Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

V Legislatura del Regno di Sardegna

dal 19 dicembre 1853 al 25 ottobre 1857
Tipo di elezioni: Maggioritario: uninominale a doppio turno (1848-1880) Presidenze Camera: Carlo Cadorna, Carlo Bon Compagni Di Mombello

scheda della legislatura
1853
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 30 novembre 1853
    La flotta russa distrugge la flotta turca nella baia di Sinope.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 8 dicembre 1853
    Si svolgono le elezioni politiche generali. Partecipano al voto, al primo scrutinio, il 60% degli aventi diritto.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 18 dicembre 1853
    È inaugurata la ferrovia Torino - Genova, dopo la realizzazione della galleria dei Giovi, la più lunga d'Italia ed una delle più lunghe al mondo.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 19 dicembre 1853
    Inizia la quinta legislatura del Parlamento subalpino. È svolto il discorso della Corona. La Camera ed il Senato approvano l'indirizzo di risposta il 28 dicembre (relatore: Carlo Cadorna alla Camera e D'Azeglio al Senato). Carlo Bon Compagni è eletto Presidente della Camera (27 dicembre). Presidente del Senato è Giuseppe Manno.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 26 dicembre 1853
    In Val d'Aosta si svolge una sollevazione contadina fomentata dal clero locale.



1854
  • Politica, cultura e società
    domenica, 1° gennaio 1854
    Crisi della produzione serica italiana, in conseguenza della diffusione di una malattia del bruco.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 20 gennaio 1854
    La Camera approva il disegno di legge Modificazioni alle leggi daziarie riguardo ai cereali (n. 14), approvato dal Senato il 13 febbraio (legge 16 febbraio 1854, n. 1662). La legge costituisce uno dei cardini della politica liberista di Cavour.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 26 gennaio 1854
    San Giovanni Bosco fonda a Torino l'ordine dei salesiani.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 31 gennaio 1854
    Muore, a Torino, Silvio Pellico.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 20 febbraio 1854
    È inaugurata la linea ferroviaria Torino-Genova.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 27 febbraio 1854
    Francia ed Inghilterra lanciano un ultimatum alla Russia affinché sgomberi la Moldavia e la Valacchia.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 6 marzo 1854
    A seguito delle dimissioni di Gustavo Ponza di San Martino, Urbano Rattazzi assume il dicastero degli Esteri.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 12 marzo 1854
    Francia ed Impero ottomano concludono un'alleanza antirussa.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 14 marzo 1854
    La Camera approva il disegno di legge Disposizioni organiche sul reclutamento dell'esercito (n. 51), già approvato dal Senato il 3 febbraio 1854 (legge 20 marzo 1854, n. 1676).
  • Politica, cultura e società
    domenica, 26 marzo 1854
    Il duca di Parma, Carlo III di Borbone, è assassinato in circostanze misteriose da un sellaio legato ad ambienti carbonari.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 27 marzo 1854
    Scaduto l'ultimatum, Francia e Inghilterra dichiarano guerra alla Russia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 31 marzo 1854
    Il Giappone firma il trattato di Kanagawa con gli Stati Uniti, aprendo alcuni porti al commercio con le grandi potenze.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 5 aprile 1854
    La Camera approva il disegno di legge Norme per la promulgazione delle leggi e dei decreti reali (n. 59), approvato dal Senato il 21 aprile (legge 23 giugno 1854, n. 731).
  • Politica, cultura e società
    sabato, 13 maggio 1854
    Felice Orsini tenta una sollevazione mazziniana nel ducato di Modena, che è facilmente sconfitta.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 22 maggio 1854
    È inaugurata la linea ferroviaria Torino-Susa.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 31 maggio 1854
    La Camera approva il disegno di legge Ordinamento della pubblica sicurezza (n. 52), approvato dal Senato il 23 giugno (legge 8 luglio 1854, n. 6).
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 26 giugno 1854
    La Camera approva in via definitiva il disegno di legge Approvazione provvisoria del Codice di procedura civile (n. 102), già approvato dal Senato il 10 giugno (legge 16 luglio 1854, n. 26).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 28 giugno 1854
    In Spagna un colpo di stato militare allontana la regina madre, Maria Cristina, che è costretta a rifugiarsi in Francia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 6 luglio 1854
    Viene fondato, negli Stati Uniti, il partito repubblicano.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 22 luglio 1854
    A Parma si verificano scontri tra le truppe e gruppi di rivoluzionari.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 1° agosto 1854
    Epidemia di colera diffusa in tutta l'Italia.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 10 novembre 1854
    Ad Alessandria si svolge il secondo congresso delle società operaie.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 8 dicembre 1854
    Pio IX proclama il dogma dell'Immacolata concezione.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 30 dicembre 1854
    Il Senato approva, in via definitive, il disegno di legge Costruzione della stamperia della Camera dei deputati, già approvato dalla Camera il 4 dicembre (legge 6 gennaio 1855, n. 389).



