Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

VI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
X Commissione Trasporti e aviazione civile, marina mercantile, poste e telecomunicazioni
Seduta di martedì 30 luglio 1974
resoconto stenografico
 
Discussione: BERNARDI: Provvidenze a favore del personale della direzione generale della motorizzazione civile e trasporti in concessione proveniente da altri enti (1636); S. 994: Provvidenze a favore del personale della Direzione generale della motorizzazione civile e trasporti in concessione proveniente da altri enti (2840)

interventi di: Luigi Preti, Giuseppe Guglielmino, Enzo Poli, Vittorio Korach, Francesco Giulio Baghino, Mario Dino Marocco, Loris Fortuna, Aurelio Ciacci, Giuseppe Antonio Dal Maso.
 
Discussione: S. 994: Provvidenze a favore del personale della Direzione generale della motorizzazione civile e trasporti in concessione proveniente da altri enti (2840); BERNARDI: Provvidenze a favore del personale della direzione generale della motorizzazione civile e trasporti in concessione proveniente da altri enti (1636) (Approvata dalla VIII Commissione permanente del Senato)

interventi di: Luigi Preti, Giuseppe Guglielmino, Enzo Poli, Vittorio Korach, Francesco Giulio Baghino, Mario Dino Marocco, Loris Fortuna, Aurelio Ciacci, Giuseppe Antonio Dal Maso.
Cronologia
lunedì 1° luglio
  • Parlamento e istituzioni
    Al Senato si svolge il dibattito sulle comunicazioni del Governo. La risoluzione di appoggio al Governo presentata da Bartolomei (DC), Zuccalà (PSI), Ariosto (PSDI) e Spadolini (PRI) è approvata con 176 voti favorevoli e 111 contrari.

domenica 4 agosto
  • Politica, cultura e società
    All'uscita da una galleria nei pressi di San Benedetto Val di Sambro, in provincia di Bologna, sul treno espresso Italicus che viaggia da Roma a Monaco, esplode una bomba che provoca dodici morti e quarantotto feriti.