Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)
Seduta di martedì 2 ottobre 2012
bollettino bollettino
 
Sulla programmazione dei lavori della Commissione

scheda del dibattito
interventi di: Silvano Moffa.
 
5-06869

scheda del dibattito
interventi di: Amalia Schirru.
 
5-06913

scheda del dibattito
interventi di: Amalia Schirru.
 
5-07983

scheda del dibattito
interventi di: Luigi Muro.
 
5-07984

scheda del dibattito
interventi di: Marco Rondini, Silvano Moffa.
 
Esame e conclusione - Parere favorevole con osservazioni - In sede consultiva: Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2012. Doc. LVII, n. 5-bis

scheda del dibattito
interventi di: Giulio Santagata, Massimiliano Fedriga, Giovanni Paladini.
 
Esame e rinvio - Norme per l'autogoverno delle istituzioni scolastiche statali. Emendamenti testo unificato C. 953

scheda del dibattito
interventi di: Donella Mattesini, Massimiliano Fedriga, Silvano Moffa, Amalia Schirru, Silvano Moffa.
 
Disciplina del rapporto di lavoro tra i membri del Parlamento e i loro collaboratori. C. 2438

scheda del dibattito
interventi di:
Cronologia
martedì 25 settembre
  • Parlamento e istituzioni
    L’Assemblea della Camera approva modificazioni agli articoli 14, 15, 15-ter e 153-quater del proprio Regolamento in materia di disciplina dei contributi ai Gruppi parlamentari (Doc. II, n. 24).

giovedì 11 ottobre
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva l'emendamento 3.1000, interamente sostitutivo dell'articolo 3 del testo del d.d.l. Delega al Governo recante disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita e il mantenimento degli articoli 1, 2 e 4 (C. 5291), approvati dalla Commissione di merito. Su tali approvazioni il Governo ha posto le relative questioni di fiducia.