Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

X Legislatura del Regno d'Italia

dal 22 marzo 1867 al 2 novembre 1870
Tipo di elezioni: Maggioritario: uninominale a doppio turno (1848-1880) Presidenze Camera: Giuseppe Biancheri, Giovanni Lanza, Adriano Mari

scheda della legislatura
1867
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 22 marzo 1867
    Si apre la X legislatura.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 22 marzo 1867
    È svolto il primo Discorso della Corona della X legislatura. Il Senato approva l'indirizzo di risposta il 31 marzo 1867 (relatore: Ufficio di Presidenza). La Camera approva l'indirizzo di risposta il 4 aprile 1867 (relatore: Giovanni Fabrizi).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 30 marzo 1867
    Gli Stati Uniti acquistano l'Alaska dalla Russia.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 1° aprile 1867
    Inizia di fronte al Senato costituito in Alta corte il processo all'ammiraglio Carlo Pellion di Persano.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 1° aprile 1867

    Nasce, a Milano, per iniziativa di Achille Bizzoni e Felice Cavallotti, il "Gazzettino Rosa", periodico letterario, artistico e politico di area radicale e democratica.

  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 10 aprile 1867
    Urbano Rattazzi è nominato Presidente del Consiglio.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 13 aprile 1867
    La Camera approva il disegno di legge Trattato di pace tra il regno d'Italia e l'Impero d'Austria conchiuso a Vienna il 310 1866 (n. 4). È in seguito approvato dal Senato il 16 aprile (legge, 25 aprile 1867, n. 3665).
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 15 aprile 1867
    L'Alta corte di giustizia condanna l'ammiraglio Carlo Pellion di Persano per imperizia e disobbedienza alle dimissioni ed alla perdita del grado.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 27 aprile 1867
    È nuovamente istituita una Commissione parlamentare d'inchiesta sulle condizioni morali ed economiche della provincia di Palermo. Presenterà la sua relazione il 2 luglio (Doc. n. 111).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 11 maggio 1867
    La conferenza di Londra, tra le grandi potenze europee, si conclude con il trattato di Londra, che sancisce la neutralizzazione del Lussemburgo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 12 giugno 1867
    Con la riforma costituzionale (Ausgleich) l'Ungheria ottiene una sostanziale parità con l'Austria nell'ambito dell'Impero, che assume il nome di Austro-ungarico.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 18 giugno 1867
    Alcune centinaia di volontari garibaldini cercano di entrare in territorio pontificio per sollevare Roma, ma sono bloccati dalle truppe italiane.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 19 giugno 1867
    L'imperatore del Messico Massimiliano d'Asburgo, abbandonato dalle truppe francesi e detronizzato da una rivoluzione, è fucilato.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 28 luglio 1867
    La Camera approva il disegno di legge Liquidazione dell'asse ecclesistico (n. 63). Approvato dal Senato il 12 agosto, diviene la legge 15 agosto 1867 n. 3848.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 1° agosto 1867
    Il Parlamento inglese approva una importante legge di riforma elettorale, che amplia notevolmente il suffragio.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 24 settembre 1867
    Garibaldi, che tentava di organizzare l'invasione dello Stato pontificio, è arrestato per ordine del governo italiano
  • Politica, cultura e società
    domenica, 20 ottobre 1867
    Garibaldi, liberato per le pressioni popolari, sbarca a Livorno, da dove tenta di promuovere un'azione su Roma.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 22 ottobre 1867
    A Roma un gruppo di insorti, coadiuvati da garibaldini, cerca di occupare il Campidoglio e la caserma Serristori, ma le truppe pontificie riescono a sopraffarli.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 26 ottobre 1867
    Garibaldi, intervenuto con i suoi volontari a sostegno degli insorti romani, si impadronisce di Monterotondo.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 27 ottobre 1867
    Il presidente del Consiglio, Rattazzi, si dimette a seguito di contrasti con Vittorio Emanuele II sulla gestione della crisi romana. Il generale Federico Menabrea è nominato Presidente del Consiglio.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 3 novembre 1867
    I garibaldini si scontano a Mentana con le truppe pontificie. Dopo un iniziale successo, vengono sconfitti dalle truppe francesi. Garibaldi ripiega in territorio italiano e viene arrestato.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 16 dicembre 1867
    Giovanni Lanza è eletto Presidente della Camera.



