Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)
Seduta di martedì 17 giugno 2008
bollettino bollettino
 
Esame e rinvio - Conversione in legge del decreto-legge 27 maggio 2008, n. 93, recante disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie. C. 1185

scheda del dibattito
interventi di: Giuliano Cazzola, Teresa Bellanova, Davide Caparini, Stefano Saglia, Massimiliano Fedriga, Teresio Delfino, Maria Anna Madia, Maria Grazia Gatti, Luigi Bobba, Cesare Damiano, Lucia Codurelli, Elisabetta Rampi, Antonio Boccuzzi, Stefano Saglia, Giuliano Cazzola, Gaetano Porcino, Nedo Lorenzo Poli, Antonino Foti, Cesare Damiano, Massimiliano Fedriga.
 
Svolgimento, ai sensi dell'articolo 143, comma 2, del regolamento, e rinvio - Audizione del Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali, Maurizio Sacconi sulle linee programmatiche del suo dicastero, per le parti di competenza

scheda del dibattito
interventi di: Stefano Saglia, Cesare Damiano, Sestino Giacomoni, Luigi Bobba, Teresa Bellanova, Giuliano Cazzola, Nedo Lorenzo Poli, Antonino Foti, Mariarosaria Rossi, Davide Caparini, Simone Baldelli, Aldo Di Biagio, Maria Grazia Gatti, Amalia Schirru, Stefano Saglia, Teresio Delfino.
Cronologia
giovedì 12 giugno
  • Politica estera ed eventi internazionali
    In Irlanda, si svolge il referendum sulla riforma istituzionale dell’Ue prevista dal Trattato di Lisbona. Il 53,4% degli elettori respinge la riforma. Il risultato blocca l’entrata in vigore del Trattato prevista per il 1° gennaio 2009. Si apre una nuova crisi istituzionale dell’Ue.

mercoledì 25 giugno
  • Parlamento e istituzioni

    La Camera approva, con 326 voti favorevoli, 260 contrari e 3 astenuti, l'emendamento Dis. 1.1 del Governo, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. di conversione del decreto-legge 27 maggio 2008, n. 93, recante disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie (C. 1185-A), sul quale era stata posta la questione di fiducia.

    Il provvedimento, recante l'abolizione dell'ICI sulla prima casa, sarà approvato definitivamente dal Senato il 17 luglio 2008 (legge 24 luglio 2008, n. 126).