Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)
Seduta di mercoledì 22 giugno 2011
bollettino bollettino
 
UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

scheda del dibattito
 
Svolgimento e conclusione - Indagine conoscitiva sul mercato del lavoro tra dinamiche di accesso e fattori di sviluppo.

scheda del dibattito
interventi di: Giuliano Cazzola, Maria Grazia Gatti, Luigi Bobba, Cesare Damiano, Giulio Santagata, Donella Mattesini.
 
Disposizioni per il superamento del blocco delle assunzioni nelle pubbliche amministrazioni e per la chiamata dei vincitori e degli idonei nei concorsi. C. 4116

scheda del dibattito
interventi di:
 
Disposizioni in materia di totalizzazione dei periodi assicurativi e di estensione del diritto alla pensione supplementare. C. 3871

scheda del dibattito
interventi di:
Cronologia
martedì 21 giugno
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva, con 317 voti favorevoli, 293 contrari e 2 astenuti, l'emendamento Dis. 1.1 del Governo, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. di conversione del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, concernente il Semestre Europeo - Prime disposizioni urgenti per l'economia (C. 4357), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.

mercoledì 22 giugno
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva la proposta di legge recante nuova disciplina del prezzo dei libri (C. 1257- B), che sarà approvata in via definitiva dal Senato il 20 luglio (legge 27 luglio 2011, n. 128).

giovedì 23 giugno
  • Politica estera ed eventi internazionali

    I ministri finanziari dei paesi dell'area dell'euro e dell'UE decidono di incrementare la capacità effettiva della European Financial Stability Facility, di ampliarne il mandato e di completare la definizione dei termini del Meccanismo europeo di stabilità.