Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XVIII Legislatura del Regno d'Italia

dal 23 novembre 1892 al 8 maggio 1895
Tipo di elezioni: Maggioritario: uninominale (1892-1913) Presidenze Camera: Giuseppe Biancheri, Giuseppe Zanardelli

scheda della legislatura
1892
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 23 novembre 1892
    Si apre, con il discorso della corona, la XVIII legislatura. La Camera presenta l'indirizzo di risposta il 5 dicembre (relatore: Gallo), il Senato presenta l'indirizzo di risposta il 1 dicembre (relatore: Tabarrini) Presidente della Camera è Giuseppe Zanardelli; Presidente del Senato Domenico Farini.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 20 dicembre 1892
    Napoleone Colajanni rende noti alla Camera i risultati dell'inchiesta Alvisi-Biagini, che mette in luce le gravi irregolarità commesse dalla Banca romana, e propone senza successo un'inchiesta parlamentare



1893
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 19 gennaio 1893
    Si conclude l'inchiesta governativa ed esplode lo scandalo della Banca romana, con l'arresto del governatore, Bernardo Tanlongo e del cassiere, Cesare Lazzaroni.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 20 gennaio 1893
    A Casalvuturo (Palermo) alcuni aderenti ai Fasci siciliani rimangono uccisi in scontri con la polizia.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 1° febbraio 1893
    È assassinato a Palermo Emanuele Notarbartolo, ex direttore del Banco di Sicilia, che aveva denunciato gli abusi del direttore in carica, il senatore Giulio Benso Sammartino duca della Verdura.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 2 febbraio 1893
    È modificato il regolamento del 1853 sull'ordinamento dell'amministrazione centrale (regio decreto 2 febbraio 1893, n. 29)
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 20 marzo 1893
    Il Presidente del Consiglio, Giovanni Giolitti, presenta alla Camera il disegno di legge di riordino del sistema bancario.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 21 marzo 1893
    La Camera approva la proposta di istituire una Commissione di inchiesta sulle banche.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 21 maggio 1893
    Si svolge a Palermo il primo congresso dei Fasci siciliani, al quale partecipano oltre 500 delegati di quasi 90 fasci e circoli.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 15 giugno 1893
    Con la legeg 15 giugno 1893, n. 18, sono istituiti collegi di conciliazione tra operai e datori di lavoro.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 29 giugno 1893
    Si svolge, a Parma, il primo congresso nazionale delle Camere del lavoro.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 8 luglio 1893
    La Camera approva il disegno di legge Riordinamento degli istituti di emissione (n. 164). Approvato dal Senato il 9 agosto 1893, diviene legge 10 agosto 1893, n. 449. La legge stabilizza chiude definitivamente lo scandalo della Banca romana.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 17 agosto 1893
    Ad Aigues mortes, in Provenza, lavoratori italiani sono oggetto di atti di gravi di ostilità dalla popolazione, che portano a più di trenta morti.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 8 settembre 1893
    Mentre in Sicilia si diffondono i Fasci, a Reggio Emilia il Partito dei lavoratori italiani celebra il suo secondo congresso e delibera di adottare il nome di Partito socialista.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 23 novembre 1893
    Alla Camera è presentata la relazione della Commissione di inchiesta parlamentare sulle banche (n. 169-A)
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 24 novembre 1893
    A seguito della presentazione della relazione del Comitato di inchiesta sugli scandali bancari, il Presidente del Consiglio, Giovanni Giolitti, presenta le dimissioni.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 30 novembre 1893
    Fallisce il Credito mobiliare
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 8 dicembre 1893
    Dopo un infruttuoso tentativo di Giuseppe Zanardelli, Francesco Crispi è incaricato come Presidente del Consiglio.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 20 dicembre 1893
    La Camera approva l'ordine del giorno Cavallotti, che prevede la stampa dei documenti raccolti nell'inchiesta sulle banche.Vengono approvati il Regolamento per la vigilanza sulla circolazione e sugli istituti di emissione (regio decreto 20 dicembre 1893, n. 670) e lo Statuto della Banca d'Italia (regio decreto 20 dicembre 1893, n. 671)
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 23 dicembre 1893
    Crispi ottiene dalla Camera l'autorizzazione a proclamare lo stato d'assedio in Sicilia.



