Vai al sito parlamento.it Vai al sito camera.it

Portale storico della Camera dei deputati

XV Legislatura della Repubblica italiana

dal 28 aprile 2006 al 28 aprile 2008
Tipo di elezioni: Proporzionale con premio di maggioranza (2006-) Presidenze Camera: Fausto Bertinotti

scheda della legislatura
2006
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 28 aprile 2006
    In Parlamento si svolge la seduta inaugurale della XV legislatura.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 29 aprile 2006
    Alla Camera, al quarto scrutinio, è eletto Presidente Fausto Bertinotti. Il Senato elegge Presidente, alla terza votazione, Franco Marini.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 8 maggio 2006
    Si riunisce il Parlamento in seduta comune, con la partecipazione dei delegati regionali per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 10 maggio 2006
    Al quarto scrutinio, con 543 voti su 990 votanti, il senatore a vita Giorgio Napolitano è eletto Presidente della Repubblica.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 15 maggio 2006
    Il Parlamento in seduta comune si riunisce per il giuramento del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che subito dopo pronuncia il suo messaggio al Parlamento.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 16 maggio 2006
    Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano conferisce a Romano Prodi l'incarico di formare il Governo.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 17 maggio 2006
    Prodi scioglie positivamente la riserva e forma il suo secondo Ministero, sostenuto dalla coalizione dell'Unione, formata da DS, DL, PRC, RnP, IdV, FdV, UDEUR e PDCI.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 18 maggio 2006
    Il Presidente del Consiglio presenta il Governo alle Camere e ne illustra le linee programmatiche. Al Senato si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia (1-00004), presentata dai senatori Finocchiaro (Ulivo), Russo Spena (RC-SE), Palermi (IU-Verdi-Com), Peterlini (Misto), Cusumano (Misto-Pop-Udeur) e Formisano (Misto-IDV), è approvata con 165 voti favorevoli e 155 contrari.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 22 maggio 2006
    Alla Camera si svolge la discussione sulle comunicazioni del Governo. La mozione di fiducia (1-00002), presentata dai deputati Franceschini (Ulivo), Migliore (RC-SE), Donadi (IDV), Villetti (RosanelPugno), Sgobio (Com.it), Bonelli (Verdi), Fabris (Pop-Udeur), è approvata con 344 voti favorevoli e 268 contrari.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 5 giugno 2006
    A Nassirya, in Iraq, un soldato italiano, impegnato nella missione militare “Antica Babilonia”, perde la vita in un attentato e altri quattro restano feriti.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 13 giugno 2006
    Il Senato respinge le tre mozioni presentate dall'opposizione contro la decisione del Ministro dell'Università e della ricerca Mussi di ritirare l'adesione italiana alla dichiarazione etica europea contro la ricerca sulle cellule staminali.
  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 25 giugno 2006
    26 milioni di elettori (52 % degli aventi diritto) si recano alle urne per esprimere il proprio voto sul referendum costituzionale per la modifica della parte seconda della Costituzione. Il 61,29% degli elettori respinge la modifica.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 28 giugno 2006
    Il Senato approva, con 160 voti favorevoli e 1 contrario, l'emendamento 1.1000, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. S.325 di conversione del decreto-legge 12 maggio 2006, n. 173, recante proroga di termini per l'emanazione di atti di natura regolamentare, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 4 luglio 2006
    Il Senato approva, con 160 voti favorevoli e 1 contrario, l'emendamento 1.2000, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. S.379 di conversione del decreto-legge 18 maggio 2006, n. 181, recante disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei ministri e dei Ministeri, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 5 luglio 2006
    Il Parlamento riunito in seduta comune elegge Paolo Maria Napolitano giudice della Corte costituzionale.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 11 luglio 2006
    Franco Bile è eletto Presidente della Corte costituzionale.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 12 luglio 2006
    In Medio Oriente, dopo l'uccisione di otto militari e il rapimento di altri due da parte di Hezbollah, Israele attacca il Libano.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 13 luglio 2006
    La Camera approva , con 334 voti favorevoli e 251 contrari, l'articolo unico del d.d.l. C.1287 di conversione del decreto-legge 18 maggio 2006, n. 181, recante disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei ministri e dei Ministeri, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 15 luglio 2006
    Al G8 di San Pietroburgo si giunge ad un compromesso sul conflitto tra Israele e Libano, chiedendo innanzitutto il rilascio dei militari israeliani e la cessazione degli attacchi di Hamas e Hezbollah e delle operazioni militari di Israele.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 19 luglio 2006
