Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
I Commissione (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni)
XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)
Seduta di venerdì 2 ottobre 2009
bollettino bollettino
 
Esame e rinvio - Schema di decreto legislativo recante attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni. Atto n. 82

scheda del dibattito
interventi di: Giuliano Cazzola, Giorgio Clelio Stracquadanio, Linda Lanzillotta, Silvano Moffa, Donella Mattesini, Alessia Maria Mosca, Michele Scandroglio, Silvano Moffa, Michele Scandroglio, Marialuisa Gnecchi, Oriano Giovanelli, Donato Bruno, Mario Tassone, Giuseppe Calderisi, Manuela Dal Lago, Sesa Amici, Donella Mattesini, Giuliano Cazzola, Mario Tassone, Linda Lanzillotta, Manuela Dal Lago, Giovanni Paladini, Giulio Santagata, Amalia Schirru, Luigi Bobba, Silvano Moffa, Donato Bruno, Ivano Miglioli, Maria Grazia Gatti, Pierguido Vanalli, Lucia Codurelli, Maria Anna Madia, Giorgio Clelio Stracquadanio, Massimiliano Fedriga, Elisabetta Rampi, Simone Baldelli, Sesa Amici, Roberto Zaccaria, Silvano Moffa, Michele Scandroglio, Giorgio Clelio Stracquadanio, Donato Bruno, Giorgio Clelio Stracquadanio, Silvano Moffa, Giorgio Clelio Stracquadanio, Mario Tassone, Sesa Amici, Giovanni Paladini, Giuliano Cazzola, Giulio Santagata, Manuela Dal Lago.
Cronologia
mercoledì 30 settembre
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva, con 309 voti favorevoli e 247 contrari, l'articolo unico del d.d.l. di conversione del decreto-legge 3 agosto 2009, n. 103, recante disposizioni correttive del decreto-legge anticrisi n. 78 del 2009 (C. 2714), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.

mercoledì 7 ottobre
  • Parlamento e istituzioni

    La Corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale della legge 23 luglio 2008, n. 124 (c.d. Lodo Alfano), che stabiliva la sospensione dei processi a favore delle alte cariche dello Stato per violazione degli articoli 3 e 138 della Costituzione.