1868
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 3 gennaio 1868
    In Giappone, l'imperatore Mutsuhito riprende la pianezza dei suoi poteri ed abolisce lo shogunato, in vigore sin dal XVII secolo.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 5 gennaio 1868
    Federico Menabrea è nuovamente nominato Presidente del Consiglio.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 10 marzo 1868
    La Camera approva la costituzione di una Commissione d'inchiesta sul corso forzoso dei biglietti di banca, che presenta la relazione definitiva il 28 novembre (n. 215)
  • Politica, cultura e società
    martedì, 14 aprile 1868
    A Bologna si svolge uno sciopero generale di negozianti e operai.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 22 aprile 1868
    Il principe ereditario Umberto sposa a Torino la cugina Margherita di Savoia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 21 maggio 1868
    La Camera approva il disegno di legge Dazio di macinazione dei cereali (n. 100) approvato dal Senato il 27 giugno 1868 (legge 7 luglio 1868, n. 4490). La tassa sul macinato fu per diversi anni fonte di disordini e proteste.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 1° agosto 1868
    Alla Camera, la concessione del monopolio dei tabacchi ad un gruppo di privati con la partecipazione dello Stato, suscita accese polemiche (legge 24 agosto 1868, n. 4544)
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 19 agosto 1868
    Il Senato approva in via definitiva il disegno di legge Aumento della dotazione della Camera dei deputati (n. 145), già approvato dalla Camera il 7 agosto 1868 (legge 3 settembre 1868, n. 4581).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 8 settembre 1868
    Il governo italiano firma con la Tunisia un trattato di commercio, che rende privilegiata la condizione degli italiani residenti nello stato africano.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 13 novembre 1868
    Muore, a Parigi, Gioacchino Rossini.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 24 novembre 1868
    A Roma sono decapitati Giuseppe Monti e Gaetano Tognetti, implicati nella rivolta del 1867.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 24 novembre 1868
    La Camera approva "in via di esperimento" un nuovo Regolamento (Doc. X, n.. 1), che sostituisce agli uffici le commissioni parlamentari e crea una Giunta speciale per le elezioni.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 25 novembre 1868
    Adriano Mari è eletto Presidente della Camera.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 1° dicembre 1868
    In Inghilterra diviene premier il liberale William Gladstone, che resterà al potere fino al 1874.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 23 dicembre 1868
    A seguito della reiezione di un ordine del giorno sulla questione romana appoggiato dal Governo, il Presidente del Consiglio, Menabrea, rassegna le dimissioni e viene reincaricato.



1869
  • Politica, cultura e società
    martedì, 5 gennaio 1869
    Il generale Raffaele Cadorna è nominato comandante delle truppe dell'Italia centrale con pieni poteri per reprimere le rivolte contro il dazio sul macinato.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 18 gennaio 1869
    Il Senato approva in via definitiva il disegno di legge Sull'amministrazione del patrimonio dello Stato e sulla contabilità (n. 134), già approvato dalla Camera il 27 luglio 1868 (legge 22 aprile 1869, n. 5026).
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 5 febbraio 1869
    Muore in Svizzera Carlo Cattaneo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 11 febbraio 1869
    Negli Stati Uniti è completata la ferrovia che collega l'Atlantico al Pacifico
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 31 marzo 1869
    Pio IX concede un'amnistia ai condannati per motivi politici
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 22 aprile 1869
    È promulgata la legge Cambray-Digny sull'amministrazione del patrimonio dello Stato e la contabilità generale (legge 22 aprile 1869, n. 5026). Presso il Ministero delle finanze è istituita la Ragioneria generale dello Stato e sono determinate le attribuzioni della Direzione generale del Tesoro.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 13 maggio 1869
    A seguito di un rimpasto, si forma un nuovo Governo Menabrea.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 24 maggio 1869
    In Francia si svolgono le elezioni politiche, che segnano una forte affermazione delle forze repubblicane e legittimiste ostili alla maggioranza bonapartista.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 11 giugno 1869
    La Camera delibera di istituire una Commissione di inchiesta sulla Regìa cointeressata dei tabacchi, che presenta la relazione il 12 luglio.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 15 giugno 1869

    Il deputato Cristiano Lobbia, che, il 5 giugno, aveva denunciato episodi di corruzione di parlamentari in relazione alla vicenda del monopolio dei tabacchi, è aggredito a colpi di coltello da uno sconosciuto a Firenze.

  • Politica, cultura e società
    domenica, 1° agosto 1869
    È reso operativo il nuovo arsenale militare di La Spezia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 5 agosto 1869
    Con regio decreto 5 agosto 1869, n. 5210, è istituito un Consiglio dell'industria e del commercio, con compiti consultivi e di preparazione della legislazione di settore.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 14 agosto 1869
    È dichiarata chiusa la prima sessione della X legislatura (r.d. 14 agosto 1869, n. 5121)
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 2 ottobre 1869

    Il Governo italiano stipula una convenzione per acquisire alcune aree della Somalia. E' il primo avvio di una presenza italiana nell'Africa orientale.

  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 3 novembre 1869
    Vittorio Emanuele II sposa morganaticamente Rosa Vercellana Guerrieri, dal 1859 contessa di Mirafiori.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 11 novembre 1869
    Nasce a Napoli Vittorio Emanuele, figlio del principe ereditario Umberto.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 15 novembre 1869

    Il deputato Cristiano Lobbia, che aveva denunciato episodi di corruzione per la vicenda del monopolio dei tabacchi, è condannato in primo grado per simulazione di reato in relazione all'attentato di cui era stato oggetto il 15 giugno. La sentenza sarà cassata dalla Corte di appello di Lucca il 14 gennaio 1875.

