Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

I Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
Seduta di giovedì 29 luglio 1948 pom.
resoconto stenografico
 
Discussione: Determinazione dell'indennità spettante ai membri del Parlamento (24)

interventi di: Giulio Andreotti, Giuseppe Grassi, Ferdinando Targetti, Giovanni Carignani, Giancarlo Pajetta, Vittorio Pertusio, Giuseppe Togni, Reginaldo Monticelli, Giorgio Almirante, Enzo Giacchero, Giovanni Gronchi, Giuseppe Cappi, Giuseppe Maria Bettiol, Paolo Manuel Gismondi, Egidio Tosato, Raffaele Resta.
 
Presentazione: LUCIFREDI: Ricostituzione del comune di Armo (Imperia) (57)

interventi di: Giuseppe Grassi, Roberto Lucifredi, Giovanni Gronchi.
 
Presentazione: Applicazione delle disposizioni più favorevoli della legge 23 luglio 1948, n. 970, ai fatti commessi sotto l'imperio del decreto legislativo luogotenenziale 10 maggio 1945, n. 234, recante disposizioni penali di carattere straordinario

interventi di:
 
Votazioni segrete: Abrogazione di discipline in materia alimentare (40)

interventi di:
 
Votazioni segrete: Agevolazioni fiscali per gli atti e i contratti di retrocessione di beni appartenenti a sudditi delle Nazioni Unite simultaneamente trasferiti (41)

interventi di:
 
Votazioni segrete: S. 2: Disciplina dei tipi e delle caratteristiche degli sfarinati, del pane e della pasta (44)

interventi di:
Cronologia
domenica 25 luglio
  • Politica, cultura e società
    Gino Bartali vince il Tour de France.

venerdì 30 luglio
  • Parlamento e istituzioni
    Nella seduta pomeridiana la Camera approva il disegno di legge: Determinazione dell'indennità spettante ai membri del Parlamento (A.C. n. 24) che dispone un'indennità mensile di 60.000 lire e un'indennità di presenza per i parlamentari che non risiedono nella capitale. Il Senato approva il provvedimento il 4 agosto (legge 9 agosto 1948, n. 1102)