    La Commissione europea apre una procedura di infrazione contro l'Italia per contestazioni avanzate sulla legge 3 maggio 2004, n. 112 (“legge Gasparri”), in quanto lesiva della concorrenza.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 25 luglio 2006
    Il Senato approva, con 160 voti favorevoli e 53 contrari, l'emendamento 1.100, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. S.741 di conversione del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, recante disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 26 luglio 2006
    In un vertice a Roma sul conflitto tra Israele e Libano si giunge alla richiesta di invio in tempi rapidi di una forza internazionale di pace e all'apertura di un corridoio umanitario che consenta di aiutare le popolazioni civili. Il Ministro degli esteri D'Alema annuncia la disponibilità dell'Italia a far parte della forza internazionale.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 27 luglio 2006
    La Camera approva il disegno di legge recante concessione di indulto (C. 525-bis), che sarà approvato dal Senato il 29 luglio (legge 31 luglio 2006, n. 241).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 27 luglio 2006
    Il Senato approva, con 159 voti favorevoli, l'articolo 2 e del disegno di legge S. n. 845 recante disposizioni per la partecipazione italiana alle missioni internazionali, sulla quale il Governo ha posto la questione di fiducia. Nella seduta del 28 luglio il Senato approva il disegno di legge nel suo complesso sul quale il Governo ha posto la fiducia, con 161 voti favorevoli.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 2 agosto 2006
    Il Ministro degli esteri D'Alema riferisce alla Camera sulla crisi mediorientale.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 18 agosto 2006
    Dopo il voto del Consiglio dei ministri, anche il Parlamento - con il voto delle Commissioni esteri e difesa - autorizza il Governo a prendere le iniziative necessarie per dare attuazione alla risoluzione n.1701 dell'Onu, che prevede l'impiego di una forza multinazionale in Libano. Il premier israeliano Olmert chiederà all'Italia di guidare il contingente.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 26 agosto 2006
    I consigli di amministrazione di Banca Intesa e Sanpaolo approvano all'unanimità la fusione tra i due istituti.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 13 ottobre 2006
    Il sudcoreano Ban Ki Moon, è il nuovo Segretario generale della Nazioni Unite.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 16 ottobre 2006
    Con 186 voti su 192 l'Italia entra nel Consiglio di sicurezza dell'Onu per il biennio 2007-2008.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 18 ottobre 2006
    La Camera approva, in via definitiva, la proposta di legge che istituisce una Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse (C. 17-D), approvata dal Senato l'11 ottobre (legge 20 ottobre 2006, n. 271).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 26 ottobre 2006
    La Camera approva, con 327 voti favorevoli e 227 contrari, l'emendamento 2.500 del Governo, interamente sostitutivo dell'articolo 2 e soppressivo degli articoli da 3 a 47-bis del decreto-legge 3 ottobre 2006, n. 262, recante disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria (A.C. 1750), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 18 novembre 2006
    La Camera approva, con 331 voti favorevoli e 231 contrari, l'emendamento 16.500 del Governo, sostitutivo dell'articolo 16 del testo e soppressivo dei successivi articoli del d.d.l. C. 1746- bis, "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007)", sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 2 dicembre 2006
    Dopo tre anni e mezzo di presenza termina l'Operazione Antica Babilonia delle Forze armate italiane presso la città di Nassiriya e la provincia di Dhi Qar (Iraq). L'operazione di rientro venne chiamata in codice Operazione Itaca.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 6 dicembre 2006
    A seguito di contestazioni su presunti brogli in occasione delle elezioni politiche, la giunta per le elezioni del Senato decide di ricontare le schede bianche, nulle e contestate, e un campione di quelle valide, di sette regioni (Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia e Toscana).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 14 dicembre 2006
    La giunta per le elezioni della Camera decide di riesaminare il 10% delle schede elettorali.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 15 dicembre 2006
    Il Senato approva, con 162 voti favorevoli e 157 contrari, l'emendamento 1.1000 (testo corretto) del Governo, interamente sostitutivo degli articoli da 1 a 18 che compongono il disegno di legge S. 1183 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 21 dicembre 2006
    La Camera approva, con 337 voti favorevoli e 262 contrari, l'articolo unico del d.d.l. C. 1746-bis- B, Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007), nel testo della Commissione, identico a quello approvato dal Senato, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 30 dicembre 2006
    In Iraq, viene eseguita la condanna a morte del dittatore Saddam Hussein.