1855
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 1° gennaio 1855
    Carlo Bon Compagni è confermato Presidente della Camera.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 12 gennaio 1855
    Il generale Dabormida si dimette da ministro degli Esteri. Il Presidente del Consiglio, Cavour, ne assume l'incarico.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 17 gennaio 1855
    A Mantova è condannato a morte Felice Calvi, patriota mazziniano che aveva tentato di animare una rivolta in Cadore.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 20 gennaio 1855
    Muore a Torino la regina Maria Adelaide d'Asburgo, moglie di Vittorio Emanuele II.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 26 gennaio 1855
    Il Regno di Sardegna stipula una convenzione militare per la partecipazione di truppe sabaude alla guerra di Crimea (Atto d'accessione della Sardegna alla Convenzione d'alleanza 10 aprile 1854 tra la Francia e l'Inghilterra, comunicato alle Camere il 26 gennaio)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 29 gennaio 1855
    A seguito delle dimissioni del premier conservatore Lord Aberdeen, si forma in Inghilterra il primo governo liberale presieduto Henry John Temple, visconte di Palmerston (1855-1858).
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 10 febbraio 1855
    La Camera approva il disegno di legge di ratifica del trattato di alleanza tra il regno di Sardegna, l'Inghilterra e la Francia, approvato dal Senato il 3 marzo 1855 (legge 8 marzo 1855, n. 603).Muore il fratello del re, Ferdinando, duca di Genova. La successione delle morti nella famiglia reale è posta da alcuni in relazione alle leggi ecclesiastiche.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 15 febbraio 1855
    Mazzini pubblica su "L'Italia del popolo" la lettera aperta Al conte di Cavour, in cui critica la scelta di partecipare alla guerra di Crimea.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 4 marzo 1855
    Il Regno di Sardegna dichiara guerra alla Russia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 13 aprile 1855
    Il corpo di spedizione sardo-piemontese lascia Torino per la Crimea.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 26 aprile 1855
    Nel corso delle discussioni dei disegni di legge in materia ecclesiastica, il senatore Nazari di Calabiana, vescovo di Asti, offre allo Stato sabaudo una sovvenzione annua del clero, in cambio del ritiro delle nuove norme. L'offerta è appoggiata dal re, provocando le dimissioni del governo.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 28 aprile 1855
    Vittorio Emanuele II accetta le dimissioni del Governo Cavour e nomina Presidente del Consiglio il generale Giacomo Durando.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 3 maggio 1855
    Il generale Durando rimette l'incarico. Cavour è nuovamente nominato Presidente del Consiglio.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 28 maggio 1855
    La Camera approva in via definitiva il disegno di legge Soppressione di comunità religiose e di stabilimenti ecclesiastici , ed altri provvedimenti per migliorare la condizione dei parroci più bisognosi (legge 29 maggio 1855, n. 878)
  • Politica, cultura e società
    domenica, 1° luglio 1855
    Muore, a Stresa, Antonio Rosmini, filosofo cattolico che esercitò grande influenza nel periodo risorgimentale.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 26 luglio 1855
    Pio IX scomunica i parlamentari che hanno approvato la legge sugli ordini religiosi.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 16 agosto 1855
    Nella battaglia della Cernaia, l'esercito sabaudo respinge un attacco russo per liberare Sebastopoli.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 18 agosto 1855
    Austria e Santa Sede firmano un concordato.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 12 novembre 1855
    Si apre la seconda sessione della quinta legislatura (r.d. 510 1855, n. 1112).
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 23 novembre 1855
    Si svolge a Genova il terzo congresso delle società operaie.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 26 dicembre 1855
    L'Austria lancia un ultimatum alla Russia per la cessazione delle ostilità in Crimea.



