Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XII Legislatura del Regno d'Italia

dal 23 novembre 1874 al 3 ottobre 1876
Tipo di elezioni: Maggioritario: uninominale a doppio turno (1848-1880) Presidenze Camera: Giuseppe Biancheri

scheda della legislatura
1874
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 8 novembre 1874
    Si svolgono le elezioni politiche generali. Partecipano al voto il 55.7% degli aventi diritto.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 23 novembre 1874
    Si apre la XII legislatura. È svolto il discorso della Corona. La Camera ed il Senato approvano l'indirizzo di risposta il 30 novembre (relatori: Correnti alla Camera e Tabarrini al Senato). Giuseppe Bianchieri è eletto Presidente della Camera.



1875
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 9 febbraio 1875
    Alla Camera è nominata una Commissione per la riforma del Regolamento
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 24 febbraio 1875
    In Francia, due leggi costituzionali sul Senato e sui rapporti tra poteri pubblici organizzano la Terza Repubblica.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 27 maggio 1875
    Sono oggetto di riordinamento gli archivi del Regno e gli archivi esistenti nei capoluoghi di provincia. È istituito l'Archivio del Regno (regio decreto 27 maggio 1875, n. 2552)
  • Politica, cultura e società
    domenica, 13 giugno 1875
    È istituita a Roma la Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele nell'edificio del Collegio Romano con i fondi librari delle congregazioni religiose soppresse (regio decreto 13 giugno 1875, n. 2540). La sala di lettura verrà aperta al pubblico dal 1° aprile 1876
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 16 giugno 1875
    La Camera approva il disegno di legge Applicazione di provvedimenti straordinari di pubblica sicurezza (n. 24), approvato dal Senato il 29 giugno 1875 (legge 3 luglio 1875, n. 2580). La legge costituisce un primo tentativo di stroncare le forme di crimine organizzato diffuse in diverse regioni.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 29 giugno 1875
    Il Senato approva in via definitiva il progetto di legge Inchiesta parlamentare e governativa sulle condizioni economiche e sociali della Sicilia ( n. 76), già approvato dalla Camera il 16 giugno 1875 (legge 3 luglio 1875, n. 2579).
  • Politica, cultura e società
    domenica, 4 luglio 1875
    A Salerno, Giovanni Nicotera propone di coagulare una nuova maggioranza imperniata sulla Sinistra moderata, ma aperta ai radicali e repubblicani.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 22 settembre 1875
    Si svolge a Firenze il secondo congresso cattolico che istituisce l'Opera dei congressi, incaricata di coordinare l'attività delle associazioni cattoliche.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 10 ottobre 1875
    A Stradella, Agostino Depretis espone il programma di governo della Sinistra moderata e monarchica, candidandosi ad un futuro governo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 18 ottobre 1875
    L'imperatore di Germania, Gugliemo I, compie una visita a Milano che rinsalda le buone relazioni tra Italia e Germania.



1876
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 1° gennaio 1876
    Le elezioni danno una vasta maggioranza alla Sinistra, sancendo la fine del governo della "Destra storica".
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 1° gennaio 1876
    È svolto il primo Discorso della Corona della XIII legislatura. Il Senato approva l'indirizzo di risposta il 1 dicembre 1876 (relatore: Tabarrini). La Camera approva l'indirizzo di risposta il 28 novembre 1876 (relatore: Correnti).
  • Politica, cultura e società
    sabato, 1° gennaio 1876
    Leopoldo Franchetti e Sidney Sonnino pubblicano La Sicilia nel 1876, risultato di un viaggio di studio delle condizioni economiche e sociali dell'isola.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 1° gennaio 1876
    A Roma iniziano i lavori di arginatura del Tevere e di costruzione del Lungotevere.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 18 febbraio 1876
    L'Italia comincia a subire una crisi agraria, con una discesa dei prezzi agricoli che durerà fino al 1890, a cui fa da contrappunto un buono sviluppo dell'indudustria manifatturiera.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 5 marzo 1876
    Nasce, a Milano, il "Corriere della sera"
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 6 marzo 1876
    Si apre la seconda sessione della dodicesima legislatura (r.d 21 febbraio 1876, n. 2964). Giuseppe Biancheri è confermato Presidente della Camera.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 16 marzo 1876
    Il Governo Minghetti annuncia il raggiungimento del pareggio di bilancio.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 18 marzo 1876
    Il Governo Minghetti si dimette a seguito del voto della Camera, che ha respinto con 242 contro 181 voti la richiesta del Governo di rimandare la votazione della risoluzione Morana, che criticava i metodi di riscossione della tassa sul macinato.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 25 marzo 1876
    Agostino Depretis, leader della Sinistra storica, è nominato Presidente del Consiglio.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 1° maggio 1876
    È inaugurata l'esposizione di TorinoLa regina Vittoria d'Inghilterra assume il titolo di imperatrice dell'India.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 9 giugno 1876
    Il Senato approva in via definitiva il disegno di legge Sull'obbligo dell'istruzione elementare, già approvato dalla Camera il 10 marzo (legge 15 luglio 1877, n. 3961). La legge (legge Coppino) ribadisce il principio dell'istruzione elementare obbligatoria, introducendo sanzioni per gli inadempienti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 30 giugno 1876
    La Serbia e il Montenegro dichiarano guerra all'Impero ottomano.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 6 luglio 1876
    Trattato italo-francese di commercio
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 25 agosto 1876
    Con rd. 25 agosto 1876 n.3289 sono fissate le attribuzioni del Consiglio dei ministri.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 24 settembre 1876
    A Genova si svolge, sotto la presidenza di Aurelio Saffi, il XIV congresso delle Società operaie, che delibera di non partecipare alle elezioni a meno che non sia stabilito il suffragio universale.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 3 ottobre 1876
    La Camera è sciolta e sono indette le elezioni politiche generali (r.d. 3 ottobre 1876, n. 3364)



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

XII Legislatura del Regno d'Italia (dal 23 novembre 1874 al 3 ottobre 1876)