorevole dei senatori dell'opposizione (152 voti a favore, 146 contro e 4 astenuti) l'Assemblea del Senato approva l'ordine del giorno n. 2 (Calderoli ed altri), di condivisione delle comunicazioni con cui il Ministro della difesa Parisi ha confermato il consenso del Governo all'ampliamento della base militare di Vicenza. La maggioranza vota contro tale ordine del giorno, su cui il vice ministro per gli affari esteri Intini ha espresso parere contrario. Viene quindi messo ai voti e approvato l'ordine del giorno n. 3 della maggioranza, con cui si impegna il Governo a dare impulso alla seconda conferenza nazionale sulle servitù militari.