1856
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 16 gennaio 1856
    La Camera approva il disegno di legge Prestito di 30 milioni di lire (n. 7), approvato dal Senato il 7 febbraio (legge 13 febbraio 1856, n. 1376). Il prestito è destinato a coprire le spese per la guerra di Crimea.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 29 gennaio 1856
    Dai cantieri navali Orlando di Genova esce il primo piroscafo a vapore di fabbricazione interamente italiana.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 29 gennaio 1856
    Alexis de Tocqueville pubblica, L'Ancien régime et la Révolutions
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 1° febbraio 1856
    Francia, Inghilterra e Russia firmano i preliminari di pace.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 9 febbraio 1856
    Cavour è nominato plenipotenziario per il congresso di Parigi, riunito per dare sistemazione al quadro politico europeo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 11 febbraio 1856
    Bernadette Soubirous ha, a Lourdes, ha la prima di una serie di apparizioni della Vergine.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 13 febbraio 1856
    Cavour lascia Torino per partecipare al congresso di Parigi.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 25 febbraio 1856
    Si inaugura il congresso di Parigi.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 30 marzo 1856
    Il Trattato di Parigi, tra Russia ed Impero ottomano, segna la fine della guerra di Crimea.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 16 aprile 1856
    Le principali potenze firmano una dichiarazione comune che vieta la guerra di corsa.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 6 maggio 1856
    Cavour espone alla Camera risultati del congresso di Parigi. L'assemblea approva le dichiarazioni del Governo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 19 maggio 1856
    È sottoscritto un accordo austro-sardo per il collegamento delle ferrovie piemontesi e lombarde.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 21 maggio 1856
    Con una nota diplomatica la Francia denuncia i pericoli alla stabilità italiana causati dalla politica reazionaria di Ferdinando II di Borbone.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 5 giugno 1856
    I governi della Toscana e del Regno di Napoli protestano contro l'azione piemontese al congresso di Parigi e le ingerenze delle potenze europee sugli Stati italiani.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 16 giugno 1856
    È dichiarata chiusa la seconda sessione della quinta legislature (r.d. 16 giugno 1856, n. 1643)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 24 settembre 1856
    A seguito di una serie di passi diplomatici, il governo francese consegna al governo delle Due Sicilie un ultimatum con il quale reclama l'avvio di riforme. In10 Francia e Inghilterra rompono le relazioni con il Regno.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 20 novembre 1856
    L'imperatore Francesco Giuseppe inizia un viaggio nel Lombardo veneto.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 22 novembre 1856
    In Sicilia si sviluppa un moto capeggiato dall'ex deputato liberale Francesco Bentivegna. Fallita lo sollevazione, sarà fucilato il 20 dicembre.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 23 novembre 1856
    In Lombardia, Cesare Cantù fonda il pio istituto di mutuo soccorso tra i maestri, aperto anche alle maestre.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 23 novembre 1856
    Si svolge a Vigevano il quarto congresso delle società operaie piemontesi.



1857
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 1° gennaio 1857
    È svolto il discorso della Corona. La Camera approva l'indirizzo di risposta il 20 gennaio 1858. Il Senato approva l'indirizzo il 29 dicembre.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 1° gennaio 1857
    Carlo Cadorna è eletto Presidente della Camera. Cesare Alfieri di Sostegno è confermato Presidente del Senato.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 8 gennaio 1857
    Si apre la terza sessione della V legislatura. Carlo Cadorna è eletto Presidente della Camera.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 3 marzo 1857
    Francia ed Inghilterra dichiarano guerra alla Cina
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 22 marzo 1857
    L'Austria rompe le relazioni diplomatiche con il Regno di Sardegna a causa dell'atteggiamento dell'opinione pubblica piemontese verso la visita dell'imperatore Francesco Giuseppe nel Lombardo-Veneto.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 31 marzo 1857
    La Camera approva il disegno di legge Riforma degli ordinamenti amministrativi ed economici del culto israelitico, approvato dal Senato il 6 maggio 1857 (legge 4 luglio 1857, n. 2325).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 1° maggio 1857
    In India divampa la rivolta dei sepay, le truppe indiane al servizio dell'Inghilterra.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 14 maggio 1857
    La Camera approva in via definitiva il disegno di legge Censimento della popolazione del Regno nell'anno 185 (n. 35), approvato dal Senato il 16 giugno (legge 4 luglio 1857, n. 2310).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 21 giugno 1857
    Le elezioni politiche francesi danno una grande maggioranza ai candidati bonapartisti.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 25 giugno 1857
    Carlo Pisacane sbarca a Sapri, a capo di una spedizione per sollevare il Regno di Napoli contro i Borbone. Sopraffatto dalle truppe regie, si suicida.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 29 giugno 1857
    A Genova e Livorno si svolgono insurrezioni mazziniane, che vengono represse.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 27 luglio 1857
    Mazzini lascia l'Italia e si rifugia in Inghilterra.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 1° agosto 1857
    Nasce a Torino, per iniziativa di Daniele Manin, Giorgio Pallavicino e Giuseppe La Farina, la Società nazionale italiana, con il programma di promuovere l'unificazione italiana sotto la monarchia sabauda.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 31 agosto 1857
    Iniziano i lavori per la realizzazione del traforo del Fréjus.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 5 settembre 1857
    Muore il filosofo positivista Auguste Comte.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 22 settembre 1857
    Muore, a Parigi, Daniele Manin, leader della rivoluzione veneziana del 1848-1849.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 25 settembre 1857
    Napoleone III ed Alessandro II di Russia si incontrano a Stoccarda e ristabiliscono buoni rapporti.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 25 ottobre 1857
    La Camera è sciolta (r.d. 2510 1857, n. 2508)



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

V Legislatura del Regno di Sardegna (dal 19 dicembre 1853 al 25 ottobre 1857)