Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)
XII Commissione (Affari sociali)
Seduta di giovedì 19 maggio 2011
bollettino bollettino
 
Seguito dell'esame e rinvio - Abbinamento del progetto di legge C. 3481 Farina Coscioni - Modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di sicurezza sul lavoro per la bonifica degli ordigni bellici. C. 3222

scheda del dibattito
interventi di: Silvano Moffa, Lucio Barani, Maria Antonietta Farina Coscioni, Marialuisa Gnecchi, Massimiliano Fedriga, Giuseppe Palumbo, Giuseppe Palumbo, Massimiliano Fedriga, Amalia Schirru, Maria Antonietta Farina Coscioni, Giovanni Paladini, Lucio Barani, Massimiliano Fedriga, Maria Antonietta Farina Coscioni, Giuseppe Palumbo, Silvano Moffa, Giuseppe Palumbo, Massimiliano Fedriga, Maria Antonietta Farina Coscioni, Silvano Moffa, Giuseppe Berretta.
Cronologia
domenica 15 maggio
  • Parlamento e istituzioni
    Si svolgono le elezioni amministrative in 1315 comuni e in 11 province, con turni di ballottaggio il 29 e 30 maggio. Si rinnovano i consigli comunali di quattro grandi città: Milano, Torino, Napoli e Bologna. Si affermano le liste di centro-sinistra e i ballottaggi confermano tale tendenza.

martedì 24 maggio
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva, con 313 voti favorevoli, 291 contrari e 2 astenuti, l'articolo unico del d.d.l. di conversione del decreto-legge 31 marzo 2011, n. 34, recante disposizioni urgenti in favore della cultura, in materia di incroci tra settori della stampa e della televisione, di razionalizzazione dello spettro radioelettrico, di moratoria nucleare, di partecipazioni della Cassa depositi e prestiti, nonchè per gli enti del Servizio sanitario nazionale della regione Abruzzo (C. 4307), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.