2007
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 1° gennaio 2007
    Con l'adesione di Romania e Bulgaria si completa il quinto allargamento dell'UE, iniziato nel maggio 2004, che fa salire a 27 il numero degli Stati membri La Slovenia adotta l'euro.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 10 gennaio 2007
    A 27 anni dall'esplosione in volo del DC9 dell'Itavia diretto a Palermo, la prima sezione penale della Corte di Cassazione dichiara innocenti i due generali dell'Aeronautica accusati di aver depistato le indagini.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 1° febbraio 2007
    Con il voto favorevole dei senatori dell'opposizione (152 voti a favore, 146 contro e 4 astenuti) l'Assemblea del Senato approva l'ordine del giorno n. 2 (Calderoli ed altri), di condivisione delle comunicazioni con cui il Ministro della difesa Parisi ha confermato il consenso del Governo all'ampliamento della base militare di Vicenza. La maggioranza vota contro tale ordine del giorno, su cui il vice ministro per gli affari esteri Intini ha espresso parere contrario. Viene quindi messo ai voti e approvato l'ordine del giorno n. 3 della maggioranza, con cui si impegna il Governo a dare impulso alla seconda conferenza nazionale sulle servitù militari.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 2 febbraio 2007
    In occasione della partita di calcio Catania-Palermo, scoppia una guerriglia tra le tifoserie in cui perde la vita l'ispettore di Polizia Filippo Raciti. Il giorno successivo viene sospeso il campionato di calcio.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 8 febbraio 2007
    Il Governo emana il decreto-legge 8 febbraio 2007, n.8 recante misure urgenti per la prevenzione e la repressione di fenomeni di violenza connessi a competizioni calcistiche. Il decreto sarà convertito, con modificazioni, nella legge 4 aprile 2007, n. 41.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 17 febbraio 2007
    A Vicenza si svolge una grande manifestazione contro la decisione del Governo di allargare la base militare statunitense al posto dell'Aeroporto Dal Molin.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 21 febbraio 2007
    Il Senato respinge, con 158 voti favorevoli, 136 contrari e 24 astenuti, la risoluzione n. 6-00021, presentata dalla maggioranza, che approva le comunicazioni del Ministro degli esteri D'Alema sulle linee di politica estera del Governo. Il Presidente del Consiglio Prodi rassegna le dimissioni del Governo. Il Presidente della Repubblica Napolitano si riserva di decidere e invita il Governo a rimanere in carica per il disbrigo degli affari correnti.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 22 febbraio 2007
    Il Presidente del Consiglio Prodi convoca una riunione degli esponenti dei partiti della maggioranza che si conclude con l'approvazione di un documento proposto dal Presidente medesimo recante 12 punti, ritenuti, nell'ambito della complessiva attuazione del programma dell'Unione, "prioritari e non negoziabili" e costituenti la base del patto sul quale dovrà essere fondata la ripresa dell'attività del Governo.
  • Parlamento e istituzioni
    sabato, 24 febbraio 2007
    Il Presidente della Repubblica Napolitano respinge le dimissioni del Governo e lo rinvia alle Camere per verificare la sussistenza del rapporto fiduciario. In una nota il Capo dello Stato osserva che tali dimissioni si erano rese necessarie non per obbligo costituzionale ma per dovere di chiarezza politica dopo gli esiti delle votazioni del 1° e del 21 febbraio al Senato, e per le divergenze e tensioni manifestatesi già prima nella maggioranza di governo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 26 febbraio 2007
    Il Tribunale Penale Internazionale dell'Aja pur definendo il massacro di Sebrenica un genocidio, assolve la Serbia dalle responsabilità e dispone l'arresto dell'ex leader politico serbo bosniaco Radovan Karadzic e del suo capo militare Ratko Mladic.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 27 febbraio 2007
    Il Presidente del Consiglio Prodi rende comunicazioni al Senato. Dopo il dibattito e la replica del Governo viene approvata, con 162 voti favorevoli e 157 contrari, la risoluzione n. 6-00023, sulla quale il Governo ha posto la fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 1° marzo 2007
    Si svolge alla Camera il dibattito sulle comunicazioni del Governo, cui segue la votazione sulla risoluzione n. 6-00016, sulla cui approvazione il Governo ha posto la fiducia (risultato della votazione: 342 voti a favore, 253 contrari e 2 astenuti).
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 5 marzo 2007
    Il giornalista italiano Daniele Mastrogiacomo, del quotidiano La Repubblica, viene rapito a Kabul da un gruppo di talebani. Sarà liberato dopo quattordici giorni di prigionia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 22 marzo 2007
    La Camera approva, con 316 voti favorevoli e 231 contrari, l'emendamento 13.500 del Governo, sostitutivo dei commi da 1- quater a 8 dell'articolo 13 e soppressivo degli articoli da 13-bis a 15, nonchè 6 e 12 del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese (A.C. 2201), sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 24 marzo 2007
    I capi di Stato e di governo dell'Ue si riuniscono a Berlino in occasione del cinquantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma e adottano una dichiarazione che ribadisce i valori condivisi, sottolinea il ruolo svolto dal mercato comune e dall'euro e conferma l'obiettivo di dare all'Unione, entro le elezioni del Parlamento europeo del 2009, una base costituzionale rinnovata.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 28 marzo 2007
