Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)
Seduta di giovedì 24 marzo 2011
bollettino bollettino
 
Svolgimento, ai sensi dell'articolo 143, comma 2, del Regolamento, e conclusione - Audizione del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Maurizio Sacconi, sui contenuti del recente avviso comune relativo alle misure a sostegno delle politiche di conciliazione vita/lavoro e di crescita dell´occupazione femminile

scheda del dibattito
interventi di: Silvano Moffa, Lucia Codurelli, Massimiliano Fedriga, Maria Grazia Gatti, Giuliano Cazzola, Nedo Lorenzo Poli, Giulio Santagata, Luigi Bobba, Cesare Damiano, Marialuisa Gnecchi, Ivano Miglioli.
 
Seguito dell'esame e rinvio - Abbinamento della proposta di legge C. 4030 Poli - Norme per la prosecuzione del rapporto di lavoro oltre i limiti di età per il pensionamento di vecchiaia. C. 2671

scheda del dibattito
interventi di: Silvano Moffa.
 
Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici di reversibilità. C. 1847

scheda del dibattito
interventi di: Giuliano Cazzola, Silvano Moffa, Nedo Lorenzo Poli, Luigi Bobba, Silvano Moffa, Marialuisa Gnecchi.
Cronologia
mercoledì 23 marzo
  • Parlamento e istituzioni
    Il Ministro per i beni e le attività culturali Sandro Bondi si dimette dalla carica. Giancarlo Galan (PdL) lascia la carica di Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali e assume quella di Ministro per i beni e le attività culturali. Francesco Saverio Romano (Iniziativa Responsabile) assume la carica di Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali.

    Francesco Saverio Romano Sandro Bondi Giancarlo Galan
martedì 5 aprile
  • Parlamento e istituzioni

    La Camera approva la richiesta di elevare conflitto di attribuzioni tra poteri dello Stato sorto in seguito alla apertura delle indagini ed alla successiva richiesta di giudizio immediato del 9 febbraio 2011 da parte del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Milano ed al decreto di giudizio immediato del 15 febbraio 2011 emesso dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale ordinario di Milano, nei confronti del Presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi.



    Silvio Berlusconi