Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

III Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
vi Commissione finanze e tesoro
Seduta di giovedì 17 dicembre 1959
resoconto stenografico
 
Discussione: S. 404: Istituzione di un diritto fisso per gli autoveicoli e i rimorchi adibiti al trasporto di cose, importati temporaneamente in Italia ed appartenenti a persone residenti stabilmente all'estero (1049) (Approvato dalla VII Commissione permanente del Senato)

interventi di: Augusto Fanelli, Mario Martinelli, Luigi Bima.
 
Discussione: S. 493-493-B: Agevolazioni tributarie in materia di edilizia (1153-B) (Modificato dal Senato)

interventi di: Emilio Paolo Taviani, Athos Valsecchi, Domenico Larussa, Francesco Albertini, Ermanno Gorrieri, Attilio Trebbi, Paolo Angelino, Vincenzo Scarlato, Mario Martinelli, Narciso Franco Patrini, Faustino Zugno, Antonino Tripodi, Luigi Preti, Francesco Servello, Luigi Passoni, Guido Faletra, Luigi Bima, Francesco Napolitano.
 
Discussione: ALPINO ed altri: Proroga delle agevolazioni fiscali nel settore dell'edilizia nuova e di ricostruzione (1372)

interventi di: Emilio Paolo Taviani, Athos Valsecchi, Domenico Larussa, Francesco Albertini, Ermanno Gorrieri, Attilio Trebbi, Paolo Angelino, Vincenzo Scarlato, Mario Martinelli, Narciso Franco Patrini, Faustino Zugno, Antonino Tripodi, Luigi Preti, Francesco Servello, Luigi Passoni, Guido Faletra, Luigi Bima, Francesco Napolitano.
Cronologia
giovedì 10 dicembre
  • Politica estera ed eventi internazionali
    Salvatore Quasimodo è insignito del premio Nobel per la letteratura. Emilio Segré è insignito del premio Nobel per la fisica.

lunedì 4 gennaio
  • Politica estera ed eventi internazionali
    Viene firmata a Stoccolma la convenzione sull'Accordo europeo di libero scambio (EFTA) sottoscritto da Austria, Danimarca, Norvegia, Portogallo, Svezia, Svizzera e Regno Unito.