    La Conferenza episcopale italiana pubblica una nota sulle unioni di fatto, secondo la quale per i politici cattolici è «dovere morale» votare contro il riconoscimento di tali unioni, dovere che è «ancora più grave» nel caso delle unioni omosessuali.
  • Parlamento e istituzioni
    venerdì, 30 marzo 2007
    Il Senato approva, con 161 voti favorevoli e 153 contrari, l'articolo unico del d.d.l. S.1427, di conversione del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 19 aprile 2007
    Si svolge a Firenze il IV Congresso dei Democratici di sinistra. La maggioranza guidata dal segretario Fassino approva la mozione che guarda al superamento dei DS e alla costituzione di un più ampio partito di centrosinistra, che si ponga come unione dei riformisti di matrice socialdemocratica e cattolica. Contro la mozione della maggioranza si candida alla segreteria Fabio Mussi, che annuncia che non aderirà alla fase costituente del Partito democratico.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 20 aprile 2007
    Si svolge a Roma il Congresso della Margherita, che si conclude con la decisione di confluire nel Partito democratico.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 2 maggio 2007
    La Camera approva, in seconda lettura, la proposta di legge costituzionale Modifica all'articolo 27 della Costituzione, concernente l'abolizione della pena di morte (C.193-B), che sarà approvata definitivamente dal Senato il 25 settembre (legge costituzionale 2 ottobre 2007, n. 1).
  • Politica, cultura e società
    sabato, 5 maggio 2007
    Gli aderenti alla mozione-Mussi del IV congresso dei DS decidono di uscire dal partito e fondano il nuovo movimento Sinistra Democratica.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    domenica, 6 maggio 2007
    In Francia Nicolas Sarkozy vince le elezioni presidenziali, sconfiggendo la candidata socialista Ségolène Royal, e diventa il 23° Presidente della Repubblica francese.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 10 maggio 2007
    La Camera approva, con 298 voti favorevoli e 150 contrari, l'emendamento Dis. 1.1 del Governo, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. C. 2534 di conversione del decreto-legge 20 marzo 2007, n. 23, recante disposizioni urgenti per il ripiano selettivo dei disavanzi pregressi nel settore sanitario, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 12 maggio 2007
    Si svolge a Roma in piazza San Giovanni il Family Day, la giornata della mobilitazione cattolica per la famiglia. Contemporaneamente si svolge una manifestazione in piazza Navona denominata Coraggio Laico, che ricorda la maggioranza del NO al referendum sul divorzio del 12 maggio 1974.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    sabato, 9 giugno 2007
    Il presidente Presidente degli Stati Uniti George W. Bush si reca in visita ufficiale in Italia
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 26 giugno 2007
    Tony Blair, Primo ministro della Gran Bretagna dal 1997 al 2007, lascia definitivamente il suo incarico al laburista Gordon Brown, già Cancelliere dello scacchiere del Regno Unito.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 3 luglio 2007
    La Camera approva, con 304 voti favorevoli e 213 contrari, l'articolo unico del d.d.l. C. 2826, di conversione del decreto-legge 11 maggio 2007, n. 61, recante interventi straordinari per superare l'emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti nella regione Campania e per garantire l'esercizio dei propri poteri agli enti ordinariamente competenti, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 19 luglio 2007
    La Camera approva, con 309 voti favorevoli e 182 contrari, l'emendamento del Governo Dis 1.1, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. C. 2852, di conversione del decreto-legge 2 luglio 2007 n. 81, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    lunedì, 23 luglio 2007
    I rappresentanti degli Stati membri si incontrano a Bruxelles per l'apertura ufficiale di una Conferenza intergovernativa (CIG) su un progetto di trattato di riforma che modifica i trattati UE.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 25 luglio 2007
    La Camera delibera l'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 31 luglio 2007
    La Camera approva la proposta di legge Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e nuova disciplina del segreto (C. 445-B), che sarà approvata definitivamente dal Senato il 1° agosto (legge 3 agosto 2007, n. 124).
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 2 agosto 2007
    Il Senato approva, con 161 voti favorevoli, 154 contrari ed un astenuto, l'articolo unico del d.d.l. S. 1739, di conversione in legge del decreto-legge 2 luglio 2007, n. 81, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 3 ottobre 2007
    Il Senato respinge, con156 sì e 157 no, la mozione (n. 124) di sfiducia presentata dall'opposizione nei confronti del viceministro dell'economia Visco, accusato di aver esercitato pressioni per ottenere il trasferimento di ufficiali della Guardia di finanza di Milano.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 14 ottobre 2007
    Alle elezioni primarie del Partito democratico, che segnano la nascita del nuovo partito, partecipano più di tre milioni di elettori. Walter Veltroni raccoglie il 75,8 % dei consensi e diventa segretario del Partito.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 18 ottobre 2007