1894
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 1° gennaio 1894
    À approvato a Milano il Programma politico dei cattolici, redatto da Giuseppe Toniolo.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 3 gennaio 1894
    Tutta la Sicilia è posta in stato d'assedio (r.d 3 gennaio 1894, n.1). Il generale Roberto Morra di Lavriano assume i pieni poteri nell'isola.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 13 gennaio 1894
    Gli anarchici danno vita ad un'insurrezione armata in Lunigiana, che è posta in stato d'assedio.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 18 gennaio 1894
    Fallisce la Banca generale
  • Politica, cultura e società
    martedì, 23 gennaio 1894
    La Banca d'Italia sospende le anticipazioni in tutta Italia, poiché la sua circolazione ha superato i limiti legali
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 21 febbraio 1894
    È ristabilito il corso forzoso della lira (regio decreto 21 febbraio 1894, n. 50)
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 27 aprile 1894
    La Camera approva il disegno di legge Operazioni elettorali politiche e amministrative e sanzioni penali (n. 351), approvato dal Senato il 10 luglio 1894 (legge 11 luglio 1894, n. 287).
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 16 giugno 1894
    La Camera approva il disegno di legge Modificazioni alla legge elettorale politica ed alla legge comunale, per la parte concernente la compilazione delle liste elettorali (n. 352). Approvato dal Senato il 4 luglio, diviene legge 11 luglio 1894, n. 286.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 29 giugno 1894
    La Camera approva il disegno di legge Conversione in legge del Regio decreto 28 marzo 1894 che regola la emissione dei biglietti di Stato (n. 297 e 353),approvato dal Senato il 21 luglio (legge 22 luglio 1894, n. 339).
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 11 luglio 1894
    La Camera approva il disegno di legge Provvedimenti di pubblica sicurezza (n. 405), approvato dal Senato il 19 luglio (legge 19 luglio 1894, n. 316).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 19 luglio 1894
    È promulgato un pacchetto di leggi antianarchiche e provvedimenti di pubblica sicurezza: Legge 19 luglio 1894, n. 314 Sui reati commessi con materie esplodenti; legge 19 luglio 1894, n. 315 Sulla istigazione a delinquere e sull'apologia dei reati commessi per mezzo della stampa; legge 19 luglio 1894, n. 331, Portante la ripristinazione degli articoli 50 e 52 della legge 30 giugno 1889, n. 6144 (serie 3) sulla pubblica sicurezza
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 23 luglio 1894
    È chiusa la prima sessione della diciottesima legislatura (r.d 23 luglio 1894, n. 334)
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 10 ottobre 1894
    À costituita a Milano la Banca Commerciale, con capitali soprattutto tedeschi. Inizia la sua attività il successivo 1 dicembre
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 15 ottobre 1894
    In Francia il capitano Alfred Dreyfus è arrestato con la falsa accusa di spionaggio. Condannato in dicembre alla deportazione, la sua vicenda (causata dal diffondersi di posizioni antisemite e ultranazionaliste) suscita un appassionato dibattito nell'opinione pubblica francese.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 22 ottobre 1894
    Il Partito socialista dei lavoratori italiani è sciolto da Crispi, che applica la legge di luglio contro le associazioni sovvertitrici dell'ordinamento sociale
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 10 dicembre 1894
    Viene approvata la convenzione tra Governo e Banca d'Italia per i servizi di tesoreria e per la liquidazione della Banca romana (regio decreto 10 dicembre 1894, n. 533). Alla Banca d'Italia viene affidato il servizio di tesoreria per tutto il territorio nazionale
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 11 dicembre 1894
    Giolitti presenta alla Camera il "plico Giolitti", una serie di documenti che testimoniano i rapporti di Crispi con la Banca romana.



1895
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 13 gennaio 1895
    È chiusa la seconda sessione della XVIII legislatura (regio decreto 13 gennaio 1895, n. 14)
  • Politica, cultura e società
    sabato, 9 marzo 1895
    Tocca il suo culmine la crisi dell'industria siciliana dello zolfo iniziata nel 1890-1891
  • Politica, cultura e società
    sabato, 9 marzo 1895
    Decolla, con capitali stranieri, l'industria elettrica in Italia.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 1° aprile 1895
    Giolitti fa ricorso alla Corte di cassazione contro il mandato di comparizione inoltrato nei suoi confronti dal giudice istruttore in seguito all'avvio di un'azione giudiziaria per imputazioni collegate alla presentazione del "plico Giolitti". La Corte di cassazione accoglie il ricorso.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 12 aprile 1895
    È fondato il Partito repubblicano italiano.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 30 aprile 1895
    Si svolge la prima esposizione internazionale d'arte di Venezia (biennale)
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 8 maggio 1895
    Il Re scioglie la Camera e indice le elezioni generali per il 26 maggio e il 2 giugno (regio decreto 8 maggio 1895, n. 242)



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

XVIII Legislatura del Regno d'Italia (dal 23 novembre 1892 al 8 maggio 1895)