Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

I Legislatura della Repubblica italiana

Il calendario quotidiano dei lavori, dal 1848 al 2018, con i resoconti stenografici delle sedute dell'Assemblea e degli organi parlamentari dalla I legislatura del Regno di Sardegna alla XVII legislatura della Repubblica.
Seduta di mercoledì 7 luglio 1948
resoconto stenografico
 
Presentazione: Concessione di una pensione straordinaria alla vedova dell'onorevole Achille Grandi
 
Discussione: MARCHESI ed altri: Nomina di una Commissione di inchiesta parlamentare sulle condizioni delle scuole e degli istituti privati di istruzione media legalmente riconosciuti (34)

interventi di: Guido Gonella, Francesco Maria Dominedo', Concetto Marchesi, Umberto Calosso, Giovanni Gronchi, Tommaso Leone-Marchesano.
 
Sui lavori della Camera

interventi di: Francesco Maria Dominedo', Giovanni Gronchi, Ferdinando Targetti.
 
Votazioni per appello nominale: Sulla presa in considerazione della proposta di legge dei deputati Marchesi ed altri per la nomina di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni dellle scuole e degli istituti privati di istruzione media legalmente riconosciuti

interventi di:
Cronologia
lunedì 28 giugno
  • Politica estera ed eventi internazionali
    Il Partito comunista jugoslavo è espulso dal Cominform con l'accusa di ostilità nei confronti dell'Unione Sovietica.

mercoledì 14 luglio
  • Parlamento e istituzioni
    Palmiro Togliatti viene gravemente ferito all'uscita da uno dei palazzi della Camera dei deputati dall'estremista di destra Antonio Pallante. Nella seduta pomeridiana il senatore comunista Umberto Terracini legge in Aula un ordine del giorno, trasformato in mozione di sfiducia al Governo, accusato della responsabilità morale e politica dell'attentato.Alla notizia dell'attentato a Togliatti in tutto il Paese si organizzano blocchi stradali, occupazioni di fabbriche ed avvengono scontri tra manifestanti e forze dell'ordine. In serata il direttivo della CGIL, al quale non prendono parte i delegati democristiani, annuncia lo sciopero generale, già in atto in molte città del Nord.

    Palmiro Togliatti Umberto Terracini