    Si svolge a Lisbona il vertice sul trattato di riforma, nel corso del quale si raggiunge un accordo per il nuovo "Trattato di Lisbona", che verrà formalmente firmato il 13 dicembre 2007 nella capitale portoghese da tutti i leader europei.
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 26 ottobre 2007
    La Corte di cassazione rigetta il ricorso della procura generale di Milano e conferma l'assoluzione di Berlusconi nel processo Sme.
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 1° novembre 2007
    Muore a Roma Giovanna Reggiani, dopo una brutale aggressione da parte di un immigrato rumeno di etnia rom. Il caso provoca forti reazioni da parte dell'opinione pubblica e delle istituzioni. Il Presidente del Consiglio Prodi convoca d'urgenza il Consiglio dei ministri per emanare un decreto-legge che faciliti le espulsioni (decreto-legge 1° novembre 2007, 181, Disposizioni urgenti in materia di allontanamento dal territorio nazionale per esigenze di pubblica sicurezza). Il decreto non sarà convertito in legge.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 11 novembre 2007
    Nei pressi di Arezzo un poliziotto interviene in una rissa tra tifosi e un giovane romano resta ucciso. L'episodio provoca la rabbia delle tifoserie che in diverse città scatenano una vera e propria guerriglia. Vengono sospese alcune partite di calcio.
  • Politica, cultura e società
    domenica, 18 novembre 2007
    Silvio Berlusconi annuncia la nascita del Partito del popolo della libertà, che assorbirà Forza Italia. Qualche giorno più tardi gli alleati Fini e Casini, in una nota congiunta, prendono le distanze dall'iniziativa.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 20 novembre 2007
    La Camera approva, con 333 voti favorevoli e 231 contrari, l'emendamento del Governo Dis 1.1, interamente sostitutivo dell'articolo unico del d.d.l. C. 3194-A, di conversione del decreto-legge 1° ottobre 2007 n. 159, recante disposizioni urgenti in materia economico-finanziaria, per lo sviluppo e l'equità sociale, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 28 novembre 2007
    La Camera approva, con 326 voti favorevoli e 238 contrari, l'emendamento del Governo 1.100, interamente sostitutivo dell'articolo 1 e soppressivo dei restanti articoli (da 2 a 37) e delle allegate tabelle, del d.d.l. C. 3178-A, recante norme di attuazione del Protocollo del 23 luglio 2007 su previdenza, lavoro e competitività per favorire l'equità e la crescita sostenibili, nonché ulteriori norme in materia di lavoro e previdenza sociale, sul quale il Governo ha posto la questione di fiducia.
  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 5 dicembre 2007
    Nasce il nuovo soggetto politico La sinistra e l'arcobaleno dall'unione di Prc, Verdi, Pdci e Sd. L'ufficializzazione avviene l'8 e 9 dicembre durante l'assemblea costituente (il nome definitivo sarà poi Sinistra Arcobaleno).
  • Politica, cultura e società
    giovedì, 6 dicembre 2007
    Alle acciaierie ThyssenKrupp di Torino si verifica un gravissimo incidente: sette operai muoiono per le ustioni riportate e molti altri riportano gravissime ferite. La gravità dell'incidente riaccenderà il dibattito sulle morti bianche.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    mercoledì, 12 dicembre 2007
    Il presidente del Parlamento europeo, Hans-Gert Pöttering, il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, e il primo ministro portoghese e presidente di turno del Consiglio dell'UE, José Sócrates, firmano la Carta dei diritti fondamentali dell'UE in una cerimonia formale presso la sede di Strasburgo del Parlamento europeo.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 13 dicembre 2007
    Al Monastero di Jerónimos, a Lisbona, viene firmato il trattato di Lisbona.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 14 dicembre 2007
    Dopo molte incertezze e un compromesso finale la conferenza sul clima di Bali si chiude con l'annuncio di una "road map" (o piano d'azione) che entro il 2009 porterà alla stesura del nuovo trattato sulle emissioni post-Kyoto.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 18 dicembre 2007
    L'Assemblea generale delle Nazioni Unite approva la moratoria universale della pena di morte proposta dall'Italia con 104 voti a favore, 54 contrari e 29 astenuti.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 19 dicembre 2007
    Al Senato il Governo pone la questione di fiducia sulla distinta approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, degli articoli 1, 2 e 3 del d.d.l. S. n. 1817-B Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007). Nella seduta pomeridiana del 20 dicembre il Senato approva l'articolo 1, con 163 voti favorevoli e 157 contrari, e l'articolo 2, con 163 voti favorevoli e 156 contrari. Nella seduta del 21 dicembre il Senato approva l'articolo 3, con 163 voti favorevoli e 157 contrari.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    venerdì, 21 dicembre 2007
    Lo spazio Schengen si allarga: vi entrano l'Estonia, la Lettonia, la Lituania, Malta, la Polonia, la Repubblica ceca, la Slovacchia, la Slovenia e l'Ungheria.
  • Politica estera ed eventi internazionali
    giovedì, 27 dicembre 2007
    La leader dell'opposizione pachistana Benazir Bhutto viene uccisa da un attentatore, che poi si fa esplodere provocando numerose altre vittime, durante un comizio elettorale a Rawalpindi in Pakistan. Al Qaeda rivendica la strage.