  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 17 novembre 1869
    È inaugurato il canale di Suez.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 18 novembre 1869
    Si apre la seconda sessione della X legislatura (r.d. 3110 1869, n. 5310). È svolto il secondo Discorso della Corona della X legislatura, letto dal guardasigilli Vigliani su delega espressa di Vittorio Emanuele II. Il Senato approva l'indirizzo di risposta il 23 novembre 1869 (relatore: Ufficio di Presidenza). La Camera approva l'indirizzo di risposta il 24 novembre 1869 (relatore: Chiaves).
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 19 novembre 1869
    Giovanni Lanza è eletto Presidente della Camera nonostante l'opposizione del Governo, aprendo la crisi dell'Esecutivo.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 25 novembre 1869
    Al termine dei lavori di una Commissione tecnica, è emanato il regio decreto 25 novembre 1869, n. 5369, che riorganizza le biblioteche statali del Regno, e introduce il deposito legale (presso la Biblioteca nazionale di Firenze).
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 8 dicembre 1869
    Si apre a Roma il Concilio ecumenico vaticano primo
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 14 dicembre 1869

    Il Presidente del Consiglio, Menabrea, rassegna le dimissioni, a seguito dell'elezione di Giovanni Lanza, grande oppositore della legge sul monopolio dei tabacchi, alla Presidenza della Camera.

  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 15 dicembre 1869
    Giovanni Lanza forma un nuovo Governo, lasciando la Presidenza della Camera.



1870
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 1° gennaio 1870
    In Francia entrano in vigore una serie di riforme costituzionali che concedono maggiori poteri di iniziativa alle Camere, aprendo la "fase liberale" del Secondo Impero.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 1° gennaio 1870
    Presidente del Senato è Vincenzo Fardella di Torrearsa
  • Politica, cultura e società
    sabato, 5 febbraio 1870
    La società di navigazione Rubattino avvia un collegamento diretto tra l'Italia e l'India attraverso il canale di Suez.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 12 febbraio 1870
    Francesco De Sanctis inizia la pubblicazione della Storia della letteratura italiana, che fonda in Italia la critica letteraria.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 12 marzo 1870
    Giuseppe Bianchieri è eletto Presidente della Camera, succedendo a Giovanni Lanza, nominato Presidente del Consiglio.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 15 marzo 1870
    Presso il Ministero dell'interno è istituita una Commissione per la riorganizzazione degli Archivi di Stato. Presidente è Luigi Cibrario (decreto 15 marzo 1870)
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 24 marzo 1870
    A Pavia un gruppo di mazziniani attacca una caserma. Il tentativo insurrezionale è rapidamente domato, come anche uno, di poco successivo, a Piacenza. Seguono pesanti condanne, tra cui quella del caporale Pietro Barsanti, fucilato il 27 agosto 1870.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 7 maggio 1870
    Un moto repubblicano divampa a Catanzaro.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 8 maggio 1870
    In Francia un plebiscito approva le riforme costituzionali, consentendo l'entrata in vigore della Costituzione del 21 maggio 1870.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 30 maggio 1870
    Un gruppo di repubblicani, capeggiati da Giuseppe Nathan, si impadronisce di una caserma a Porlezza, nel Comasco.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 25 giugno 1870
    Isabella II di Spagna, in esilio dal 1868, abdica in favore del figlio Alfonso XII.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 12 luglio 1870
    Mazzini è arrestato in Sicilia, dove si era recato per promuovere un'insurrezione. Rinchiuso nella fortezza di Gaeta, sarà amnistiato in10.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 18 luglio 1870
    Il Concilio vaticano I approva la costituzione Pastor Aeternus che proclama il dogma dell'infallibilità del papa per le pronunce in materia di fede.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 19 luglio 1870
    A seguito di contrasti per la designazione del principe prussiano Leopoldo di Hoenzollern al trono spagnolo, la Francia dichiara guerra alla Prussia
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 12 agosto 1870
    Mazzini è arrestato a Palermo, dove cercava di attuare un piano di insurrezione. Rinchiuso a Gaeta è amnistiato il 1410, dopo la presa di Roma.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 1° settembre 1870
    L'esercito francese subisce una disastrosa sconfitta a Sédan. Napoleone III cade prigioniero.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 4 settembre 1870
    A Parigi è proclamata la repubblica.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 10 settembre 1870
    Pio IX respinge un ultimatum del governo italiano che aveva dichiarato la volontà di occupare Roma.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 20 settembre 1870
    L'esercito italiano, dopo un breve combattimento, entra a Roma, ponendo fine al potere temporale del papa.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 29 settembre 1870
    Pio IX invia una lettera al Sacro Collegio protestando per l'occupazione di Roma.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 2 ottobre 1870
    Un plebiscito sancisce l'unione di Roma e del Lazio al Regno d'Italia.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 9 ottobre 1870
    Vittorio Emanuele II riceve a Palazzo Pitti una delegazione del comune di Roma che gli porta i risultati del plebiscito.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 1° novembre 1870
    Pio IX dichiara nulla e invalida l'occupazione italiana di Roma.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 2 novembre 1870
    Il regio decreto 2 novembre 1870 n. 5974 scioglie la Camera e fissa per il 5 dicembre l'apertura della nuova legislatura.



I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

X Legislatura del Regno d'Italia (dal 22 marzo 1867 al 2 novembre 1870)