Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVI Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)
Seduta di martedì 5 giugno 2012
bollettino bollettino
 
Esame congiunto e rinvio - Programma di lavoro della Commissione per il 2012. (COM(2011)777 def.).

scheda del dibattito
interventi di: Elisabetta Rampi, Silvano Moffa, Amalia Schirru, Elisabetta Rampi, Giuliano Cazzola, Silvano Moffa, Massimiliano Fedriga.
 
Audizioni di rappresentanti di CGIL, CISL, UIL e UGL, di rappresentanti di ASSOCONTACT e di rappresentanti di FEDERTELSERVIZI sulle problematiche relative all'organizzazione del lavoro presso i presenti sul territorio italiano, con particolare riferimento a tipologie contrattuali e profili occupazionali

scheda del dibattito
interventi di:
 
5-06404

scheda del dibattito
interventi di: Cesare Damiano.
 
5-06509

scheda del dibattito
interventi di: Barbara Mannucci.
 
5-06587

scheda del dibattito
interventi di: Antonio Boccuzzi.
 
5-06941

scheda del dibattito
interventi di: Deborah Bergamini, Giuliano Cazzola.
Cronologia
mercoledì 30 maggio
  • Parlamento e istituzioni

    Il Senato approva gli emendamenti 1.900, 22.900, 41.900 e 55.900, sostitutivi rispettivamente degli articoli da 1 a 21, da 22 a 40, da 41 a 54 e da 55 a 77 del d.d.l. recante disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita (S. 3249), sui quali il Governo ha posto le relative questioni di fiducia.



mercoledì 13 giugno
  • Parlamento e istituzioni
    La Camera approva gli articoli 10, 13 e 14, nel testo delle Commissioni, del d.d.l. già approvato dal Senato, recante disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione (C. 4434), sui quali il Governo ha posto le relative questioni di fiducia.