2008
  • Politica estera ed eventi internazionali
    martedì, 1° gennaio 2008
    Cipro e Malta entrano a far parte dell'area dell'euro, che conta così 15 paesi con una popolazione di circa 320 milioni di persone.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 8 gennaio 2008
    Per l'aggravarsi dell'emergenza rifiuti in Campania e dei disordini scoppiati a seguito della riapertura della discarica di Pianura, vicino Napoli, il Governo invia i militari del Genio; nomina l'ex-capo della polizia Giovanni De Gennaro commissario per l'emergenza e vara un piano che prevede nuovi termovalorizzatori.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 15 gennaio 2008
    In seguito a proteste da parte di docenti e studenti, il Papa Benedetto XVI rinuncia a tenere il discorso di apertura dell'anno accademico all'università La Sapienza di Roma.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 16 gennaio 2008
    Il Ministro della giustizia Mastella, intervenendo alla Camera per rendere comunicazioni sull'amministrazione della giustizia, annuncia le proprie dimissioni a seguito della diffusione da parte della stampa di notizie relative ad una vicenda giudiziaria che vede coinvolta sua moglie.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 17 gennaio 2008
    Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano accetta le dimissioni del Ministro della giustizia. Il Presidente del Consiglio Prodi assume l'interim del dicastero e svolge una informativa urgente alla Camera sulla situazione determinatasi con le dimissioni del Ministro della giustizia.
  • Politica, cultura e società
    sabato, 19 gennaio 2008
    Il segretario del Partito democratico Walter Veltroni annuncia che, indipendentemente dalla legge elettorale che verrà adottata, il suo Partito «correrà da solo» alle prossime elezioni.
  • Politica, cultura e società
    lunedì, 21 gennaio 2008
    Dopo la riunione dell'ufficio politico dell'Udeur Mastella annuncia in una conferenza stampa la decisione del suo partito di non fare più parte della maggioranza di governo.
  • Parlamento e istituzioni
    martedì, 22 gennaio 2008
    Il Presidente del Consiglio Prodi rende alla Camera comunicazioni sulla situazione politica generale, chiedendo, analogamente a quanto farà successivamente al Senato, di esprimere un voto di fiducia sulle sue dichiarazioni. Sulla risoluzione n. 6-00029 (on. Soro ed altri) il Governo pone la questione di fiducia, che è approvata con 326 voti favorevoli e 275 contrari.
  • Parlamento e istituzioni
    giovedì, 24 gennaio 2008
    Il Presidente del Consiglio Prodi riferisce al Senato sulla crisi politica in atto. Seguono una serie di interventi. Al termine della replica, il Presidente del Consiglio pone la questione di fiducia sulla approvazione della risoluzione n. 6/00066 Finocchiaro ed altri, che approva le comunicazioni del Presidente del Consiglio. Il Senato, con 161 voti contrari, 156 favorevoli ed un astenuto, respinge la risoluzione.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 30 gennaio 2008
    Il Presidente della Repubblica Napolitano conferisce al Presidente del Senato, Franco Marini, l'incarico di verificare le possibilità di consenso su una riforma della legge elettorale e di sostegno ad un Governo funzionale all'approvazione di tale riforma e all'assunzione delle decisioni più urgenti.
  • Parlamento e istituzioni
    lunedì, 4 febbraio 2008
    Il Presidente del Senato conclude le consultazioni e riferisce al Capo dello Stato che dai colloqui con le forze politiche è emersa una diffusa consapevolezza della necessità di modificare la legge elettorale vigente, ma che non si riscontra l'esistenza di una significativa maggioranza su una precisa ipotesi di riforma.
  • Parlamento e istituzioni
    mercoledì, 6 febbraio 2008
    Il Presidente della Repubblica Napolitano scioglie le Camere (D.P.R. 6 febbraio 2008, n. 19) ed emana il decreto di convocazione dei comizi elettorali, recante la data delle elezioni e quella della prima riunione delle nuove Camere (D.P.R. 6 febbraio 2008, n. 20).
  • Politica, cultura e società
    venerdì, 8 febbraio 2008
    Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini in vista delle elezioni politiche rinunciano ai simboli di Forza Italia e Alleanza Nazionale per dare vita a una lista unificata sotto il nome di Popolo della libertà, federata con la Lega nord.
  • Politica, cultura e società
    martedì, 12 febbraio 2008

