Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2022, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
IX Commissione (Trasporti, poste e telecomunicazioni)
Seduta di martedì 29 novembre 2011
bollettino bollettino
 
Esame documento conclusivo e rinvio - Indagine conoscitiva sul settore del trasporto ferroviario di passeggeri e merci: esame del documento conclusivo

scheda del dibattito
interventi di: Mario Valducci, Mario Lovelli, Vincenzo Garofalo, Antonello Mereu, Mario Valducci, Mario Valducci, Mario Valducci, Mario Lovelli, Vincenzo Garofalo, Silvia Velo, Marco Desiderati, Carlo Monai, Antonello Mereu, Daniele Toto, Mario Valducci, Mario Valducci, Mario Lovelli, Vincenzo Garofalo, Michele Pompeo Meta.
 
UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

scheda del dibattito
interventi di:
Cronologia
giovedì 24 novembre
  • Politica estera ed eventi internazionali

    A Strasburgo si svolge incontro trilaterale tra la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Nicolas Sarkozy e il presidente del Consiglio italiano Mario Monti, per analizzare la situazione dei mercati in Europa.



    Mario Monti
martedì 29 novembre
  • Parlamento e istituzioni
    Il Presidente di sezione del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi è nominato Ministro senza portafoglio e il 4 dicembre assume l’incarico per la pubblica amministrazione e la semplificazione.

    Filippo Patroni Griffi
domenica 4 dicembre
  • Parlamento e istituzioni
    Il Consiglio dei ministri approva il decreto-legge (c.d. Salva Italia) che contiene un pacchetto di misure urgenti per assicurare la stabilità finanziaria del Paese. L’insieme degli interventi ammonta a circa 20 miliardi di euro strutturali per il triennio 2012- 2014. Tra i punti salienti del provvedimento: il completamento della riforma della previdenza con l’estensione dal primo gennaio 2012 a tutti del metodo contributivo per il calcolo delle pensioni per le anzianità future e l’introduzione anticipata sperimentale dell’imposta sugli immobili (IMU).