    Berlusconi nega la possibilità di un apparentamento con una lista autonoma dell'Udc. Il leader dell'UDC Casini ribadisce il «no» ad «annessioni».

  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 13 febbraio 2008

    Il segretario del PD Veltroni annuncia il raggiungimento di un'intesa con l'Italia dei valori per la formazione delle liste elettorali, mentre continua la trattativa con i radicali.

  • Politica, cultura e società
    giovedì, 21 febbraio 2008

    Pd e Radicali raggiungono un accordo in vista delle elezioni politiche.

  • Politica, cultura e società
    lunedì, 3 marzo 2008

    Un altro gravissimo incidente sul lavoro si verifica a Molfetta: cinque operai rimangono asfissiati da esalazioni di anidride solforosa in un'autocisterna.

  • Parlamento e istituzioni
    domenica, 13 aprile 2008

    Si svolgono le elezioni politiche: 37,8 milioni di cittadini si recano alle urne (affluenza in calo: 80,5%). La coalizione tra il Popolo della Libertà e la Lega Nord ottiene la maggioranza dei seggi alla Camera e al Senato. La coalizione di centro-sinistra è sconfitta e la Sinistra arcobaleno non ottiene seggi in Parlamento. Tra i partiti minori ottengono seggi il Mpa, l'UDC e l'Idv.

  • Politica, cultura e società
    mercoledì, 23 aprile 2008

    Emma Marcegaglia è eletta Presidente di Confindustria.




I fatti, i documenti e i materiali più significativi relativi alla Camera e al Parlamento, inquadrati nel contesto più ampio della storia italiana e dei principali eventi internazionali, accessibili attraverso una guida temporale multimediale.
Sulla linea temporale, che rappresenta le legislature succedute nei diversi periodi dal Regno alla Repubblica, selezionare una legislatura per accedere ai calendari di fatti ed eventi, articolati in tre aree informative: Parlamento e istituzioni, Politica, cultura e società, Politica estera ed eventi internazionali.

Cronologia

XV Legislatura della Repubblica italiana (dal 28 aprile 2006 al 28 aprile 2008)